Val Gardena ed Asiago festeggiano le vittorie del giovedì.

In questo giovedì di Hockey Alps League erano in programma solamente due sfide che vedevano impregnate Quattro formazioni italiane.
Queste gare, rivestivano una duplice importanza e, oltre alla classifica del Campionato Transfrontaliero, interessavano anche la Classifica che determinerà la griglia delle quattro formazioni che disputeranno la “Final Four” per l’assegnazione dello ottantacinquesimo titolo di Campione d’Italia.

Grande sfida al vertice alla Weihenstephan Arena di Vipiteno tra i Broncos ed i leoni dell’Altopiano Asiaghese che, sul filo di lana, ottengono la vittoria ai tiri di rigore. I Campioni AHL in carica hanno confermato la loro estrema pericolosità nei power play, tanto che ben tre segnature su quattro dei giallorossi sono avvenute con l’uomo in più sul ghiaccio. L’eroe della serata è stato senza ombra di dubbio Anthony Bardaro che, oltre ad aver segnato una doppietta nei sessantacinque minuti, ha poi realizzato il rigore decisivo.

Wipptal Broncos Weihenstephan vs. Migross Supermercati Asiago Hockey 1935 SO 4 – 5 (1-2, 2-1, 1-1,0-0, 0-1)
Giovedì 18.10.2018, 20:00: Weihenstephan Arena di Vipiteno. Spettatori: 508.
Arbitri: PINIE, WALLNER, Giudici di Linea: Cristeli Rinker.
MARCATORI: 11:03 0:1 PP1 ASH Jose Antonio Magnabosco; 15:20 1:1 WSV Brandon McNally; 16:05 1:2 ASH Michele Marchetti; 20:16 2:2 WSV Kyle Just; 23:32 2:3 PP1 ASH Anthony Bardaro; 30:00 3:3 WSV Jure Sotlar; 44:51 3:4 PP1 ASH Anthony Bardaro; 46:21 4:4 WSV Daniel Erlacher; 65:00 4:5 PS ASH Anthony Bardaro;

Il derby ladino lo vince il Val Gardena che, con i tre punti conquistati al Gianmario Scola, scala in classifica fino a portarsi al nono posto. Il Fassa dopo aver subito due goals nei due primi tempi di gara, reagisce alle segnature di Eastman, Kostner e Vinatzer e nel terzo tempo “rischia” di riequilibrare il risultato. Per i trentini, però, non sono sufficienti le prodezze di Davide Schiavone, diciannovenne di Cavalese, e del “vecio” (ma sempre validissimo) Diego Iori.
HC Fassa Falcons vs. HC Gherdëina valgardena.it 2 – 3 (0-1, 0-2, 2-0)
Giovedì 18.10.2018, 20:00: Gianmario Scola di Alba di Canazei. Spettatori: 583.
Arbitri: F. GIACOMOZZI, STEFENELLI, Giudici di Linea: De Zordo, Wiest.
MARCATORI: 02:32 0:1 GHE Derek Eastman; 30:24 0:2 PP1 GHE Benjamin Kostner; 39:57 0:3 PP2 GHE Gabriel Vinatzer; 44:45 1:3 PP2 FAS Davide Schiavone; 57:17 2:3 FAS Diego Iori;

CLASSIFICA GENERALE
1 HC Lupi Val Pusteria 27 punti (9 partite, goal fatti 36 goal subiti 8: differenza reti + 28)
2 Migross,Supermercati Asiago H. 1935, 25 punti (10 partite, goal fatti 41 goal subiti 21: differenza reti + 20)
3 EHC Alge Elastic Lustenau, 21 punti (9 partite, goal fatti 44 goal subiti 21: differenza reti + 23)
4 HDD SIJ Acroni Jesenice, 21 punti (9 partite, goal fatti 43 goal subiti 20: differenza reti + 23)
5 HK SZ Olimpia Lubiana, 21 punti (9 partite, goal fatti 36 goal subiti 13: differenza reti + 23)
6 Wipptal Broncos Weihenstephan, 18 punti (9 partite, goal fatti 38 goal subiti 23: differenza reti + 15)
7 VEU Feldkirch, 17 punti (9 partite, goal fatti 36 goal subiti 28: differenza reti +8)
8 Red Bull Hockey Juniors Salisburgo, 15 punti (9 partite, goal fatti 26 goal subiti 22: differenza reti + 4)
9 HC Gherdëina valgardena.it, 12 punti (10 partite, goal fatti 26 goal subiti 40: differenza reti – 14)
10 EK Die Zeller Eisbären, 10 punti (9 partite, goal fatti 26 goal subiti 33: differenza reti – 7)
11 EC „Die Adler“Stadtwerke Kitzbühel 10 punti (9 partite, goal fatti 21 goal subiti 34: differenza reti – 13)
12 Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro, 10 punti (10 partite, goal fatti 25 goal subiti 39: differenza reti -14)

13 Rittner Buam, 9 punti (8 partite, goal fatti 24 goal subiti 28: differenza reti -4)
14 Bregenzerwald, 9 punti (10 partite, goal fatti 25 goal subiti 37: differenza reti – 12)
15 Hockey Milano Rossoblù, 4 punti (9 partite, goal fatti 19 goal subiti 36: differenza reti – 17)
16 HC Fassa Falcons, 2 punti (8 partite, goal fatti 23 goal subiti 41: differenza reti – 18)
17 KAC Klagenfurt II, 2 punti (10 partite, goal fatti 18 goal subiti 63: differenza reti – 45).

Come noto le sfide di Alps Hockey League tra le formazioni italiane, oltre a quella del campionato trans nazionale, valgono anche per la classifica del campionato IHL serie A, o meglio per la determinazione delle griglia delle quattro formazioni che disputeranno la “Final Four” per l’assegnazione dello ottantacinquesimo titolo di Campione d’Italia.
Questa, ad oggi, la Classifica Generale.
CLASSIFICA GENERALE per qualificazioni alla Final Four Scudetto
1 HC Lupi Val Pusteria 12 punti (4 partite goal fatti 14, goal subiti 4; differenza reti + 10)
2 Migross, Supermercati Asiago 7 punti (3 partite, goal fatti 11, goal subiti 6; differenza reti + 5)
3 Rittner Buam, 6 punti (4 partite, goal fatti 11, goal subiti 9; differenza reti + 2)
4 Vipiteno Wipptal Broncos Weihenstephan 4 punti (3 partite, goal fatti 12, goal subiti 11; differenza reti + 1)
5 Hockey Milano Rossoblù 3 punti (2 partita, goal fatti 5, goal subiti 7; differenza reti – 2)
6 Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 3 punti (3 partite, goal fatti 4, goal subiti 8; differenza reti – 4)
7 HC Gherdëina valgardena.it 3 punti (4 partite, goal fatti 7, goal subiti 16; differenza reti – 9)
8 HC Fassa Falcons 0 punti (3 partite, goal fatti 5, goal subiti 10; differenza reti – 5)

Tags: