Nazionale U15: una vittoria ed una sconfitta nella trasferta in Repubblica Ceca

(da fisg.it) – La trasferta nel cuore della Repubblica Ceca finisce con una vittoria ed una sconfitta per la Nazionale Under 15, la più giovane delle formazioni azzurre impegnate nell’odierno weekend di raduni ed attività. Contro una selezione della locale squadra dell’HK Kralupy nad Vitavou, la Nazionale Under 15 vince per 6:1 il primo incontro ma perde per 5:3 il secondo. Comunque sia tanta esperienza contro la squadra della Repubblica Ceca che ha utilizzato anche giocatori del 2001 e del 2002. Nel primo incontro l’Italia U15 chiude già avanti per 3:0 il primo tempo grazie alle reti di Filippo Pompanin (in powerplay), ed al rapido uno-due di Lion Ramoser e Felix Garber. Nel secondo tempo ancora Italia con Tommaso Salvai. Poi nel terzo tempo l’Italia subisce la prima dei padroni di casa ma poi riprende quota per il 6:1 finale grazie alle reti di Emanuel Rottensteiner ed ancora Tommaso Salvai.

Nella seconda gara la squadra della Repubblica Ceca inserisce qualche elemento nuovo e la contesa diventa molto impegnativa per la Nazionale U15 che si ritrova sotto di due reti dopo il primo parziale. Alberto Colli dimezza lo svantaggio e Manuel Santer porta al pareggio la U15. Ma prima della fine del secondo tempo c’è il nuovo vantaggio dell’HK Kralupy. Nel terzo tempo ancora i padroni di casa che allungano di altre due reti prima dell’ultimo punto dell’Italia di Filippo Pompanin. Finisce così per 5:3 a favore dei padroni di casa.

15 dicembre/Kralupy nad Vitavou

Selezione HK Kralupy nad Vitavou (2001/2003) – Italia Under 15 1:6 (0:3; 0:1; 1:2)

Marcatori: 04:32 (0:1) Filippo Pompanin in sup.num. (Samuele Zampeiri/Mattia Mocellin); 15:22 (0:2) Lion Ramoser (Emanuel Rottensteiner); 16:27 (0:3) Felix Garber (David Cicchetti); 32:51 (0:4) Tommaso Salvai; 48:12 (1:4) Samuel Duchan (Erik Zajc); 53:28 (1:5) Emanuel Rottensteiner (Jacopo Marin); 58:05 (1:6) Tommaso Salvai (Felix Garber);

Formazione HK Kralupy nad Vitavou: Ondrej Horsky/dal 40:00 Jury Baranov; Dominik Simunek, Lukas Vojta, Vadislav Trojna; Bartolomej Novotny, Petr Skiva, Matous Vondra, Karel Smid, Stephan Binko, Kristian Siska, Tomas Liberda, Robert Kittrell, Samuel Duchan, Erik Zajc, Adam Pesek, Vladimir Vorobiev, Jakub Mulak, Daniel Kriz, Kazumo Inoue; Allenatore: Josef Kaisr;

Formazione Italia U15: Kilian Pallabazzer 60:00 (Marco Felicetti); Michele Bridda, Felix Garber, Alberto Colli, Mattia Pinton, Matteo Danesi, Fabio Dall’Acqua, Manuel Santer, Matthias Mocellin, Samuele Zampieri, Filippo Pompanin, Tommaso Salvai, Ernesto Giacomo Alessio, Lion Ramoser, David Cicchetti, Emanuel Rottensteiner, Edoardo Bido, Filippo Rigoni, Cristian Long, Jacopo Marin, Thomas Galimberti; Allenatore: Paolo De Biasio; Vice Allenatori: Alexander Aufderklamm e Luca Giovinazzo;

Penalità: Hk Kralupy 4×2’ – Italia U15 4×2’

 

16 dicembre/ Kralupy nad Vitavou

Selezione HK Kralupy nad Vitavou (2001/2003) – Italia Under 15 5:3 (2:0; 1:2; 2:1)

Marcatori: 09:52 (1:0) Erik Zajc (Stepan Binko); 10:52 (2:0) Lukas Vojta; 21:19 (1:2) Alberto Colli (Mattia Mocellin); 31:04 (2:2) Manuel Santer; 35:11 (3:2) Samuel Duchan (Robert Kitrell); 49:59 (4:2) Kristian Siska; 50:04 (5:2) Jan Koci (Dominik Simunek); 57:31 (5:3) Filippo Pompanin;

Formazione HK Kralupy nad Vitavou: Jury Baranov/Ondrej Horsky; Dominik Simunek, Lukas Vojta, Stephan Silhavy; Bartolomej Novotny, Petr Skiva, Matous Vondra, Karel Smida, Stephan Binko, Kristian Siska, Tomas Liberda, Robert Kittrell, Samuel Duchan, Erik Zajc, Jan Koci, Kazumo Inoue, Jakub Mulac, Daniel Kriz; Allenatore: Josef Kaisr

Formazione Italia U15: Marco Felicetti 60:00 (Kilian Pallabazzer); Michele Bridda, Felix Garber, Alberto Colli, Mattia Pinton, Matteo Danesi, Fabio Dall’Acqua, Manuel Santer, Matthias Mocellin, Samuele Zampieri, Filippo Pompanin, Tommaso Salvai, Ernesto Giacomo Alessio, Lion Ramoser, David Cicchetti, Emanuel Rottensteiner, Edoardo Bido, Filippo Rigoni, Cristian Long, Jacopo Marin, Thomas Galimberti; Allenatore: Paolo De Biasio; Vice Allenatori: Alexander Aufderklamm e Luca Giovinazzo;

Penalità: Hk Kralupy 3×2’ – Italia U15 3×2’