Sabato di gioco nella Alps Hockey League

(Comun. stampa AHL) – Sabato in programma una giornata molto ricca di derby e sfide tra grandi rivali nella AHL. In totale ci saranno sul ghiaccio sette team che sono al momento qualificati per i playoff, mentre nella sfida tra Zell am See e Kitzbühel le due formazioni austriache proveranno ad avvicinarsi alle migliori otto. 

Alps Hockey League:

HK SZ Olimpia Lubiana – HDD SIJ Acroni Jesenice
EK Zeller Eisbären – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel
Rittner Buam – HC Fassa Falcons
S.G. Cortina Hafro – HC Lupi Val Pusteria 
Migross Supermercati Asiago Hockey – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan
HC Gherdeina – HC Egna Riwega

 
16.12.2017, 17:30: HK SZ Olimpia Lubiana – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: KUMMER, PODLESNIK, Bizalj, Rezek

Il weekend della Alps Hockey League si aprirà con l’emozionante derby sloveno tra Lubiana e Jesenice. L’Olimpia è reduce da due sconfitte ed è scivolato al 6° posto. Jesenice ha conquistato i primi due derby sloveni un questa stagione. Dopo aver vinto in casa per 6:4, i Red Steelers hanno vinto per 3:2 nella prima trasferta grazie a tre goal in powerplay. Jesenice ritorna a giocare dopo una pausa che durava dal 29 novembre giorno in cui ha perso per 3:2 all’overtime per mano della capolista Renon. Jesenice è in un momento di definizione della sua corsa ai playoff visto che è quasi equidistante sia dal primo posto (8 punti) che dall’ottavo (9 punti) ma sopratutto ha due partite in meno rispetto alla maggioranza dei concorrenti. 
 
16.12.2017, 19:30: EK Zeller Eisbären – EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel
Arbitri: RUETZ, VIRTA, Bedana, Cristeli

Zell am See e Kitzbühel non sono solo “vicini” geograficamente ma sono anche vicini di classifica. Kitzbühel, che occupa la 12esima posizione, insegue i salisburghesi con quattro punti di distacco. In 21 giornate Kitzbühel ha conquistato otto vittorie. Una di questa vittorie è stata  contro lo Zell nella prima vittoria casalinga stagionale. In quella gara Henrik Heriksson ha segnato un goal nel vittorioso 5:2 finale. Eriksson è attualmente il quinto miglior marcatore della AHL ed è già motivato per questo match. Gregor Koblar dello Zell mancherà per squalifica. 
 
16.12.2017, 20:00: Rittner Buam – HC Fassa Falcons
Arbitri: KAMSEK, WALLNER, Miklic, Rinker
 
Dopo un break di una settimana, i Campioni in carica dei Rittner Buam torneranno a giocare nella sfida contro il Fassa. I “Buam” hanno conquistato una netta vittoria per 5:0 contro il Vipiteno mentre il Fassa è in una spirale negativa che ha raggiunto le 12 sconfitte nelle ultime 13 gare. Il Renon guida la classifica della AHL con cinque punti mentre il Fassa è in 16esima posizione. Renon ha vinto i primi due duelli della stagione contro i ladini e fin qui non ha perso una partita in casa dall’inizio della stagione. La Ritten Arena sembra un fortino inespugnabile visto che solo Jesenice e Bregenzerwald, tra i vari ospiti del ghiaccio di Collalbo, sono riusciti a segnare più di un goal alla difesa degli altoatesini. La disponibilità di Philipp Pechlaner e Kevin Fink (impegnati fino a venerdì con la Nazionale Under 20) è in dubbio così come la presenza di Hanno Tauferer. Per il Fassa non ci sarà lo squalificato Devin Di Diomete. 
 
6.12.2017, 20:30: S.G. Cortina Hafro – HC Val Pusteria Lupi 
Arbitri: HOLZER, MOSCHEN, Kalb, Piras

Con otto vittorie nelle ultime nove partite, il Val Pusteria sta risalendo in classifica. ll Cortina è tornato alla vittoria dopo quattro sconfitte consecutive ed ha conquistato due netti successi nelle ultime due gare. Con questi risultati il Cortina è all’ottavo posto in classifica (l’ultimo per i playoff) ma c’è da considerare che la classifica è molto corta. Anche il Bregenzerwald al nono posto ha gli stessi punti del Cortina. La formazione ampezzana ha conquistato anche la prima gara della stagione per 5:2 ed ora vuole ripetersi davanti al proprio pubblico per mettere un altro tassello verso la qualificazione playoff. 

16.12.2017, 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey – SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan 
Arbitri: HOLZER, MOSCHEN, Kalb, Piras

Referees: LEGA, MISCHIATTI, Basso, Terragni
Un Asiago in grande spolvero ha vinto sei delle ultime sette gare disputate e così ha conquistato il secondo posto in classifica. Diversa la situazione per i Broncos di Vipiteno che hanno perso cinque delle ultime sei gare. Ma Vipiteno è sempre in zona playoff. Nelle due precedenti sfide, il team che giocava in trasferta ha sempre vinto. L’Asiago non perde in casa dal 15 novembre proprio dalla sfida contro il Vipiteno. Una vittoria per i giallorossi vorrebbe dire rimanere nella scia del Renon capolista. Per i Broncos è prioritario ritornare a fare punti visto che è si al settimo posto ma Cortina e Bregenzerwald sono allo stesso identico punto della classifica. 
 
16.12.2017, 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – HC Egna Riwega
Arbitri: MORI , PIANEZZE, F. Giacomozzi, Rigoni

Due team nelle retrovie della classifica si sfidano. Con un posto ai playoff che sembra lontano per entrambe le formazioni, il derby altoatesino tra Gherdeina ed Egna sarà importante per non perdere ulteriore contatto con il centro classifica. Specialmente il Gherdeina che ha vinto le ultime quattro gare ed ha fatto un deciso cambio di rotta che alimenta le speranze per una clamorosa rimonta. L’Egna, invece, dopo aver battuto di misura il Lustenau, ha dovuto cedere l’onore delle armi al fanalino di coda del Klagenfurt II che ha vinto la sua prima gara stagionale proprio sulla pista della Bassa Atesina.