NHL Playoff: spettacolo tra Wild e Stars; San Jose elimina LA

di Gabriele Morganti
Quattro incontri sensazionali quelli giocati nella giornata di ieri con gli Sharks che eliminano i rivali Kings; Minnesota che illude Dallas; i Flyers che vincono ancora a Washington ed i Phanters che lottano contro gli Islanders.

Philadelphia Flyers – Washington Capitals 2-0 (0-0; 1-0; 1-0) | Serie 3-2 WSH
Ottimi Flyers quelli che vincono ancora fuori casa, questa volta per 2 a 0, ai danni dei Capitals. La compagine di Philadelphia ha avuto la meglio grazie ad uno strepitoso Micheal Nuvirth tra i pali autore di uno straordinario shutout. I nero aranci nonostante abbiano infatti tirato molto meno in confronto agli avversari (ben 11 tiri contro i 44 di Ovechkin e compagni) hanno infine trionfato grazie alle reti di White e VandeVelde dimostrando un decisivo e gran bel cinismo. Gara 6 andrà in scena sabato a Philadelphia.

NY Islanders @ Florida Phanters 2-1 (1-0; 0-0; 0-1; 0-0; 0-1) | Serie 3-2 NYI

Partita emozionante quella tra Islanders e Phanters con questi ultimi che riescono a strappare un’importante vittoria che permette loro di rimanere in vita grazie al game winning goal arrivato nel corso del secondo overtime dalla stecca di Alan Quine. L’appuntamento per gara 6 è fissato sabato 24 aprile in Florida.

Minnesota Wild – Dallas Stars 5-4 (2-1; 0-0; 2-3; 1-0) | Serie 3-2 DAL
È un Mikko Koivu sensazionale quello di ieri sera che guida ad uno spettacolare trionfo i propri Wild. Sono suoi infatti i due gol che hanno cambiato la partita e che hanno permesso alla compagine dello Stato dell’Hockey di conquistare la disputa di gara 6 che si giocherà sabato ad un Xcel Energy Center sempre più infuocato.

San Jose Sharks – Los Angeles Kings 6-3 (2-0; 1-3; 3-0) | Serie 4-1 SJS
Può festeggiare San Jose, grazie a quest’ultima decisiva vittoria in terra nemica, il passaggio al turno successivo. Sono bastate cinque gare agli Sharks per far fuori i rivali di sempre dei Los Angeles ed i californiani vincenti che possono così ora riposare nell’attesa che venga designato il loro prossimo avversario.