Rittner Buam e Vipiteno nel mirino di Val Pusteria e Asiago

I Rittner Buam rischiano grosso a Vipiteno e devono ricorrere agli shootout per conquistare il successo in casa dei Broncos. Rallentata la corsa, i rossoblù intravedono alle loro spalle il Val Pusteria giunto a 5 punti di distanza, mentre la formazione dell’Alta Val d’Isarco nelle prossime giornate dovranno tenere a bada l’Asiago, specialista in rimonte sia sul ghiaccio che in classifica. La lotta per il quinto posto è ad appannaggio del Fassa Falcons vincitori sul Valpellice con il netto punteggio di 4-0.

I Rittner Buam espugnano Vipiteno senza non poche difficoltà. I Broncos tentano la fuga con Walters e Hughesman, nel finale del primo periodo Tauferer tiene in partita il Renon. Alla formazione guidata da Lehtonen serve buona parte del secondo tempo per costruire il pareggio realizzato da Tudin. Con l’overtime, concluso a reti bianche, servono i tiri di rigore a dirimere la contesa: quello decisivo è segnato da van Guilder alla quinta serie.

A Brunico il Val Pusteria inanella la terza vittoria consecutiva senza avere pietà del Cortina. I Lupi brunicensi si dimostrano famelici: gli Scoiattoli passano in vantaggio con Esposito, i padroni di casa rispondono pareggiando un minuto più tardi con DeVergilio. Il primo intervallo serve ai gialloneri per affilare gli artigli che, ad inizio secondo periodo, vengono sferrati da Bouchard con un rapido uno-due che segna il destino della gara. Nell’ultima frazione di gioco Obermair e Scandella infieriscono sull’avversario, il Cortina dà i residui segni di vita con Brighenti, spenta ben presto da DeVergilio con l’ultimo goal della serata.

L’Asiago sfrutta anche la seconda gara casalinga consecutiva battendo il Gherdeina. I ladini aprono le marcature con Holzknecht; Fabrizio Senoner commette l’errore di atterrare un avversario con uno sgambetto e gli stellati non perdonano lo sgarbo pareggiando con Ulmer. nel secondo tempo Bentivoglio ribalta il punteggio. Le Furie Rosse risultano meno incisive in attacco e poco attenti in difesa consentendo ai vicentini di chiudere l’incontro con Sullivan e Nigro.

Al Valpellice risulta indigesto il pranzo di Natale. Nelle tre gare disputate dopo la festività religiosa, i Bulldogs non hanno racimolato neanche un punto, sbiadendo quei giudizi positivi che li avevano celebrati dopo la conquista della Coppa Italia. Ad Alba di Canazei gli uomini di Barrasso hanno incassato il poker servito dal Fassa. I Falcons hanno mostrato al pubblico di casa un power play efficace: Niinimaki (due reti) e Vas hanno ottimizzato le situazioni di uomo in più. Il punteggio è stato arrotondato da Ganz nel terzo tempo.

Vipiteno – Rittner Buam 2-3 d.t.r. (2-1/0-1/0-0/0-0/0-1)
Marcatori: 07:27 (1-0) J.Walters; 15:39 (2-0) A.Hughesman (J.Walters/R.Stampfer); 18:28 (2-1) I.Tauferer (T.Spinell/J.Kostner); 33:22 (2-2) D.Tudin (L.Ansoldi/C.Borgatello); 67:00 (2-3) Rigore decisivo di Van Guilder;

Val Pusteria – Cortina 6-2 (1-1/2-0/3-1)
Marcatori: 15:29 (0-1) A.Esposito (S.Momesso); 16:31 (1-1) K.Devergilio (M.Oberrauch/A.Hofer); 23:58 (2-1) F.Bouchard (G.Scandella/K.Devergilio) in sup.num.; 24:16 (3-1) F.Bouchard (T.Erlacher/J.Maylan); 43:40 (4-1) B.Obermair (P.Rizzo/V.Schweitzer); 45:55 (5-1) G.Scandella (K.Devergilio/A.Helfer) in inf.num.; 46:26 (5-2) T.Brighenti (M.Ranallo/F.Adami) in sup.num.; 54:17 (6-2) K.Devergilio (G.Scandella/M.Oberrauch);

Asiago – Gherdeina  4-1 (1-1/1-0/2-0)
Marcatori: 14:15 (0-1) D.Holzknecht (F.Senoner/G.Vinatzer); 17:14 (1-1) L.Ulmer (S.Bentivoglio/D.Sullivan) in sup.num.; 27:42 (2-1) S.Bentivoglio (L.Ulmer/L.Casetti); 51:54 (3-1) D.Sullivan (S.Bentivoglio/L.Ulmer); 52:42 (4-1) A.Nigro (M.Presti/E:Miglioranzi);

Fassa Falcons – Valpellice 4-0 (1-0/2-0/1-0)
Marcatori: 10:06 (1-0) J.Niinimaki (M.Vas/M.Vaskivuo) in sup.num.; 24:15 (2-0) M.Vas in doppia sup.num. (J.Lepine/J.Monferone); 37:06 (3-0) J.Niinimaki (M.Vas) in sup.num.; 46:12 (4-0) M. Ganz (M.Vaskivuo/J.Niinimaki);

Classifica:
Renon 62 punti
Val Pusteria 57 punti
Vipiteno 44 punti
Asiago 40
Fassa 30 punti
Valpellice 25 punti
Gherdeina 22 punti
Cortina 20 punti

Tags: