Campionato U.14: Egna consolida il primato, Academy recupera

di Lukas

Nella terza di ritorno del campionato provinciale U.14 l’Egna esce vincente dall’incontro con l’Academy. 0 -1; 3 – 4; 0-2 i parziali. Primo tempo equilibrato, gioco aperto da entrambe le squadre anche se poi è l’Egna al 3.57 che segna con una bella azione conclusa da Moritz Selva (assist Gabriel Galassiti). Nel proseguo della prima frazione sono poi le difese che prevalgono.
Al rientro nel secondo tempo, solito avvicendamento dei portieri e l’inizio sembra far vedere un Academy piú agguerrito. Tra il terzo e il quarto minuto, l’Egna, piú attento e preciso piazza un uno-due micidiale: al 22.47 Lukas Goldner e al 23.21 Moritz Kaufmann (assist Marian Plattner) portano a 3 le marcature in favore degli ospiti. A quel punto l’Academy sembra accusare il colpo, ma coach Timpone sprona i suoi e l’Academy con una reazione d’orgoglio al 27.27 riesce a segnare con Christian Gobbetti. L’Egna riesce ancora a colpire con Michele Covi; l’Academy si spinge all’attacco e al 34.16 è Noah Schwienbacher (assist Christian Gobbetti) a segnare il secondo gol.

Passano 120 secondi e questa volta è Gabriel Spimpolo per la squadra di casa, lesto a deviare un disco proveniente dall’angolo d’attacco (assist De Cristoforo). La partita si riapre ma sul finire del secondo tempo l’Academy troppo alla ricerca delle giocate singole, subisce la beffa a 2 secondi dalla fine (ancora Lukas Goldner).
Nell’ultima frazione l’Egna si limita a controllare le incursioni e approfitta ancora di 2 svarioni difensivi, al 41.04 (Moritz Selva) segna la sesta rete e al 47.37 Luca Santon, chiude definitivamente i giochi. 7-3 per l’Egna.

Mercoledì 28 gennaio si gioca un incontro originariamente previsto a metá dicembre tra l’Academy e il Gardena. I gardenesi squadra coriacea reduci dalla vittoria sul Pusteria di sabato 24, si presentano alla Sill con una formazione compatta e ordinata che gioca senza remore contro un academy che nel week end ha perso e quindi voglioso di riscatto. Segna per primo il Gardena (6.40) con una bella incursione di Leo Messner; subita la retel’Academy prova a reagire ma il Golie delle furie rosse neutralizza ottimamente le avanzate bolzanine fino al 17.39, quando Patrick Timpone con una bella azione prolungata dietro la porta, mette al centro e Cappuccio pareggia. L’inerzia dell’Academy costringe il Gardena in difesa e l’Academy prende il sopravvento allo scadere con un bel tiro dal centro area di Simone Scoz che segna il 2-1.
Inizio secondo tempo, cambio, portieri e dopo 30secondi segna ancora l’Academy in mischia con David Nalin. I padroni di casa sembrano avere preso le misure, offrono un pattinaggio veloce anche se non sempre preciso. Al 31.15 è Matteo De Cristoforo per i padroni di casa che segna la 4 rete di rebound su tiro di Simone Scoz. Ora l’Academy si dimostra superiore in ogni punto del campo e quando gli ospiti riescono a centrare la porta, il portierino Leon Mulser, si dimostra pronto e respinge sicuro. La quinta rete (38.57) arriva per opera di Luca Pigneri che con un’azione solitaria parte dalla blu, si beve 3 avversari e segna con un tiro preciso sotto le gambe del golie gardenese. Finisce il tempo sul 5-1.
L’ultima frazione di gioco vede una netta supremazia Academy che segna con Mattia Cassibba (43.47 ) su assist di Noah Schwienbacher, doppietta Gabriel Spimpolo ( 48.41 assist di Alessandro Buglio e 50.38 assist di David Nalin). Tobias Moroder per il Gardena riesce a segnare la seconda rete al 55.19 e due minuti dopo è Liam Zanettini su assist di Matteo Pigneri che segna la rete del definitivo 9-2 per l’Academy.
Con il recupero di lunedì 26 tra Vipiteno e Appiano finito 15-2 per i Broncos, questa la classifica, tra parentesi le partite disputate.
1) Egna 39 pt. ( 15)
2) Renon 37 pt. ( 14)
3) Vipiteno 36 pt. ( 15)
4) Academy 32 pt. ( 15)
5) Pusteria 26 pt. (16)
6) Merano 22 pt. (14)
7) Gardena 19 pt. ( 16)
8) Dobbiaco 18 pt. (15)
9) Appiano 12 pt. (16)
10) Caldaro 8 pt. ( 15)
11) Bolzano 0 pt. (15)

Prossimo turno: spicca il derby bolzanino.
Dobbiaco – Renon
Merano – Vipiteno
Caldaro – Pusteria
Gardena – Appiano
Academy – Bolzano

Tags: ,