Serie B – Il Pergine regola il Val Venosta nel primo tempo

(com. stampa Hockey Pergine, Michele Gretter) – Con uno sprint nei minuti finali della prima frazione di gioco, il Pergine Sapiens chiude subito la pratica Val Venosta, 5-1 il risultato finale della gara, controllando poi il gioco negli altri due drittel e conquistando così altri tre punti importanti per rimanere nella zona alta della classifica.
Il primo pericolo lo crea Stocker al 6’, ma Tononi para il disco, mentre sul cambio di fronte il Pergine Sapiens sblocca il risultato con un preciso tiro di Xamin, che non lascia scampo a Rizzon. La risposta degli ospiti è una conclusione di Mahlknecht, che Tononi allontana di pinza; le linci raddoppiano al 13’ quando Rodeghiero prende il disco, evita un paio di avversari e batte il goalie altoatesino. Il Val Venosta accorcia le distanze con Pircher, ma nel finale i padroni di casa mettono il turbo con Xamin ed una pregevole azione personale di Conci.
Nella ripresa il Val Venosta alza subito il ritmo alla ricerca del gol, ma nemmeno in doppia superiorità gli altoatesini riescono a segnare, mentre sul cambio di fronte Viliotti lavora un bel disco per Conci, che spara a lato. Dopo la sfuriata iniziale, il Pergine Sapiens riprende in mano le redini del gioco, controllando gli attacchi ospiti e facendosi vedere più volte davanti alla gabbia di Rizzon; nemmeno le linci, tuttavia, riescono a sfruttare la doppia superiorità per incrementare il vantaggio, così il secondo tempo si chiude senza nuove reti.

Forte del cospicuo vantaggio, il Pergine Sapiens amministra la gara anche nell’ultimo drittel, chiamando in causa Rizzon con tiri dalla distanza, tutti respinti dal goalie altoatesino. Non da meno Tononi, che blocca di pinza un paio di tentativi avversari, spintisi in avanti per sfruttare la superiorità numerica, invano. Non sbaglia, invece, Gabri, che al 8’ sigla la quinta rete biancorossa, chiudendo di fatto la partita. Bravo Tononi al 10’ quando salva la propria gabbia dal contropiede di Laimer, mentre sul cambio di fronte Deluca e Decarli mancano di poco la sesta marcatura.

Hockey Pergine Sapiens – Ahc Vinschgau Val Venosta 5-1 (4-1, 0-0, 1-0)
Marcatori: 7:33 (1-0) Davide Xamin (Luca Mattivi, Fabio Rigoni), 13:14 (2-0) Davide Rodeghiero (Davide Conci, Leonardo Marchesini), 16:27 (2-1) Roland Pircher (Lorenz Von Pfostl, Michael Stocker), 19:20 (3-1) Davide Xamin (Luca Rigoni, Miram Deluca), 19:45 (4-1) Davide Conci (Davide Rodeghiero, Marco Tononi), 48:51 (5-1) Radovan Gabri (Davide Rodeghiero, Davide Conci)
Pergine: Tononi (Mantovani), Colombini, Rigoni L., Marchesini, Rodeghiero, Brezzi, Decarli, Pedrolli, Olivero, Xamin, Mattivi, Raccanelli, Ambrosi, Deluca, Conci, Rigoni F., Viliotti, Gabri. Al. Korotvicka
Val Venosta: Rizzon (Tappeiner), Pircher, Oester, Pohl, Mahlknecht, Laimer, Von Pfostl, Ilmer, Santer, Oberdorfer, Stocker, Virzi, Clemente. All. Weindl
Penalità: 16-14 (2-2, 8-10, 6-2)
Spettatori: 215
Arbitro: Luca Cassol (Alberto Plancher)