Stanley Cup Playoff: i Kings dominano gara 4 e sono ad un passo dalla finale

Chicago Blackhawks @ Los Angeles Kings 2-5 (0-3, 1-1, 1-1) / Serie 1-3

A Los Angeles sono stati sufficienti quasi 7 minuti del primo drittel per far propria gara 4 giocata la scorsa notte allo Steples Center. Infatti dalla prima rete di Muzzin alla terza di Dustin Brown sono passati solo 6’56” del primo tempo. In mezzo la seconda marcatura di Gaborik. Per il resto del match i ragazzi di Sutter hanno controllato gli avversari senza troppe difficoltà. Ma andiamo con ordine.

Dopo una prima fase dove le due squadre hanno pensato più a difendere che ad offendere, al 4.27 viene fischiata la prima penalità dell’incontro: a finire in panca puniti è Kopitar. Gli ospiti chiudono gli avversari nel terzo difensivo ed impegnano Quick con Sharp e Hossa ma il risultato non cambia. Stessa scena due minuti più tardi, questa volta viene spedito sulla panca dei cattivi D. Brown, e Chicago spreca nuovamente i due minuti con un uomo di movimento in più.

Non è così per i padroni di casa che alla prima occasione passano in vantaggio, in powerplay, Hossa in panca puniti, con un tiro dalla mezza di Muzzin. Dopo solo 2′.13″ LA raddoppia: Kopitar recupera un disco nell’angolo serve in mezzo Gaborik che supera l’estremo avversario. I Kings vedono gli avversari in difficoltà, non mollano e continuano a premere e così al 15.56, ancora in situazione di superiorità, D. Brown realizza la terza rete, bello il doppio passaggio di Muzzin e Williams a liberarlo davanti alla gabbia di Crawford.

All’inizio del secondo drittel la musica non cambia, sono sempre i ragazzi di Sutter a condurre il gioco e dopo aver impegnato Crawford con Muzzin e Kopitar, realizzano la quarta rete con un bolide dalla blu di Doughty. Al 14.03 si vedono anche i Blackhawks con la rete di Saad. Tra la fine del secondo periodo e l’inizio del terzo Quick abbassa la saracinesca due volte su conclusioni dalla blu di Rozsival ed un un tiro dalla mezza di Bickell. Al 9.29 Chicago realizza il secondo goal: tiro dalla blu di Seabrook, Quick respinge ma il disco viene toccato prima da Toews, poi da Kane, che serve Bickell che buca la rete. Da questo momento si assiste ad un vero assalto degli ospiti, però è sempre LA a creare i pericoli maggiori in contropiede, Crawford ferma Toffoli. Coach Quenneville toglie il proprio portiere per un uomo di movimento in più, nel disperato tentativo di riaprire il match, ma sono ancora i padroni di casa a realizzare il definitivo 5 a 2, a porta vuota, con il giovane Pearson. Ora la serie si sposta a Chicago; prossimo match Mercoledì 28, in italia saranno le 2 di Giovedì, e per Kane e compagni non sarà più possibile sbagliare.

Reti: 09:00 PPG Jake Muzzin (0-1), 11:13 Marian Gaborik (0-2), 15:56 PPG Dustin Brown (0-3), 32:43 Drew Doughty (0-4), 34:03 Brandon Saad (1-4), 49:29 Bryan Bickell (2-4), 18:58 EN Tanner Pearson (2-5)