QFG1: Il Renon fa la voce grossa, sonora cinquina alla Valpe

Grande prova di forza del Renon in Gara 1 di questa prima fase dei playoff di Elite A. La Valpe esce con le ossa rotte dell’Arena Ritten, 5 a 0 il finale con Chris Mason che si concede anche il lusso dello shutout. Prima frazione avara di emozioni, che lascia spazio a un secondo tempo in cui i padroni di casa prendono le distanze fissando un parziale di 3 a 0. Nel periodo finale manca la reazione valligiana e il Renon ne approfitta per limare il risultato con le reti di Siddall e Nelson. Man of the match senza dubbio Patrick Rissmiller, a segno con un goal e due assist nelle prime tre reti altoatesine.
La Valpe, come è noto, rinuncia a Maxwell, squalificato per due mesi dopo la brutta reazione nei confronti di Ansoldi nell’ultimo match di regular season (i valligiani hanno fatto ricorso), e a Barney, anche lui squalificato per due turni per insulti agli arbitri. Al completo invece il roster altoatesino, ma coach Rob Wilson è costretto a rinunciare a Urquhart per il turnover.

Ritten Sport Renault Trucks – HC Valpellice Bodino Engineering 5 – 0 [0-0; 3-0; 2-0] – Serie 1-0
La prima occasione del match è di stampo altoatesino e arriva dopo oltre sei minuti di gara: buon disco di Tudin per Rampazzo, che da buona posizione però spara fuori. Il Renon fa fatica a costruire gioco, merito di un buon forecheck della Valpe che nei primi minuti di gara lascia poco spazio di manovra ai padroni di casa. Primo powerplay del match in favore dei Rittner Buam, con Ambrosi costretto al fallo su Rissmiller lanciato a rete, ma durante la superiorità finisce nel pancone dei cattivi anche Gruber: nel minuto con l’uomo in più i piemontesi ingabbiano il Renon e si rendono pericolosi soprattutto con una conclusione di Petrak, fermata però da Mason. Poi il ritmo cala sensibilmente e le vere occasioni da goal stentano a presentarsi: con una Valpe leggermente migliore del Renon si va negli spogliatoi dopo il primo tempo a reti bianche.

In avvio di seconda frazione clamorosa occasione per il Renon: Nelson se ne va solo davanti a Frazee, che anche se messo a sedere è monumentale nel fermare il tentativo dell’avversario: poi il disco danza sulla linea di porta, ma viene allontanato dalla difesa torrese. Il goalie americano si fa valere anche su una conclusione ravvicinata di Ansoldi, tenendo a galla una Valpe più contrita rispetto al primo tempo. Pozzi prova comunque a dare la sveglia ai suoi con un tiro diretto all’incrocio dei pali, su cui Mason però riesce a smanacciare. Al 27:23 però sono i padroni di casa a trovare il vantaggio: disco di Ramsay dalle parti di Patrick Rissmiller, che approfittando di una difesa immobile deve soltanto appoggiare in rete. Poco dopo i Rittner Buam servono anche il raddoppio: ancora Rissmiller protagonista al 29:10, azione personale ed è poi Luca Ansoldi ad arrivare a rimorchio e trovare il colpo vincente, con Frazee che non riesce a trattenere. Al giro di boa del match i valligiani hanno l’occasione per riaprire la gara potendo sfruttare un powerplay, ma la corazzata altoatesina tiene bene. A finire in panca puniti è poi Rizzo e il Renon sfrutta al meglio il powerplay: al 34:05 mischia sotto porta, ci prova prima Rissmiller, poi è Eric Johansson a ribadire in rete con Frazee ormai fuori dai pali. 3 a 0 alla fine del secondo tempo e partita in discesa per gli altoatesini.

Nel terzo tempo la Valpe non trova la reazione giusta, ci prova il solo Dusseau ma il suo tiro termina troppo centralmente per impensierire Mason. Gli ospiti pian piano cedono ancora più ghiaccio al Renon, che va vicino al quarto con goal con Daccordo prima e Ansoldi poi, ma Frazee si conferma il migliore in campo dei suoi fermando tutto. A cinque dalla fine la truppa di Mike Flanagan può giocarsi l’ultimo powerplay del match, ma al rientro in pista di Matt Siddall è il Renon a calare il poker, con il numero 39 che si presenta davanti a Frazee e lo fulmina con un preciso polsino. Al 57:43, ventidue secondi più tardi, c’è anche spazio per un gran goal di Levi Nelson, che dopo un bel gioco di stecca infila il puck nell’angolo basso alla destra del goalie in maglia gialla.

 

Ritten Sport Renault Trucks – HC Valpellice Bodino Engineering 5 – 0 [0-0; 3-0; 2-0] – Serie 1-0

Reti: 27:23 Patrick Rissmiller (1-0); 29:10 Luca Ansoldi (2-0); 34:05 Eric Johansson (3-0); 57:21 Matt Siddall (4-0); 57:43 Levi Nelson (5-0)

Tags: