Milano: vittoria del cuore

_DSC8440Partita importante quella giocata questa sera all’Agorà con il Milano che ospita il Vipiteno; bella cornice di pubblico con la diretta Rai e l’ex canoista Rossi, ora Assessore allo Sport e Politiche per i giovani della regione Lombardia, a dare il primo ingaggio. Roster completo per coach Insam, unica eccezione Manuel Lo Presti. Pronti via è la prima occasione è dei padroni di casa con Lutz, che ben lanciato a rete si fa bloccare il tiro dal goalie avversario. Al 3.17 viene fischiata la prima penalità della partita; a finire sulla panca dei cattivi Caig. Con un uomo di movimento in più il Milano prova a scardinare la difesa altoatesina con un tiro dalla blu di Fritsch ma il tiro di quest’ultimo viene respinto con il gambale sinistro da un attento Dominik Steinmann che si ripete più tardi su Ranallo. I rossoblù premono e subito dopo la metà del tempo creano pericoli con Caletti, Marcello Borghi e Gellert. A 46″ secondi dal primo intervallo arriva la doccia fredda per i padroni di casa per il vantaggio ospite realizzato da David Ludvik. Il tempo finisce con doppia penalità fischiata a Ilic e Lo Russo.

_DSC8368I Broncos iniziano il secondo periodo impegnando Dainton con Stofner. I rossoblù tentano una reazione con Schell e Lutz, sicuramente il migliore della serata. Al 29.30 il Milano pareggia con Ranallo, assist di Migliore. Nemmeno il tempo di gioire che 3.10 più tardi Caig riporta in vantaggio la propria squadra. Il Milano subisce il colpo e al 15.37 in inferiorità, Lutz in penalty box, sono ancora gli ospiti a rendersi pericoloso con Caig che colpire il palo esterno. I Broncos premono ed è ancora Caig al 18.17 in doppia superiorità, Fontanive e Lutz sulla panca dei cattivi, ad allungare portando la propria squadra al secondo intervallo sul 3 a 1.

Il terzo periodo inizia con i rossoblù in avanti ed impegnano il goalie avversario con Lutz e Fontanive. Il 24 milanese è in serata di grazia e al 9.18 accorcia. E’ il momento migliore dei ragazzi di Insam che impegnano prima Steinmann con uno scatenato Lutz e Fontanive e poi è lo stesso giocatore _DSC8677con la maglia numero 87 che devia in rete un tiro di Estoclet per la gioia dei presenti e per il meritatissimo 3 a 3. La partita viene decisa così all’overtime quando, al 1.56, Schell serve Gellert che infila il portiere altoatesino per il definitivo 4 a 3 e per la gioia degli oltre 1600 presenti. Vittoria importante per Migliore e soci che si portano così a sei i punti di svantaggio dallo stesso Vipiteno e distanziano sempre più il Fassa all’ultimo posto.

Hockey Milano Rossoblu – S.S.I. Vipiteno Broncos Weihenstephan 4-3 OT (0-1/1-2/2-0/1-0)
Reti: 19:14 (0-1) D.Ludvik (R.Erat/L.Liotti) in sup.num.; 29:30 (1-1) M.Ranallo (A.Lutz/T.Migliore); 32:40 (1-2) T.J.Caig (D.Eastman/L.Liotti) in sup.num.; 38:17 (1-3) T.J.Caig (D.Eastman/R.Erat) in doppia sup.num.; 49:18 (2-3) A.Lutz (B.J.Schell/D.DiDiomete); 57:07 (3-3) N.Fontanive (A.Gellert/A.A.Estoclet); 61:56 (4-3) A.Gellert (B.J.Schell/D.DiDiomete)

Formazioni

Hockey Milano Rossoblu

Portieri: P. Dainton (F.Tesini); Difensori: J.Fritsch, A. Re, S.Ilic, A.Gellert, N.Lo Russo, A.Lutz; N.Latin; Attaccanti: D.DiDiomete, B.J. Schell, A.Estoclet, M.Ranallo, E.Caletti, M.Borghi, T.Goi, T.Migliore, S.Gherardi, N.Fontanive; Allenatore: A. Insam

S.S.I. Vipiteno Broncos Weihenstephan

Portieri: D.Steinmann (C.A.Corsi); Difensori: L.Liotti, F.Hackhofer, S.Baur, D.Eastman, M.Messner, D.Maffia, J.Steiner, D.Gschnitzer; Attaccanti: G.Braito, P.Mair, H.Stofner, D.Erlacher, T.J.Caig, R.Erat, T.Kofler, F.Wieser, C.Sottsas,  D.Ludvik, I.De Luca, I.Seeber; Allenatore: A. Travniceck

Tiri: Milano 36; Vipiteno 32
Penalità: Milano 8 (16 minuti); Vipiteno 14 (7 minuti)
Spettatori : 1664