Under 16 – Si parte

Anche quest’anno l’under 16 nazionale inizierà con una prima fase divisa in due gironi, i quali non baderanno alle potenzialità della squadra bensì alla suddivisione geografica.
Invariato il numero totale delle partecipanti (26), i gironi passeranno da tre a due. Il torneo veneto-trentino infatti verrà accorpato a quello altoatesino che si allargherà così a un girone gigante da 18 partecipanti.

Le novità

Il Val Venosta ci riprova, dopo aver abbandonato la corsa a campionato in corso. Le squadre sudtirolesi restano comunque 10 perché non ci sarà il Dobbiaco, 10° e ultimo nel girone provinciale 2012/13. Ancora al via il Vipiteno campione in carica, il Renon valoroso secondo, il Bozen ‘84 del nuovo progetto Academy, Appiano, Gherdeina, Merano, Pusteria, Ora/Egna e Caldaro.
Le trentine passano da 3 a 4 formazioni con il Pinzolo-Valrendena che prende il posto della vicina Malè Val di Sole (terza nel girone veneto-trentino ed eliminata nella seconda fase) e il Nuovo Fiemme che la scorsa estate aveva dato forfait all’ultimo. Il Pergine è chiamato a ripetere l’ottimo terzo posto nazionale e il Fassa a rendere onore al suo blasone.
Sempre 4 le squadre venete: oltre ad Asiago (quarta forza dello scorso campionato) Feltre e Pieve di Cadore (che avrà l’aiuto dell’Alleghe) torna a livello nazionale il Cortina a sopperire l’assenza dei Falchi veronesi di Boscochiesanuova (lo scorso anno non andati oltre il girone regionale).
Nel girone occidentale confermate le quattro lombarde: Milano, Diavoli Sesto, ChiavennaVarese (supportato dal Como). Senza i Gladiators di Aosta (non qualificatisi alla seconda fase l’anno scorso) le squadre del girone Ovest restano otto con quattro piemontesi: a Valpellice e alle due torinesi (Real e Bulls) si aggiunge il Pinerolo.

La formula

Considerato il numero troppo grande di iscritte nel girone Est, le squadre si incontreranno solo una volta in un solo girone di andata, per un totale di 16 partite. Ogni squadra giocherà in casa lo stesso numero di gare. Le 8 squadre del girone Ovest se la vedranno in una normale andata e ritorno (14 partite complessive). Generalmente si giocherà la domenica.
Il campionato inizierà il 29 settembre e avrà termine il 30 marzo con le finali. Hanno diritto a partecipare al campionato i giocatori nati tra l’anno 1998 e il 2001.
Alla seconda fase accederanno le prime 9 classificate del girone Est più le prime tre di quello Ovest. Per le escluse i rispettivi comitati regionali organizzeranno un torneo di consolazione. Queste 16 élites si divideranno in due gironi da 6 squadre, per definire i playoff. Le migliori quattro di ogni girone di seconda fase a marzo si giocheranno cioè i quarti di finale alle meglio delle tre partite che porteranno alla Final Four del 29 e 30 marzo. In località ancora da stabilire si ripeterà la formula dell’anno scorso: un girone di 4 squadre con partite da due tempi da 18 minuti con i rigori. Finale e finalina in gara secca con canonici 3 tempi da 20 minuti.

Regular season: dal 29 settembre 2013 al 5 gennaio 2014
Seconda fase: 12, 19 e 26 gennaio, 2,  13,  16 e 23 febbraio, 2, 7 e 14 marzo
Girone A: 1ª Est, 2ª Ovest, 4ª Est, 6ª Est, 8ª Est, 9ª Est
Girone B: 1ª Ovest, 2ª Est, 3ª Est, 5ª Est, 3ª Ovest, 7ª Est
Quarti di finale: 18, 21 e 26 marzo
1ª A – 4ª B; 1ª B – 4ª A; 2ª A – 3ª B; 2ª B – 3ª A
Final Four: 29 e 30 marzo

Circoscrizione EST (Alto Adige-Trentino-Veneto)

  • AHC Val Venosta / Vinschgau (ritirato)
  • EV Bozen ‘84 Hockey Academy (8° nel gir. AA, eliminato nella seconda fase)
  • HC Appiano (7° nel gir. AA, quarti di finale)
  • HC Gherdeina (4° nel gir. AA, eliminato nella seconda fase)
  • HC Merano Junior (9° nel gir. AA)
  • HC Val Pusteria/Pustertal Junior (3° nel AA, quarti di finale)
  • SV Ritten Sport (2° nel gir. AA, 2° posto finale)
  • SC Ora/Auer (con HC Egna/Neumarkt) (5° nel gir. AA, quarti di finale)
  • SV Caldaro Kaltern Eishockey (6° nel gir. AA, quarti di finale)
  • WSV Vipiteno/Sterzing (1° nel gir. AA, campione finale)
  • AS Hockey Pergine (1° gir. veneto-TN, 3° posto finale)
  • SG Pinzolo-Valrendena (nuovo)
  • HC Asiago (2° gir. veneto-TN, 4° posto finale)
  • HC Feltreghiaccio Jr (eliminato nel gir. veneto-TN)
  • Hockey Pieve di Cadore (con l’Alleghe) (elim. nel gir. veneto-TN)
  • Nuovo Fiemme HC 97 (nuovo)
  • SHC Val Di Fassa (4° gir. veneto-TN, eliminato nella seconda fase)
  • SG Cortina (nuovo)

Circoscrizione OVEST (Lombardia/Piemonte)

  • Diavoli Sesto ASDH (eliminato nel gir. lombardo-piem.)
  • Hockey Milano Rossoblu (eliminato nella seconda fase)
  • HC Chiavenna (eliminato nel gir.  lombardo-piem.)
  • HC Varese (con Como) (eliminato nella seconda fase)
  • HC Pinerolo (nuovo)
  • HC Valpellice (eliminato nella seconda fase)
  • HC Torino Bulls (eliminato nel gir.  lombardo-piem.)
  • Real Torino HC (eliminato nella seconda fase)

Tags: