Dobbiaco in carrozza contro il Val di Sole

di Simone Lenzi

Niente di più di un corposo allenamento per gli Orsi polari del Dobbiaco/Toblach che, nella suggestiva cornice dell’Eisstadion di Gustav Mahler Strasse, ospitano il fanalino di coda del Malé Val di Sole.
Partita in cassaforte, a senso unico fin dal primo ingaggio, col Dobbiaco che pattina in grande agilità e scioltezza e mette in evidenza le qualità atletiche di tutti i suoi player e il Val di Sole attento a non imbarcare troppa acqua.
Si mettono in luce tutti gli Orsi polari padroni di casa a partire dal goalie Steinwandter che respinge il puck di casco.
I drittel trascorrono fluidi e il numeroso pubblico accorso sugli spalti nella bella e fredda serata di luna piena si diverte e segue con partecipazione anche la performance degli schioccatori di frusta nell’intervallo tra il primo e il secondo periodo.

E’ un bell’hockey arioso e veloce quello che i ragazzi pusteresi praticano sul ghiaccio grazie alla visione periferica di Mathias Rehmann, playmaker di eccezione, che smista 6 assist ai compagni (oltre a un gol) e al suo ‘uomo-ovunque’ Thomas Trenker, 2 gol e 3 assist, votato come miglior giocatore della serata.
A metà del secondo periodo si vede il Val di Sole, soprattutto per merito dell’abnegazione di Capitan Cereghini e alla rapidità di Alessandro Fellin (best player ospite).
Sugli scudi tutti gli Ice Bears e, nella fantastica cavalcata, sono Tiziano Farinella e Patrick Lanzinger, autori di 5 gol a testa, a guidare i compagni in questa goleada beneaugurale per il prosieguo della stagione pusterese.
Il Malé Val di Sole, ultimo in classifica con 1 punto in 12 partite, fino all’ultimo istante mette sul ghiaccio tutta la passione e la dedizione che rendono onore alla maglia e a questo sport.

DOBBIACO ICE BEARS – MALE’ VAL DI SOLE 16-2 (5-0, 7-1, 4-1)
Marcatori: 08:53 (1-0) Bachmann R. (Rehmann M.), 10:59 (2-0) Farinella T. (Rizzo D.), 14:21 (3-0) Volgger K. (Rehmann M.), 17:20 (4-0) Lanzinger P. (Rehmann M.), 19:42 (5-0) Lanzinger P. (Rehmann M., Volgger K.), 20:30 (6-0) Vecellio Segate S. (Trenker T.), 21:03 (7-0) Trenker T. (Rehmann M.), 24:00 (8-0) Rehmann M. (Trenker T., Walcher M.), 27:59 (9-0) Farinella T. (Boito M.), 29:03 (9-1) Cereghini M. (Stablum A., Pancheri S.), 29:20 (10-1) Walcher M. (Trenker T.), 33:30 (11-1) Lanzinger P. (Rehmann M., Volgger K.), 34:25 (12-1) Farinella T. (Rainer G.), 46:20 (13-1) Bachmann R. (Rehmann M., Volgger K.), 49:01 (14-1) Farinella T. (Rainer G., Lanzinger M.), 54:56 (14-2) Rizzi L. (Pedrotti T., Fellin A.), 57:58 (15-2) Rehmann M. (Boito M., Rainer G.), 58:19 (16-2) Lanzinger P. (Rehmann M., Volgger K.)
DOBBIACO: Steinwandter, Seeber; Bachmann, Boito, Da Vià, Feichter, Lanzinger, Rainer, Vecellio, Waink; Bravin, Farinella, Lanzinger, Rapisarda, Rehmann, Rehmann, Rizzo, Salvetti, Trenker, Walker, Volgger.
MALE’ VAL DI SOLE: Stablum (Benedetti), Andreotti, Cereghini, Pedroni, Penasa, Ceschi, Stablum, Pedrotti, Martini, Pancheri, Zanoni, Rizzi, Lampis, Bontempi, Fellin.
Penalità: 2-2 (0-0, 2-2, 0-0)
Arbitri: Bagozza Marco (Lazzeri Alex – Pramstaller Paul)
Spettatori: 360