LNA: Situazione ad inizio dicembre

Settimana incredibilmente lunga per il massimo campionato svizzero di hockey su ghiaccio che s’è protratta anche nel primo pomeriggio con un paio di incandescenti sfide : apriamo subito parlando delle ticinesi.

L’HC Lugano,sempre alle prese con un infermeria strapiena (Heikkinen e Fazzini KO anche loro) apre “soft” questo week contro il malandato fanalino di coda Langnau e la sfida nell’Emmenthal va già in archivio dopo 12’(2-0,Metropolit-Nodari) con i bianconeri assoluti padroni del ghiaccio (eccetto per un avulso PP) ad impegnare a più riprese il goalie di casa Baumle che limita alla meglio il divario palese on ice mentre il suo collega Fluckiger (26sv) si guadagna la pagnotta portando a casa il secondo shootout stagionale. Partita horribis invece in casa con i ZSC Lions (1-5) che si specchia nell’incredibile infortunio (indovinate per chi?) del backup di lusso Manzato messo KO da un disco in alleggerimento a metà gara mentre sul ghiaccio gli scorer zurighesi approfittano delle allegrotte maglie difensive casalinghe per far calare già il sipario alla seconda sirena col resto di gara andato in archivio col freno a mano tirato per risparmiare forze ed energie per il match del sabato sera dove un Lugano in versione Dr.Jekyll e Mr.Hyde sbanca incredibilmente Genève (5-1! Vauclair,Metropolit,Reuille,Kamber,McLean) al termine d’un ottima prestazione dei ragazzi di coach Huras (sempre a cercare la quadra giusta tra le linee con un PP evanescente) che,dopo aver resettato la sciagurata sfida di 24 ore prima,tiene benissimo per tutto il match limitando i padroni di casa oltre la blu concedendosi il lusso di dilagare nel finale con ottima iniezione di fiducia sui prossimi incontri al cospetto d’una classifica sempre cortissima.

L’Ambrì Piotta in versione @way lascia decisamente a desiderare e se nella premiere in quel di Berna (1-5) gli orsi hanno vita facile per annichilire la flebile resistenza biancoblù limitata a semplice sparring partner per tutto il match,in quel di Kloten (1-3) ai ragazzi di Pelletier è mancata la giusta cattiveria e killer instinct sotto rete per cercar di far suo un match che di certo non passerà agli annali dell’hockey:poche conclusioni da ambo i lati con i padroni di casa che ipotecano il match nel terzo conclusivo nonostante un discreto Schaefer. Nel mezzo delle due sfide,il club leventinese s’è assicurato i servigi fino al termine del lockout Nhl di Cory Schneider (Vancouver, doppio passaporto americano-svizzero) schierato nel Sunday Match contro il Rapperswil (4-3) dove il carattere dei biancoblù ha avuto la meglio sulla resistenza dei Lakers solo nel finale di gara dove le reti di Williams e Duca (così come quelle iniziali di Schlagenhauf e Mieville) hanno sancito il ritorno alla vittoria dopo quattro KO consecutivi con buon esordio tra i pali del goalie Canucks (40sv!).

Martedì 27/11/2012
Rapperswil    – Genève        1-2 (0-1;0-1;1-0)
EHC Biel      – Kloten Flyers 1-2 (1-1;0-0;0-1)
SCL Tigers    – HC Lugano     0-2 (0-2;0-0;0-0)
Fribourg      – ZSC Lions     7-4 (4-1;1-1;2-2)
HC Davos      – EV Zug        4-5 (1-2;0-3;3-0)
SC Bern       – Ambrì Piotta  5-1 (2-0;3-1;0-0)
Venerdì 30/11/2012
SC Bern       – Kloten Flyers 6-1 (3-0;1-0;2-1)
SCL Tigers    – HC Davos      3-4 (1-3;1-1;1-0)
EHC Biel      – Fribourg      0-3 (0-1;0-1;0-1)
EV Zug        – Genève        5-2 (1-0;1-1;3-1)
HC Lugano     – ZSC Lions     1-5 (1-2;0-2;0-1)
Sabato 1/12/2012
Kloten Flyers – Ambrì Piotta  3-1 (0-0;1-0;2-1)
HC Davos      – EHC Biel      4-3 (2-1;1-0;1-2)
Rapperswil    – SCL Tigers    1-0 (1-0;0-0;0-0)
Genève        – HC Lugano     1-5 (0-0;0-1;1-4)
Domenica 2/12/2012
Ambrì Piotta  – Rapperswil    4-3 (1-1;0-1;3-1)
Fribourg      – SC Bern       4-3 (2-0;0-2;2-1)

 Comincia a scricchiolare la vetta indisturbata del Genève che chiude in saldo negativo lo score del week:off ice lascia i ginevrini la stella di San Josè Logan Couture (problemi familiari?) mentre sul ghiaccio i granata trovano il sorriso solo dopo aver sudato le proverbiali sette camicie in quel di Rapperswil (2-1,Thomas 42sv!) prima dei pesanti KO Forza 5 contro Zugo e Lugano.Perfect Week e seconda piazza per il Fribourg sempre più Conz dipendente:in tre uscite vince e convince prima nel big match contro i Lions (7-4) col portierone rossocrociato a riposo  prima di eccellere nelle sfide bernesi contro Biel (3-0,30sv.) e Berna (4-3,35sv!). Attacco sempre rovente per l’ EV Zug che grazie alla stellare linea Omark-Zetterberg-Brunner (e qui ci sarebbe da aprire un articolo a parte ma basta limitarci ai 16 punti fatti dai tre!) trova vittorie tanto pesanti quanto pazzesche contro Davos (5-4) e Genève (5-2).Quarta piazza per i ZSC Lions di Zurigo che chiudono il conto in parità in due sfide con l’Nhler Brown (2+2) mattatore in quel di Lugano inseguiti a ruota dagli orsi di Berna che fa la gioia dei 16000 e più PostFinance Arena contro Ambrì (5-1) e Kloten (6-1) prima di cadere nel Sunday match @way contro il Fribourg. Stesso copione settimanale per gli aviatori del Kloten (due sorrisi ed una sconfitta) che s’assestano il sesta posizione appena sopra un punto del Lugano sempre incalzato dall’HC Davos che torna a far divertire ed impazzire i propri supporter con sfide al cardiopalma in equilibrio fino ad un tiro di schioppo dal termine. Appena tre punti sotto la linea playoff i ragazzi dell’EHC Biel archiviano questo brutto week con tre brucianti sconfitte mentre il Rapperswil trova ossigeno solo nella vittoria striminzita contro il fanalino di coda Langnau sempre più ultimo che vede aumentare il divario dall’Ambrì di ben dieci punti:nota curiosa che nessuna sfida di questa settimana s’è protratta oltre il 60′.

Classifica
Pos Club       GP   V  P Vot Pot Vso Pso GF:GS  PT
1.  Genève     28  16  8  2   2   0   0  87:69  54
2.  Fribourg   27  12  6  2   0   4   3  86:67  51
3.  EV Zug     27  14  8  0   1   2   2  99:82  49
4.  ZSC Lions  29  12 10  3   1   2   1  88:81  48
5.  SC Bern    27  14 10  0   0   1   2  90:64  46
6.  Kloten     28  11 10  2   1   2   2  84:79  44
7.  Lugano     27  11  8  1   4   1   2  91:76  43
8.  Davos      27  10 10  1   2   3   1  92:83  41
9.  EHC Biel   28  10 13  1   1   2   1  86:96  38
10. Rapperswil 24  10 14  1   0   1   2  77:107 36
11. Ambrì      27   7 16  0   1   1   2  66:98  26
12. Tigers     25   3 17  0   0   2   3  53:97  16

 Top Scorer
#                 Team       Gol  Assist Punti           
Damien Brunner  (EV Zug)      20    24    44
Linus Omark     (EV Zug)      11    30    41
Tyler Seguin    (EHC Biel)    22    13    35
Jacob Micflikier(EHC Biel)    12    20    32
Glen Metropolit (HC Lugano)   10    22    32
Byron Ritchie   (SC Bern)     12    18    30
John Tavares    (SC Bern)     11    17    28

Tags: