Como corsaro a Torre Pellice

di Beppe Turina

Partita tutto sommato corretta quella tra Valpe e Como giocata di fronte ai circa 300 spettatori di Torre Pellice, la squadra di casa forse sottovaluta un po l’avversario forte del buon risultato ottenuto con l’ Ora, Valpe che fa scendere dalla A1 Canale, Durand Varese e il portiere One Rivoira, mentre per il Como assenza pesante di Lunini ex Milano.

Pronti e via e si capisce subito che non sarà una partita esaltante, i primi a passare in vantaggio sono i comaschi che segnano al 8’18” con Marcati assistito da Torboli e raddoppiano nemmeno due minuti dopo con Vaccani assistito dallo stesso Marcati. Al minuto 11’44” è la Valpe a ridurre le distanze con un tiro da fuori di L. Rivoira assistito da Canale e Durand Varese, ma prima della fine del tempo e ancora il Como a trovare il terzo gol con un azione solitaria di capitan Filippo Ambrosoli al minuto 12’42”.
Secondo periodo che vede il Como dominare nettamente e chiudere la pratica realizzando altre due reti, la prima al 28’44” con Costa assistito da Vaccani e Torboli, a quel punto cosche Zancanaro decide di cambiare il portiere e schierare il giovane Bertin Vista la prestazione non esaltante di Rivoira, ma al 38’47” è ancora il Como a passare con la coppia dei fratelli Ambrosoli, segna Riccardo assistito da Filippo e il drittel si chiude con il punteggio complessivo di 1 a  5.
Terzo periodo che vede trascorre i primi 15 minuti senza azioni di particolare rilievo fino a quando i fratelli Mondon Marin decidono di non essere da meno degli Ambrosoli e realizzano due reti una al 54’08 e l’altra al 57’05” sempre con Matteo Su assist di Valerio. Partita che si chiude con una vittoria meritata del Como che porta a casa i due punti, così capitan Ambrosoli: siamo molto contenti, siamo venuti qui per vincere, già sul pulman eravamo molto carichi, merito del nostro coach che è riuscito a creare un bel  gruppo e a dispirci bene in pista, siamo cresciuti molto dall’anno scorso. Per la Valpe parla coach Zancanaro: non abbiamo giocato una gran partita, non eravamo concentrati, speriamo ci serva da lezione.

Hc Valpellice vs Hc Como 3-5 (1-3, 0-2, 2-0)
Marcatori: 8’18” Marcati 10’07” Vaccani, 11’44” Rivoira L. , 12’42” Ambrosoli F. , 28’44” Costa, 38’47” Ambrosoli R., 54’08” e 57’05” Mondon Marin M.
Hc Valpellice: A. Rivoira ( 28’44” Bertin) Bergero, Falco, Mondon Marin V, Montanari, Rivoira L., Zancanaro, Pons, Bonnet, Durand, Mondon Marin M., Pampiglione, Arman Pilon, Rocca, Salati, Scata, Viglianco A., Viglianco G., Vignolo, Durand Varese coach Zancanaro
Hc Como: Menguzzato, ( Colombi) Torboli, Ballarate, Sala F., Valli R., Ambrosoli F., Costa, Ambrosoli R., Mercati, Meneghini, Merati, Vaccani, Muscionico coach Blazek
Tiri Valpe 23 Como 30
Penalità: 8-6 (6-2, 0-4, 2-0)
Arbitri: Scanacapra Mauro; Coccioli Francesco  – Costa Mauro
Spettatori: 323