Broncos sconfitti dall’aspirante campione della Bundesliga

(com. stampa SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan) – Come da pronostico, l’SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan non è riuscito a tenere a bada i Fischtown Pinguins, complice anche una preparazione tutt’altro che ideale, in quanto svolta per la maggior parte in coda sull’autostrada del Brennero. Dopo un brevissimo warm-up la partita inizia con mezz’ora di ritardo e già dopo due minuti gli stalloni si vedono sotto di due reti, opere di Mark Kosick e Alexander Janzen. In seguito si ricompongono un pochino, ma la differenza di classe tra una neo-promossa della Serie A ed una squadra allestita per andare fino in fondo nella 2. Bundesliga tedesca era visibilissima in ogni momento. I Broncos trovano le migliori occasioni con Markus Gander, Tobias Kofler e Christian Sottsas, ma il portiere dei pinguini Suvelo rimane attento.
Nella seconda frazione Alexander Janzen, Marian Dejdar e Mark Kosick portano i tedeschi a 5:0, mentre l’occasione più ghiotta per i Broncos è una martellata di Aaron Power, ma Suvelo non si fa sorprendere. Nel terzo tempo i Broncos trovano il gioco ed è Aaron Power, su passaggio di Brian Lee, che in superiorità numerica fa vedere, perché il suo tiro al volo dalla linea blu è così temuto, segnando la rete della bandiera.

Al suo debutto Dirk Southern rimane senza punti, ma con un cecchino come Ryan Ginand al suo fianco i tifosi dei Broncos avranno tanto di cui rallegrarsi: buon pattinaggio, un’ottima visione di gioco ed una creatività quasi esuberante sono le doti che ben fanno sperare, ma dopo un solo allenamento non si può aspettare che i meccanismi siano già perfezionati. Josh Prudden, dopo un’odissea di 17 ore, di cui il solo viaggio da Monaco a Collalbo dura ben 6 ore e mezza, arriva allo stadio soltanto dopo le 18:00 e verrà inserito nella rosa soltanto domani.
Aaron Power e Brian Lee fanno vedere le qualità per cui sono stati ingaggiati: gioco fisico, e quì è sopratutto Brian Lee a far tremare le balaustre più di una volta, e tutti e due dispongono di un pesantissimo tiro dalla blu che nel powerplay dei Broncos sarà un’arma pericolosissima.
Domani alle ore 16:00 ci aspettano i ragazzi del SV Ritten Sport Renault Trucks, il quale in serata è stato battuto per 6 a 3 dai Manitoba Bisons dal campionato interuniversitario canadese CIS.

SSI Vipiteno Broncos Weihenstephan – Fischtown Pinguins Bremerhaven 1-5 (0-2, 0-3, 1-0)
Reti: Mark Kosick, Alexander Janzen, Alexander Janzen, Marian Dejdar, Mark Kosick, Aaron Power (Vipiteno, al 46°)

Torneo internazionale di Collalbo – Ritten Sport Trophy

  • Vipiteno – Fischtown (Ger) 1-5
  • Ritten Sport – Manitoba Bisons (Cis) 3-6
  • Finalina: Vipiteno – Ritten Sport
  • Finale: Fischtown – Manitoba Bisons

Ritten Sport Trophy 2010