NHL Playoff2011: Il suicidio degli Sharks

Vancouver Canucks-San Jose Sharks 4-2 (0-0;3-0;1-2) i Canucks sono in vantaggio 3-1 nella Serie

Gli Sharks hanno commesso un suicidio in gara 4 concedere ben tre superiorità in 5vs3 è stato fatale ai giocatori di san Jose; a nulla è servito l’aver impegnato molto di più Luongo (33-35) tre minuti di follia nel terzo periodo rischiano di compromettere un intera stagione.
Gli squali erano arrivati a gara 4 dopo la vittoria in gara 3 che giunta solamente di misura (4-3finale) aveva riaperto i giochi; nel primo tempo gli Sharks attaccano e i Canucks replicano in contropiede, ma i due goalie sono attenti e nulla succede.
Nel periodo centrale ancora i padroni di casa in avanti, ma verso la metà del tempo Heatley , Mitchell, Murray e una penalità per troppi uomini sul ghiaccio danno l’opportunità ai Canucks di sfruttare tre superiorità consecutive in 5vs3 realizzando altrettanti gol.

Prima  Kesler (Salo-H.Sedin) al 09:16 e poi la doppietta di Salo in entrambe le occasioni assistito di gemelli Sedin nulla può Niemi che sarà tra l’altro poco impagnato dagli avversari (9-13).
Frittata fatta per i giocatori di San Jose che si ritrovano a dover inseguire; a complicare poi terribilmente le cose (come se la situazione non fosse già complessa) all’inizio del terzo tempo più precisamente al 05:43 i giocatori di Vancouver piazzano il colpo del KO con Burrows (H.Sedin-D.Sedin).
Due minuti dopo un deviazione volante di Desjardins (Vlasic-McGinn) accende la speranza dei tifosi casalinghi, che però con il passare dei minuti vedono tutti i tentativi dei loro beniamini infrangersi contro Luongo.
La 15:55 la seconda rete di serata per i padroni di casa ,messa a segno da Clowe (Couture-Marleau) rende più interessanti i minuti finali, senza però mutare la sostanza delle cose, ovverosia che i Canucks si aggiudicano gara 4 portando la serie sul 3-1 a loro favore

Le stelle che hanno brillato in questa sfida sono tutti di Vancouver: Sami Salo 2 gol ed 1 assist al primo posto, seguono al secondo Henrik Sedin con 4 assist e Daniel Sedin 3 assist.