Caen 2011 – Ultima occasione contro la Gran Bretagna

Se non fosse per la Corea del Nord che non partecipando al mondiale sarà la squadra retrocessa, la partita di domani pomeriggio tra Italia e Gran Bretagna sarebbe stata quella per la salvezza. L’Italia affronta l’ultima partita del mondiale francese con zero punti ma mancava davvero poco per strappare qualche punto da Francia, Danimarca e Repubblica Ceca. L’ultimo precedente non è tuttavia favorevole:  al mondiale di Torre Pellice due anni fa le azzurre persero 3-5 con una tripletta di Angela Taylor (l’unica britannica che gioca all’estero e più precisamente in Svizzera a Reinach) che dopo l’exploit anche in avvio di questo mondiale ha dovuto dare forfait per un infortunio.

LA FORMAZIONE
Solo due giocatrici hanno militato quest’anno nello Slough Phantoms visto a Bolzano, tra le quali il secondo portiere. Le fantasmine nel girone di Coppa Campioni giunsero terze  battute 3-1 dalle Eagles sudtirolesi. In  Premier League (che s’è fermata per la pausa del Mondiale e riprenderà subito dopo fino a maggio) guidano le Sheffield Shadows che hanno portato in nazionale il portiere titolare, quattro difensori e due attaccanti. L’inseguitrice Bracknell Queen Bees alla nazionale allenata da Wilcox Reggie di giocatrici ne ha fornite 6. La 18enne Sophie Herbert non gioca né in Premier né in Division One proveniente da una scuola giovanile dall’Isola di Wight sullo stretto della Manica.

Il movimento hockey britannico come numero di praticanti supera quello italiano. Solo la Premier League ha 10 squadre, mentre la “serie B” ne ha 18 divise in due gironi. Esiste anche un campionato Under 16 a sette squadre. A parte Cardiff che è in Galles tutto il resto delle squadre si trova in Inghilterra.

 Maggiori informazioni sul movimento Britannico 2010/11

PRECEDENTI
L’incontro più recente tra le due nazionali è stato proprio l’unica sconfitta di due anni fa a Torre Pellice. La Gran Bretagna neopromossa battè le azzurre 5-3 all’esordio di un mondiale grigio per l’Italia. Le altre 4 partite sono tutte favorevoli alle italiane: nel ’99 l’Italia vinse 4-1 durante le qualificazioni mondiali di Szekesfehervar. Dal 2002 al 2004 Italia-Gran Bretagna diventò una classica con tre vittorie delle azzurre: 4-3 a Hull in amichevole, 4-2 ai mondiali di Lecco e 10-2 a quelli di Vipiteno.

 Nazionale italiana
freccia dx Italia Danimarca, sotto con la seconda Mondiale 2009

GRAN BRETAGNA

PORTIERI             cm/kg data       squadra di club
 1 JACKSON Nicole   170/57 31.08.1992 Slough Phantoms
25 MABY Robyn       150/50 20.10.1991 Sheffield Shadows
DIFENSORI                    
 2 LAMB Alice       184/64  5.10.1984 Slough Phantoms
 7 FARMAN Georgina  165/60 12.02.1991 Sheffield Shadows
10 LEDGER Sarah     165/60 21.09.1989 Sheffield Shadows
13 CORNFORD Holly   170/63 22.09.1992 Kingston Diamonds
15 BOLTON Jenny     170/70 22.09.1992 Guildford Lightning
19 CARR Amanda      170/67  3.10.1990 Bracknell Queen Bees
21 HALLIWELL Lauren 165/60  5.03.1989 Sheffield Shadows
ATTACCANTI                    
 3 TAYLOR Angela    181/77 24.04.1987 SC Reinach (CH)
 4 WILKINSON Lauren 178/70  3.01.1989 Kingston Diamonds
 9 SUMMERS Lauren   164/61  2.12.1988 Bracknell Queen Bees
11 NEWMAN Chrissy   162/61 28.10.1986 Bracknell Queen Bees
12 WIGGINS Kat      178/85 21.04.1989 Sheffield Shadows
14 GANNEY Leanne    173/63  4.10.1991 Bracknell Queen Bees
16 ALLEN Saffron    163/70 28.03.1995 Telford Tigers
17 HERBERT Sophie   172/54 10.04.1993 Isle of Wight Junior IHC
18 ALDRIDGE Natalie 155/46 13.06.1990 Bracknell Queen Bees
22 GALE Katherine   161/56  6.06.1994 Bracknell Queen Bees
23 TURNER Emily     172/72 25.01.1984 Sheffield Shadows
STAFF
Head Coach:        Wilcox Reggie
Assistant Coach:   Manning Simon
General Manager:   Wilkinson Bob
Team Leader:       Walters Anna
Equipment Manager: ManningSteph
Physiotherapist:   Smith Chris

Un grazie a Isobel per lo storico delle partite