Pinerolo, nonostante il risultato vende cara la pelle…

di Beppe Turina

AOSTA – PINEROLO 12-0 (1-0; 7-0; 4-0)

Ieri sera allo stadio del ghiaccio di Aosta si è svolta la partita tra gli Ads Gladiators Aosta, veri dominatori del campionato e Hc Pinerolo… Presente sugli spalti un buon pubblico circa 400 persone con una buona delegazione del Pinerolo.
Pinerolo che sale ad Aosta con molte assenze, saranno in nove giocatori più due portieri gli uomini agli ordini di coach Jan Gajda.
Aosta che invece fa la selezione di chi deve giocare ed alla fine schiera, tre linee ultra competitive, basti pensare che la prima linea e composta da Olivo-De Luca in difesa e Berti-Bortolussi-Oro in attacco, tutti con trascorsi in serie A ed alcuni anche in nazionale.
Ma il primo tempo il match è decisamente equilibrato con i giovani pinerolesi che lottano come leoni, mentre gli aostani giochichiano sicuri di farne un sol boccone. Ne scaturisce un primo tempo bello e dall’esito incerto. Fossat, portiere del Pinerolo si erige a muro di divesa neutralizzando tutti i tiri che arrivano dalle sue parti dei vari Bortolussi, De Luca & C. .

Aosta che trova il gol all’ultimo secondo del primo tempo con Berti in mischia davanti alla porta, assistito da Oro e De Luca.
Secondo tempo che inizia con una partenza arrembante dell’Aosta che passa a ripetizione al 20’28” con De Luca che fulmina Fossat con un fendente all’incrocio.
Al 21’13” passa ancora l’Aosta con Lombardo assistito da Gerard e Lattanzi. Quarta rete dell’Aosta al 26’53” con Luberto assistito da Sozzi. Ancora Aosta al 27’54” con De Luca assistito da Berti. Al 32’ è il turno di Bortolussi assistito da De Luca.
50” dopo è Blanc a segnare assistito da Oro e Bortolussi. Si chiude il secondo tempo con un ultimo gol segnato al 37’56” con Lattanzi assistito da Lombardo e Gerard.
Nel terzo tempo non rientreranno i giocatori De Luca e Olivi, finiti sotto la doccia anzitempo per scelte tecniche, ma l’Aosta passa ancora al 45’23” con Luberto assistito da Lattanzi e Oro, al 46’18” con Gerard assistito da Lombardo e Blanc, al 52’51” con Iacovelli assistito da Sozzi e Blanc per chiudere al 59’16” con Sozzi assistito da Berti e Luberto.
Partita dall’esito scontato, che vede l’Aosta come seria candidata alla vittoria finale dei play Off ed un Pinerolo che lotta con i denti per dimostrare che anche loro ci sono nonostante la forte differenza tecnica delle due squadre,
Simpatico siparietto finale con il giocatore del Pinerolo all’ultima trasferta della sua carriera, Marco Costabel, che dalle prossime domeniche sarà occupato nel suo nuovo ristorante di Angrona (TO) il “Passet” , impegnato a dare volantini per pubblicizzare il locale (promette un trattamento di favore anche agli elettori di HockeyTime)
Migliore in campo per il Pinerolo il portiere Fossat autore di 60 parate su 72 tiri, e per l’Aosta di capitan Davide Baraldi per impegno e correttezza in campo.

Pinerolo: Dominici, Fossat, Rostagnol, Costabel, Ronzino, Marini, Cervar, Davit, Chauvie © , De Marchi, Vicentini.
Gladiators Aosta: Baraldi L., Scarponi, Baraldi D. ©, Olivo, Blanc, De Luca , Bortolussi, Berti, Iacovelli, Lattanzi, Lombardo, Luberto, Gerard, Sozzi, Patacchini, Oro.