Vittoria pusterese contro l’Alleghe

(com. stampa HC Val Pusteria) – Il Pusteria capolista riceve l’Alleghe e presenta la grande novità Loyns, attaccante dall’ottimo curriculum internazionale che esordisce sul ghiaccio di Brunico. Una settimana di pausa per entrambe le formazioni ha certamente aiutato i giocatori a smaltire le tossine dell’ultimo periodo, quindi è atteso un buon ritmo in pista con il Pusteria che cercherà sicuramente di fare la partita e l’Alleghe, affidandosi al suo portierone Adam Dennis, pronto a ribattere colpo su colpo. Per quanto riguarda i roster, oltre a Loyns fa il suo esordio nei lupi anche il giovane Erlacher, tornato a Brunico dopo un’esperienza giovanile in Nordamerica ed è assente il terzino Mair, mentre negli ospiti non ci sarà l’infortunato Scoville
Il primo drittel vede subito il Pusteria partire a spron battuto ma Adam Dennis inizia subito a chiudere a doppia mandata la sua porta. Alla prima occasione le civette colpiscono, con il preciso tocco sotto porta di Mac Faulkner al 4.05, e la rete dell’1 a 0 che viene convalidata dal capo arbitro Colcuc dopo sei minuti di consultazione dell’instant replay. Una volta in svantaggio i lupi accelerano al massimo per cercare subito il punto del pareggio ma, nonostante tre superiorità pressoché consecutive avute a disposizione, non arriva la sperata rete: questo perché Dennis fa letteralmente i numeri, compresa una parata da highlights su Oberrauch. Il goalie agordino deve però capitolare al 16.06 con il gol di DiCasmirro ben trovato da Desmet, ma in chiusura di periodo si rifà con un super salvataggio su Kelly. 1 a 1 alla prima sirena.

In apertura di secondo drittel l’Alleghe castiga l’indisciplina pusterese (penalizzati in rapida sequenza Cullen e Desmet) con il solito Faulkner, abile nel riportare avanti i suoi al 21.15. Con gli ospiti nuovamente avanti i lupi hanno avuto la freddezza di non perdere il controllo e hanno trovato il pareggio con il gol proprio del nuovo arrivo Loyns, assistito da Oberrauch al 25.48. Nonostante il gol del pareggio però i ragazzi di Mair per lunghi minuti non riescono a prendere possesso del match, contrastati con successo dalle stecche alleghesi, ma nella seconda metà di periodo il ritmo dei padroni di casa si è rivelato troppo difficile da fermare per le civette. Al 30.48 la rete che spezza l’equilibrio è del giovanissimo Tauber, mentre ci pensa Helfer in power play 4 contro 3 ad allungare per i gialloneri con il gol del 4 a 2 al 35.25. Da segnalare qualche animo che si surriscalda nel finale di periodo, nessuno ci sta a retrocedere di un passo. Doppio vantaggio pusterese al40esimo minuto.

Dopo soli 46 secondi di terzo periodo l’Alleghe riapre la contesa trovando, in 4 contro 4, il gol della speranza con Bowman, bravo a risolvere una mischia davanti a Nikkila, ma già al 41.52 il Pusteria risponde prontamente con la rete di DiCasmirro che riallontana le civette portando il parziale sul 5 a 3. Dopo questo sprazzo di vitalità iniziale il terzo periodo non offre molto spettacolo agli spettatori altoatesini, in quanto i lupi giocano di rimessa stando attenti a non concedere occasioni in velocità agli avversari, e gli agordini sono un po’ pasticcioni e non riescono ad imprimere il giusto timing alla loro manovra. Con il passare dei minuti il punteggio non cambia e al 59.12 arriva l’empty net gol di Sirianni che sancisce il definitivo 6 a 3. Vittoria importantissima per i padroni di casa che si dimostrano estremamente solidi e sfruttano uno dopo l’altro i passi falsi e i turni di riposo delle avversarie che inseguono, portando così il vantaggio sulla seconda in classifica in doppia cifra. Per l’Alleghe poco da dire su questo match, nel senso che il Pustera non è l’avversario giusto per le civette, ma massima attenzione ad una classifica che con i risultati di stasera si fa drammaticamente corta.

HC Pustertal Wölfe – HC Alleghe 6:3 (1:1, 3:1, 2:1)

httpvh://www.youtube.com/watch?v=xTgTOBLTXfQ

Tags: