Elitserien Svezia: la 27ma giornata

di Heiki Salme

27^ turno – 03 dicembre 2009

Luleå HF – Linköpings HC 2 – 3 (1-1, 0-1, 1-1)
Dopo soli 13 secondi il Lulea è andato in vantaggio e a metà periodo ha sprecato il rigore che poteva portarlo sul 2-0. Poi a fine periodo gli ospiti hanno pareggiato in power play e nel secondo periodo sono andati in vantaggio con il ceco Hlavac, mentre il Lulea giocava con 3 linee di attaccanti. Nel terzo periodo Hlinka ha portato sul 3-1 il punteggio e a nulla è valso il secondo gol dei padroni di casa: il Linkoping si aggiudica i 3 punti in palio.

Marcatori:
Luleå HF: Karl Fabricius, Emil Lundberg
Linköpings HC: Mikael Håkansson, Jan Hlavac, Jaroslav Hlinka
Spettatori: 5074

Brynäs IF – Skellefteå AIK 6 – 0 (2-0, 2-0, 2-0)
Primo periodo: bel gioco del Brynas e meritato vantaggio di 2 reti. Nel secondo periodo il Brynas ha continuato a giocare bene e in superiorità ha segnato sia il terzo che il quarto gol. A questo punto il SAIK ha cambiato il portiere e chiamato un timeout, ma nemmeno questo è servito a nulla. Terzo periodo: la squadra di casa domina totalmente la partita e con altre due segnature completa la schiacciante vittoria. Meglio non parlare del gioco del SAIK per questa partita…facciamo agli ospiti un gran favore non facendolo.

Marcatori:
Brynäs IF: Sebastian Lauritzen, Stephen Dixon 2, Jakob Silfverberg 2, Magnus Kahnberg
Spettatori: 4284

Rögle BK – Frölunda HC 2 – 2 (0-1, 2-0, 0-1) dopo OT
In un primo periodo per nulla degno di nota, da segnalare solo un gol degli Indians. Nel periodo centrale una bella conclusione di Simon Hjalmarsson pareggia i conti e poi i padroni di casa vanno in vantaggio. Dopo il secondo gol del Rogle, con 4 minuti da giocare, gli animi si scaldano e Beaudoin ne fa le spese, prendendo 5 minuti di penalità e penalità partita per spearing. Nel periodo decisivo il Frolunda riesce a riportare in equilibrio il match; nel tempo supplementare nessuno segna e le due squadre si dividono la posta in palio.

Marcatori:
Rögle BK: Simon Hjalmarsson, Mattias Sjögren
Frölunda HC: Martin Röymark, Christian Bäckman
Spettatori: 4095

Djurgårdens IF – MODO Hockey 2 – 2 (1-1, 0-1, 1-0) dopo OT
Nonostante l’assenza per infortunio di Forsberg, c’era il tutto esaurito a Stoccolma, cosa ancor più importante in quanto rara. Un inizio di gara molto intenso con i padroni di casa che si dimostrano il miglior team e che vanno in vantaggio al 9’03”, facendosi però raggiungere solo 3 minuti dopo dal MODO.  Del drittel centrale non c’è molto da raccontare: il Djurgarden si è dimostrato ancora più forte. Tuttavia, anche se probabilmente sia gli ospiti che gli spettatori sentivano la mancanza di “Foppa”, il MODO dopo 13 minuti riesce a trovare il vantaggio con Zuccarello. Anche nel terzo periodo è continuato il gioco non propriamente eccitante, ma il Djiurgarden trovava comunque il modo di pareggiare e di portare la contesa al tempo supplementare, dove però nessuno trovava la rete decisiva.

Marcatori:
Djurgårdens IF: Andreas Engqvist, Kyle Klubertanz
MODO Hockey: Per Hållberg, Mats Zuccarello Aasen
Spettatori: 8094

Färjestads BK – Timrå IK 2 – 3 (1-0, 1-0, 0-2, 0-1) dopo OT
È stato un inizio non brillante nel quale il Farjestad ha avuto quattro minuti consecutivi con l’uomo in più, senza riuscire a sfruttarlo, ma trovando comunque il modo di andare al riposo in vantaggio di un gol. Il secondo periodo è stata la fotocopia del primo con i padroni di casa capaci di raddoppiare, mentre nel terzo il Timra è stato di gran lunga il migliore sul ghiaccio e, dopo un’importante rete a inizio periodo, è riuscito anche a pareggiare. A questo punto, dopo aver allungato la partita, gli ospiti all’overtime sono anche riusciti nell’intento di siglare la rete decisiva.

Marcatori:
Färjestads BK: Per Åslund, Arto Laatikainen
Timrå IK: Kamil Piros, Björn Svensson, Tomas Skogs
Spettatori: 5544

HV/71 – Södertälje SK 5 – 4 (3-0, 0-2, 1-2, 1-0) dopo OT
Sembrava che il periodo di apertura avesse deciso la partita con un parziale di 3-0 dei primi in classifica che dominano la scena. Invece, l’improvviso letargo dell’ HV71  permetteva agli ospiti di accorciare le distanze grazie a un bel tiro di Pakaslahti e ad un rigore trasformato da Klasen. Il terzo periodo vedeva dopo soli 38 secondi il pareggio del Sodertalje con la doppietta personale di Klasen; tutti nell’arena si sono chiesti che fine avesse fatto l’HV71.  I padroni di casa rispondevano con il loro quarto gol solo per farsi raggiungere nuovamente a 4 minuti dalla fine. Nonostante due terzi di partita giocati con supponenza i beniamini del pubblico riuscivano almeno ad aggiudicarsi 2 punti grazie al gol di Melin nel tempo supplementare. L’SSK, dopo un inizio disastroso, si è dimostrato più meritevole rispetto all’attuale ultimo posto in classifica.

Marcatori:
HV/71: Andreas Falk, Janne Niinimaa; Per Ledin, Oscar Sundh, Björn Melin
Södertälje SK: Petri Pakaslahti, Linus Klasen 2, Linus Videll
Spettatori: 6857

Classifica al 03-12-09

1 HV 71  punti 51
2 Färjestads  punti 48
3 Linköpings  punti 47
4 Skellefteå  punti 45
5 Luleå  punti  40
6 Djurgården punti 38
7 Frölunda  punti 38
8 Brynäs  punti 34
9 Rögle  punti 33
10 Timra  punti 33
11 Modo  punti 31
12 Södertälje  punti 30