Recap della settimana

di Marco Nicoletti

Nella settimana decisiva per l’assestamento decisivo della NHL si comincia con una sola partita in programma per il lunedì: St.Louis – Dallas che vede prevalere i Blues 4-2 grazie anche alla doppietta di Stempniak. Si passa così a martedì, giornata ricca di spunti e di sentenze, si parte con Buffalo che conquista matematicamente la Eastern Conference battendo i Penguins 4-1 alla Mellon arena, si continua con Washington che chiude su Florida con l’anomalo risultato di 1-0 (Ovechkin), entrando in zona calda, Toronto strappa per i capelli una vittoria 3-2 OT su Philadelphia sempre ultima ma con l’orgoglio da difendere. Gli Habs con una doppietta di Koivu su Boston (2-0) tengono stretto l’ottavo spot di Eastern, ottavo posto in cui sperano ancora gli Islanders usciti vincitori 3-2 seppure solo agli SO dal derby newyorkese, mentre per Carolina la speranza diventa inutile dopo la sconfitta 3-2 ad opera di Tampa: i campioni in carica salutano la compagnia. In chiusura di eastern il match ai piani alti tra Ottawa e New Jersey che si chiude agli SO decretando i Devils vincitori 2-1. Ad Ovest Detroit si sbarazza di Columbus 3-0, stesso risultato per Minnesota su Edmonton. Chicago chiude sorprendentemente Nashville 3-2 agli SO, mentre Vancouver non concede sorrisi ai King vincendo 4-2. St.Louis batte Phoenix 5-2 ma il match di giornata è senza dubbio Colorado – Calgary che vede gli Avalanche corsari 4-3 mantenere vivo il lumicino della qualificazione. Nella giornata di mercoledì un match per conference che però conduce allo stesso risultato: 3-2 in trasferta rispettivamente per Washington su Atlanta (Ovechkin a sparare le ultime cartucce di stagione) e San Josè agli SO su Anaheim per una division che sembra non volersi concludere. Il giovedì si apre ad est con Buffalo che legittima la sua leadership con la vittoria 4-2 su Boston, così come New Jersey lo fa con Philadelphia 3-2. Appassionante poi la sfida per il quarto posto tra Pittsburgh ed Ottawa che termina con la vittoria dei pinguini 3-2 (risultato che porta la classifica in parità). In chiave playoff, i Rangers si assicurano il passaggio battendo la diretta concorrente Montreal 3-1, non ne approfitta clamorosamente Toronto che non sa cogliere l’ennesima occasione offertagli e viene sconfitta dagli Isles che rientrano prepotentemente in corsa per l’ultimo posto disponibile.Ad ovest ennesimo scontro tra Dallas e Columbus che vede prevalere questi ultimi 2-1, Nashville si riprende dal KO del giorno precedente con un secco 4-1 su St.Louis. Minnesota replica il 3-0 su Edmonton, così come Chicago ottiene un’altra superlativa vittoria su Detroit 3-2 SO. Phoenix vince 3-2 sui Kings, mentre in chiave playoff, Calgary sconfitta dagli Sharks 4-3 non sembra avere intenzione di chiudere la porta a Colorado vincente a Vancouver 3-1 con Milan Hejduk che si carica la squadra sulle spalle e piazza un Hat-trick pesantissimo.
Restano quindi due spot liberi per la post-season e soli tre giorni di gare, fiato sospeso fino all’ultimo per i tifosi NHL.