L’HKm Zvolen batte nettamente il Milano

Di Tony Puma

La prima gara delle finali di Continental Cup mette di fronte i Vipers e lo Zvolen.
Il Milano é sostenuto da circa 500 tifosi arrivati dal capoluogo lombardo per incitare la propria squadra.
La prima frazione si apre con un contropiede al 2.10 di Majesky che viene fermato da Eriksson con il gambale.
Al 2.27 primo power play per gli slovacchi dovuto ad una penalità assegnata a Kinos e al 3.56 é Babka a rendersi pericoloso dopo uno scambio con un suo compagno, ma Eriksson para senza problemi.
Nella fase successiva, Milano pratica un gioco con il quale riesce a neutralizzare le azioni degli avversari.
Al 9.28 prima parata del portiere slovacco; durante l’azione Jasecko subisce una penalità di due minuti per bastone alto. Il power play per i milanesi produce un tiro di Helfer che viene parato. Dal successivo ingaggio si sviluppa una mischia davanti lo slot slovacco che nn viene sfruttata.
Al 12.05 Skvaridlo segna riprendendo uno sfortunato rebound di Eriksson.
Il raddoppio arriva al 15.47, in situazione di power play, da uno scambio Handzus, Orszagh che permette a Bartos di infilare il golie rossoblu.
La frazione di gioco si chiude con una penalità di due minuti a Skvaridlo per ostruzione.
La ripresa del gioco vede Milano in forechecking che si concretizza con un tiro di Di Maio al 00.21, ma al 3.11 con un micidiale contropiede Plavucha realizza il 3-0.
La partita si rivela essere veloce da entrambe le parti. Milano prova a riaprire la gara e lo Zvolen a chiuderla.
Al 9.49 Rickmo recupera un disco nel terzo d’attacco che viene respinto. Al 13.58 vengono assegnati due minuti Tkaczuk ed a Cierny per eccessiva durezza. Nel 4 contro 4 Milano chiude lo Zvolen nel proprio terzo ma il forechecking attuato non permette ai rossoblu di segnare ed al 15.04 Plavucha ancora in contropiede realizza un gol fotocopia del precedente. Il secondo periodo si chiude sul 4 a 0.
Nonostante il risultato sfavorevole, nel terzo periodo, il vecchio cuore Saima continua a battere ed i giocatori provano a pressare l’avversario nel tentativo di realizzare un gol.
Al nono minuto è Sundstrom ha tirare nello specchio della gabbia ma il tiro viene respinto ed allontanato. Al decimo discesa di Adams, assist ad Helfer che tira senza impensierire il golie avversario. Al 10.20 Skvaridlo segna il gol del 5 a 0 dopo aver ricevuto un assist dalla blu.
Passano solo 22 secondi e da un ingaggio nel terzo di attacco slovacco, Babka raccoglie il disco e segna dalla blu il 6 a 0.
In situazione di superiorità numerica è Ryan Savoia a far esplodere i tifosi Rossoblu, dopo aver raccolto l’assist di Lehtonen, segnando il definitivo 6 a 1.
Rigori: Adams parato, Stork parato,Tkaczuk fuori, Bartos parato, Sundstrom gol,
Jasecko parato, Savoia gol, Torok gol, Laszkiewicz gol, Plavucha parato

Premio per miglior giocatore: Sundstrom per il Milano, Bartos per lo Zvolen.

Le marcature:
12.05 1 – 0 EQ HKm Zvolen 41. SKVARIDLO, Tomas
15.47 2 – 0 PP1 HKm Zvolen 12. BARTOS, Peter
23.11 3 – 0 EQ HKm Zvolen 9. PLAVUCHA, Vlastimil
35.04 4 – 0 EQ HKm Zvolen 9. PLAVUCHA, Vlastimil
50.20 5 – 0 EQ HKm Zvolen 41. SKVARIDLO, Tomas
50.42 6 – 0 EQ HKm Zvolen 20. BABKA, Daniel
55.28 6 – 1 EQ Milano Vipers 73. SAVOIA, Ryan

Tags: ,