Pechino 2022: Svizzera e Svezia

Dalle Olimpiadi invernali del 2006 a quelle del 2018, la Svizzera non è mai riuscita a superare i quarti di finale e confermare la crescita del movimento come avvenuto ai Mondiali con due medaglie d’argento ottenute nel 2013 e 2018.

Lo sa bene Andreas Ambühl, il giocatore più anziano del torneo a cinque cerchi, che era parte del roster della Nati a Torino e che disputerà la sua quinta Olimpiade. Per superare lo scoglio coach Patrick Fischer è convinto di aver trovato il giusto mix di esperienza e abilità; diversi giocatori vantano numerose presenze in NHL: dal portiere Reto Berra ai difensori Yannick Weber e Raphael Daz, passando per gli attaccanti Sven Andrighetto, Denis Malgin, Gaëtan Haas e Mirco Müller per citarne alcuni.
Nel corso del ritiro il Covid-19 ha costretto a rimandare il sogno olimpico del goalie Joren van Pottelberghe, l’attaccante Sven Senteler e il difensore Christian Marti. Sostituiti rispettivamente da Sandro Aeschlimann, Calvin Thürkauf e Lukas Frick. Nuovi casi di positività si sono presentati una volta giunti a Pechino: risolti quelli di Killian Mottet, Mirco Müller e Christain Wohlwend, rimangono in isolamento Denis Malgin e Dario Simion.

Roster

Goalkeepers
Reto Berra, Fribourg-Gotteron
Leonardo Genoni, EV Zug
Sandro Aeschlimann, HC Davos

Defenders
Santeri Alatalo, HC Lugano
Raphael Diaz, Fribourg-Gotteron
Michael Fora, HC Ambri-Piotta
Lukas Frick, Lausanne HC
Romain Loeffel, HC Lugano
Mirco Muller, HC Lugano
Ramon Untersander, SC Bern
Yannick Weber, ZSC Lions Zurich

Forwards
Andres Ambuhl, HC Davos
Sven Andrighetto, ZSC Lions
Christoph Bertschy, Lausanne HC
Enzo Corvi, HC Davos
Gaetan Haas, EHC Biel
Fabrice Herzog, EV Zug
Gregory Hofmann, EV Zug
Denis Hollenstein, ZSC Lions Zurich
Denis Malgin, ZSC Lions Zurich
Simon Moser, SC Bern
Killian Mottet, Fribourg-Gotteron
Dario Simion, EV Zug
Calvin Thürkauf, HC Lugano
Joel Vermin, Geneve-Servette

Allenatore
Patrick Fischer

Grida ancora vendetta la rete incassata da Patrick Reimer e l’eliminazione all’overtime ai quarti di finale a PyeongChang 2018 per mano della sorprendente Germania, dopo che la Nazionale svedese era riuscita a colmare il gap di due reti negli ultimi 10’ di gioco; come anche il pessimo Mondiale giocato lo scorso a maggio a Riga chiuso, per una Nazionale con il pedigree come quella delle Tre Kronor, ad un mesto nono posto.

Pechino 2022 dà una prima possibilità a coach Johan Garpenlöv di riscatto: senza gli NHLers, su cui solitamente costruisce le fondamenta, il roster è stato costruito attingendo principalmente al campionato nazionale, KHL e National League: la Kontinental Hockey League dà il maggior contributo al reparto difensivo con i portieri Magnus Hellberg, Lars Johansson e Adam Reideborn e i difensori Lukas Bengtsson, Oscar Fantenberg, Philip Holm, Linus Hultström e Theodor Lennström. Più omogeo l’attacco che farà affidamento sull’esperienza di Marcus Krüger, Anton Lander, Dennis Everberg e Carl Klingberg.
Da tenere d’occhio il terzino “ginevrino” Henrik Tömmeners che vanta in campionato una media di un assist a partita e il ventiduenne Pontus Holmberg.

Roster

Portieri
Magnus Hellberg, HK Sochi (RUS)
Lars Johansson, SKA St Petersburg (RUS)
Adam Reideborn, CSKA Moscow (RUS)

Difensori
Lukas Bengtsson, Dynamo Minsk (BLR)
Oscar Fantenberg, SKA St Petersburg (RUS)
Christian Folin, Frolunda Gothenburg
Philip Holm, Jokerit (FIN)
Linus Hultstrom, Metallurg Magnitogorsk (RUS)
Theodor Lennström, Torpedo Nizhny Novgorod (RUS)
Jonathan Pudas, Skelleftea AIK
Henrik Tommernes, Geneve-Servette HC (SUI)

Attaccanti
Daniel Brodin, HC Fribourg-Gotteron (SUI)
Mathias Brome, HC Davos (SUI)
Jacob de la Rose, Farjestad Karlstad
Dennis Everberg, Rogle Angelholm
Max Friberg, Frolunda Gothenburg
Pontus Holmberg, Vaxjo Lakers
Linus Johansson, Farjestad Karlstad
Carl Klingberg, EV Zug (SUI)
Marcus Kruger, ZSC Lions Zurich (SUI)
Anton Lander, EV Zug (SUI)
Joakim Nordstrom, CSKA Moscow (RUS)
Fredrik Olofsson, IK Oskarshamn
Gustav Rydahl, Farjestad Karlstad
Lucas Wallmark, CSKA Moscow (RUS)

Allenatore
Johan Garpenlöv