Como: riapre la tribuna, ritorna la passione.

(Comun. stampa HC Como) – 9 Dicembre 2016 – 9 Marzo 2018. 15 mesi senza pubblico, senza colori, senza genitori e tifosi sugli spalti. 15 mesi con una tribuna grigia e vuota a fare da cornice alle partite casalinghe dell’Hockey Como di tutte le categorie. Dalla scuola Hockey all’Italian Hockey League. 15 mesi ad aspettare interventi strutturali per la messa in sicurezza di un impianto obsoleto, ma pur sempre con il suo fascino per le emozioni che ci ha regalato.

Questa sera lasciamo da parte le polemiche e guardiamo con positività al futuro della nostra società e di tutte quelle che ogni giorno utilizzano l’impianto di Casate.

Finalmente alle ore 19.00 del 9 marzo i cancelli del palazzetto di Casate hanno tolto i lucchetti e riaperto i battenti a tutti i tifosi dell’Hockey Como, seppur con un massimo consentito di 99 spettatori. Non andava in scena una partita di play-off dell’Italian Hockey League ma una gara della nostra Under 15: i ragazzi allenati da Petr Malkov affrontavano i Diavoli Sesto davanti a 90 tifosi festosi. Cori, tamburi, sciarpe, striscioni e altri meravigliosi gadget hanno colorato la tribuna di Casate e accompagnato i giovani ragazzi in pista contro la squadra di Sesto San Giovanni. Una partita particolare per tutti, dai genitori, ai tifosi fino ai ragazzi in pista che si sono trovati sostenuti da veri e propri cori da stadio. Una serata dove la passione per l’Hockey Como è tornato a sbocciare come la primavera. Una passione che mai è rimasta fuori dallo stadio.

Ora aspettiamo con fiducia gli interventi per la prossima stagione: il nostro obiettivo resta quello di poter rivedere la tribuna gremita di tifosi e appassionati dell’Hockey Como.

Tags: