Vincono Asiago, Egna, Rittner Buam e Val Pusteria.

Nell’ultima giornata dell’anno solare 2017, prosegue la corsa per ottenere la qualificazione per la Final Four che assegnerà lo Scudetto Italiano.
Nel GIRONE SUD A, il Val Pusteria ed il Renon si avvantaggiano sul Cortina, sconfitto a Brunico (vedi la cronaca) mentre resta al palo il Fassa.
Nel GIRONE SUD B, stasera, nel match fra le prime della classe, l’Asiago ha avuta la meglio sui Broncos, ed ha ottenuto l’ottava vittoria consecutiva, che le valso il primato in solitario nella classifica del mini-girone. Nell’altra gara in programma stasera, le Oche Selvagge hanno superato 5-3 il Val Gardena.

L’Egna supera il Gherdëina con un largo punteggio e conquista i primi tre punti nella classifica del GIRONE a quattro squadre, denominato “SUD B” nel uale le prime due formazioni si qualificheranno per la Final Fuor che assegnerà lo scudetto italiano.
L’Asiago supera il Vipiteno, bissando la vittoria del 7 dicembre u.s. (4 – 2 alla Weihenstephan Arena). I Broncos sono stati in gara per l’intero primo tempo, chiuso sul punteggio di parità (2-2). In apertura di secondo drittel gli ospiti, hanno trovato anche la verve per passare in vantaggio con Jure Sotlar, poi in sequenza, Nigro, Pietroniro, Scandella ed ancora Anthony Nigro, hanno portato il risultato a dimensioni tennistiche a favore dei padroni di casa. Con i tre punti conquistati, l’Asiago balza a quota nove. Il Vipiteno resta a sei mantenendo la seconda posizione.

Alex Frei, Thomas Spinell e Viktor Ahlström sono i frombolieri che hanno deciso il match del Gian Mario Scola a favore della formazione Campione d’Italia. Il Fassa, davanti ad un pubblico di circa 900 spettatori, ha resistito 28 minuti, prima di capitolare. Con i tre punti conquistati il Renon aggancia la seconda posizione di classifica. Il Fassa resta all’ultimo posto.
Il Val Pusteria supera con una certa difficoltà il Cortina sul ghiaccio del Lungo Rienza di Brunico.
HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 2 -1 (0-0, 1-1, 1-0)
Migross Supermercato Asiago Hockey 1935 – WSV Vipiteno Broncos Weihenstephan 6 – 3 (2-2, 2-1, 2-0)
HC Fassa Falcons – Rittner Buam 0 – 3 (0-0, 0-1, 0-2)
HC Egna /Neumarkt Riwega – HC Gherdëina valgardena.it 5 – 3 (1-1, 4-0, 0-2)

Classifica IHL Elite
GIRONE SUD A:
HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe 8 punti,
Rittner Buam 6 punti,
Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro 4 punti,
HC Fassa Falcons 0 punti.

GIRONE SUD B:
Migross Supermercato Asiago Hockey 1935. 9 punti,
WSV Vipiteno Broncos Weihenstephan. 6 punti,
HC Egna /Neumarkt Riwega. 3 punti.
HC Gherdëina valgardena.it. 0 punti.

Nelle altre partite del Campionato AHL, l’Olimpia di Lubiana, al terzo tentativo, è riuscita a battere lo Jesenice vincendo il suo primo derby sloveno, davanti ad una bellissima cornice di pubblico, stimata in 2800 unità.

Un goal di Yan Stastny all’overtime ha deciso il derby tra Lustenau e Zell am See. Dopo che gli ospiti erano stati in vantaggio per tutta la gara. A sette dal termine sul punteggio di 5-2 per il Lustenau, gli Orsi polari hanno iniziato la loro rimonta che li ha portati sul 5 – 5, alla sirena. Il tempo supplementare di 5 minuti, giocato in tre vs tre ha restituito la gara nelle mani dei Leoni giallo-verdi che conquistano la vittoria da due punti.

Le Aquile di Kitzbühel battono il Bregenzerwald con un punteggio (4-1) che non ammette repliche. Gli ospiti che venivano da un buon periodo di vittorie, dopo un primo tempo equilibrato, nel gioco e nel punteggio, sono crollati nei quaranta minuti successivi, forse, sentendo il peso dei tanti impegni ravvicinati.

I giovani Salisburghesi hanno regolato senza troppi problemi i coetanei di Klagenfurt, proseguendo la loro marcia di avvicinamento alle posizioni di testa.

HDD SIJ Acroni Jesenice – HK SZ Olimpija/Olimpia Lubiana 2 – 4 (0-2, 0-0, 2-2).
Red Bull Hockey Juniors – EC-KAC II Klagenfurt 4 – 1 (1-0, 2-0, 1-1)
EK Zeller Eisbären – EHC Alge Elastic Lustenau 5 – 6 OT (0-2, 0-1, 5-2, 0-1)
EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel – EC Bregenzerwald 4 – 1 (1-1, 1-0, 2-0)

CLASSIFICA GENERALE AHL
1 – Rittner Buam (28 gare) 66 punti.
2 – Migross Supermercato Asiago Hockey 1935 (27 gare) 63 punti.
3 – HDD SIJ Acroni Jesenice (26 gare) 56 punti.
4 – HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe (28 gare) 54 punti.
5 – HK SZ Olimpija/Olimpia Lubiana (28 gare) 53 punti.
6 – FBI VEU Feldkirch (27 gare) punti 52
7 – EC Bregenzerwald (28 gare) 46 punti,
8 – Sportivi Ghiaccio Cortina Hafro (27 gare) 45 punti,
9 – WSV Vipiteno Broncos Weihenstephan (27 gare) 43 punti,
10 – EK Zeller Eisbären (28 gare) 38 punti,
11 – EHC Alge Elastic Lustenau (28 gare) 38 punti
12 – Red Bull Hockey Juniors (20 gare) 34 punti,
13 – EC „Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel, (26 gare) 32 punti,
14 – HC Gherdëina valgardena.it (28 gare) 27 punti,
15 – HC Egna /Neumarkt Riwega (29 gare) 24 punti;
16 – HC Fassa Falcons (27 gare) 17 punti,
17 – EC-KAC II Klagenfurt (27 gare) 5 punti.

Tags: