Varese: altre quatto riconferme

(Comun. stampa HC Varese) – Si rafforzano le fila della prima squadra dell’HC Varese 1977. Nuove conferme in attesa di conoscere gli ultimi due acquisti. Giovedì 15 settembre la presentazione ufficiale dei Mastini che militeranno in serie B e della campagna abbonamenti 2016/2017. Per i 40 anni della società giallonera anche un nuovo inno dedicato ai tanti tifosi.

Il 18 settembre la prima amichevole al PalaAlbani.

Il Campionato Nazionale di Hockey su Ghiaccio di Serie B è ormai alle porte, l’Hockey Club Varese 1977, prima reale cooperativa sportiva in Italia, è impegnata nel rush finale per rafforzare il roster dei giocatori della prima squadra. Dopo i test della preparazione atletica estiva la società giallonera conferma ancora in pista Alessandro Gaggini, Fabio Senigagliesi, Pietro Borghi ed Erik Mazzacane. Per completare la formazione manca solo un attaccante e un difensore che sono in trattativa.

Nel frattempo, ha preso il via la Campagna Abbonamenti 2016/2017 “Esserci Significa Crederci” un motto per riaccendere nei tanti tifosi varesini l’entusiasmo e la passione che hanno contraddistinto la costante crescita del movimento giallo-nero in 40 anni di storia a Varese. Il costo degli abbonamenti al PalaAlbani parte da 45€ fino ad un massimo di 100€ a seconda della formula scelta.
Questo entusiasmo ha contagiato anche Paolo Franchini, noto scrittore ed ex giocatore giallonero, che ha deciso di scrivere il nuovo inno dell’HC Varese 1977 che verrà presentato in anteprima – insieme a tutta la prima squadra e alle novità della stagione 2016/2017 – giovedì 15 settembre alle 19:30 al BellaVita Cafè in via Cattaneo, 10 nel cuore di Varese.

Infine, domenica 18 settembre, alle ore 19:30, si giocherà la prima amichevole della stagione al PalaAlbani e, per iniziare alla grande, la dirigenza dell’HCV 1977 sta organizzando una grande partita con un forte avversario.

Alessandro GagginiAlessandro Gaggini, nato a Varese il 08/07/1992, difensore di stecca destra – 1,80 x 85 kg – è cresciuto nel settore giovanile del Varese dove, agli inizi, aveva indossato la pinza e lo scudo da portiere. Convertito in giocatore di movimento, è stato trasformato in difensore ed è diventato sin da subito un simbolo delle formazioni in cui ha militato grazie alla sua “condotta” pittoresca. Come molti compagni, ha fatto parte delle formazioni U16 e U19 vincitrici dei titoli di II divisione rispettivamente nelle stagioni 2005/2006 e 2007/2008. Nella stagione 2010/11 è arrivato alla prima squadra in serie C, vestendo contemporaneamente la maglia della formazione U20. Nella successiva, continuando l’esperienza senior con il Varese ha indossato la casacca rossoblu del Milano nel team U20. Dopo una “pausa di riflessione” nella stagione 2012/13 è tornato sul ghiaccio in pianta stabile partecipando al campionato di serie B. Alessandro sarà parte integrante della difesa, con quel pizzico di follia che ha caratterizzato molti dei suoi salvataggi miracolosi in tuffo.

Fabio SenigagliesiFabio Senigagliesi, nato a Varese il 20/02/1990, attaccante di stecca sinistra – 1,80 x 77 kg – ha indossato i pattini sin da piccolo nelle fila del settore giovanile varesino dove, passando di categoria in categoria, è arrivato a vincere un titolo italiano U16 nel 2005/2006 ed uno U19 nella stagione 2007/2008 (entrambe di II div.). Nella stessa stagione è stato inserito nel roster della prima squadra dove ha “marcato” 8 presenze. Dopo le stagioni 2009 e 2010 con la maglia giallo nera nelle formazioni U19 e U20 ha avuto una parentesi in prestito a Como in serie C nella stagione 2010/11 con 18 presenze e 17 punti all’attivo, per poi tornare stabilmente tra le fila dei Mastini, prima in serie C e poi in serie B. Giocatore veloce, “polpetta” (questo il suo soprannome da piccolo) sarà a disposizione dell’attacco di coach Fedrizzi .

Pietro BorghiPietro Borghi, nato a Varese il 07/09/1997, attaccante di stecca destra – 1,82 x 78 kg – terzo della “dinastia” Borghi sul ghiaccio varesino ha scelto, come il fratello Francesco, di proseguire la sua avventura in giallo nero iniziata sin da piccolino. Dopo aver militato in tutte le categorie minori è arrivato alle formazioni più grandi del settore giovanile partecipando dalla stagione 2011/12 al campionato nazionale U18 per tre anni consecutivi, due con maglia Varese ed uno con maglia Milano RB. Nella stagione 2013/14 è stato anche inserito nel roster della formazione varesina partecipante al campionato di serie C. Dalla stagione successiva è parte stabile della squadra senior ed ora si appresta alla sua terza esperienza in serie B come attore protagonista. Grintoso, aggressivo sul disco, Pietro è senz’altro uno dei giovani su cui i mastini possono fare affidamento per il loro futuro.

Erik MazzacaneErik Mazzacane, nato a Varese il 03/04/1994, attaccante di stecca destra – 1,82 x 94 kg – anche lui membro di una famiglia di hockeisti (fratello di Michael e cugino di Totò Sorrenti) mette i pattini e muove i primi passi sul ghiaccio già dall’età di 4 anni. Dopo la trafila nelle varie categorie minori arriva nella stagione 2009/10 alla categoria nazionale U18 dove si mette subito in luce per le sue capacità, tanto che nella stagione successiva partecipa sia a campionato di categoria che a quello superiore U20 con la maglia dei mastini. Esperienza che ripete per le due stagioni successive vestendo la casacca giallo nera in U18 e quella rosso blu del Milano in U20. Dalla stagione 2011/12 è inserito dal coach Kudrna nella formazione senior e prende parte al campionato di serie C. Da allora non abbandona più la maglia della prima squadra guadagnando minuti di presenza sul ghiaccio sino ad arrivare ad essere uno dei punti fermi dell’attacco varesino. La scorsa stagione si sacrifica per la squadra coprendo anche il ruolo di difensore a causa dell’organico “corto” , mettendo comunque a referto 17 punti (8 goal e 9 assist). Dal fisico possente e dotato di un buon tiro Erik, tornato al suo ruolo, è chiamato quest’anno ad un ruolo di protagonista nella stagione in serie B dei ragazzi di coach Fedrizzi.

I Mastini, poi, hanno sempre nel cuore i loro “cuccioli” e non si tirano mai indietro lavorando per loro con grande impegno. E così i piccoli Mastini dalla settimana prossima saranno impegnati in un Camp Estivo di Preparazione organizzato a Baselga di Pinè in Trentino Alto Adige, dedicato specificatamente ai bambini. Sport, gioco, divertimento, scuola di vita. Al rientro iniziano gli allenamenti sul ghiaccio al PalaAlbani.