Rush finale per il master round

La formula del campionato prevede, dopo i due gironi di andata e i due di ritorno, la divisione tra le prime 4 squadre che accederanno direttamente ai play-off e onoreranno il torneo con una Coppa di Lega e le altre sei che si giocheranno i 4 posti per i quarti di finale. Entrambi i due tronconi vedranno al via le squadre con la metà dei punti guadagnati.
A due giorni dalla conclusione della prima fase Val Pusteria e Bolzano sono le uniche certe del master round mentre la giornata di stasera ha avvicinato Cortina e Asiago verso Alleghe e Aquile Friuli Venezia Giulia.

La classifica seguente a due giornate dalla fine vede colorate di rosso le squadre indecise per la seconda fase

Val Pusteria 72
Bolzano      64
Aquile FVG   56
Alleghe      52

—————
Cortina      51
Asiago       51
Val di Fassa 45
Ritten Sport 44
Vipiteno     40
Valpellice   35

Il Pontebba parte con un considerevole vantaggio di 4 e 5 punti rispetto alle altre. Per essere esclusa dalle “fantastiche quattro” dovrebbe perdere nei 60′ le prossime due partite, mentre due delle tre dirette avversarie vincerle entrambe nei 60′. Ai friulani potrebbe anche bastare una sconfitta all’overtime giovedì prossimo in casa contro l’Alleghe. Con un’ottima posizione negli scontri diretti, alla peggio delle combinazioni le Aquile si troverebbero così a 57 punti come Alleghe e Cortina (nella classifica avulsa Cortina 12 punti, Pontebba 11 e Alleghe 10) o a 57 come Asiago e Cortina (15 P, 11 C, 10 A). Quindi sempre nelle prime due.
La lotta quindi a meno di cataclismi si restringe tra le venete: un punto di vantaggio dell’Alleghe su Cortina e Asiago. L’Alleghe ancora una volta ha il destino sulle proprie stecche: un punto di vantaggio e due partite che sono scontri diretti. Classifica alla mano il cammino più facile è però quello del Cortina che deve sfidare le due ultime della classe, sperando in un passo falso dei rivali agordini. L’Asiago deve affrontare la capolista Val Pusteria (già ai play-off ma avida di punti per tenere dietro il Bolzano anche a febbraio) ma, vincesse contro l’Alleghe, avrebbe gli scontri diretti favorevoli sia sullle Civette sia sul Cortina.

Prossimi impegni
.       P.ti 35ª g.       36ª g. 
Pontebba  56 ALLEGHE      Renon
Alleghe   52 Pontebba     ASIAGO
Cortina   51 Vipiteno     VALPELLICE
Asiago    51 VAL PUSTERIA Alleghe

Gli scontri diretti:
Asiago-Pontebba  punti: 3-9, gol:  7-15 (4-1, 2-3, 0-7, 1-4)
AsiagoAlleghe   punti: 4-5, gol:  9-10 (3-4ot, 0-4, 6-2, ??)
AsiagoCortina   punti: 7-5, gol:  7-7  (3-4rig, 1-0rig, 1-0, 2-3ot)
Pontebba-Alleghe punti: 5-4, gol:  9-8  (1-2ot, 3-4ot, 5-2, ??)
Pontebba-Cortina punti: 6-6, gol: 11-10 (1-5, 2-4, 4-0, 4-1)
AllegheCortina  punti: 6-6, gol: 12-15 (2-5, 2-8, 4-0, 4-2)