Anche il Fassa si inchina in casa del Renon

di Christopher

RITTEN SPORT – FASSA 4-1 (1:0; 2:0; 1:1)

Dopo la grande prestazione di giovedi scorso con il Cortina, il Renon gioca di nuovo davanti ai suoi tifosi e festeggia un’altra vittoria stavolta ai danni di un bel Fassa in gara per 30 minuti.
Si inizia con i ladini molto pericolosi in avanti. All’8’ gli avanti del Fassa centrano in pieno il montante. Il vantaggio però è dei padroni di casa. Mather servito da Ploner con un polsino forte sigla da pochi passi l'uno a zero. Il Fassa preme ma non trova la rete. Prima frazione chiusa col minimo vantaggio.
Nel secondo drittel il raddoppio dei padroni di casa: Scandella (in power play) con un tiro al volo firma il 2-0. La terza rete, che chiude la partita, al 32'15": Rasom raccoglie dallo slot un passaggio di Corbeil, disco in rete con complicità di Tragust, 3-0. Verso la fine di tempo Scandella, lanciato da Mather, è fermato all’ultimo momento da Tragust, portiere del Fassa.

Al 45’ grande occasione sprecata dai ladini: Locatin non devia bene un passaggio di un compagno tirando a lato di poco. La quarta marcatura arriva al 4’53" con Scandella. L’italocanadese ruba disco e si invola verso la porta per siglare il quattro a zero in inferiorità. Il Fassa poco dopo accorcia in superiorità: capitan Iori firma il definitivo quattro a uno, con un disco scagliato dalla blù, non visto da Cloutier, portiere rossoblù.
Il Renon ferma la diretta avversaria mantenendo la terza posizione in classifica.

Arbitri: Moschen G. Alfi Marri.

Tabellino:

09'22" 1:0 Mather (Ploner;Rasom)
26'59" 2:0 Scandella pp1 (Corbei;Tudin)
32'15 3:0 Rasom (Corbeil;Tudin)
47'53" 4:0 Scandella 4-5
51'25" 4:1 Iori pp1 (Marchetti;Van Hoof)