IHL – Division I, la capolista Aosta sfida la più diretta inseguitrice del Val Venosta

IHL – Division I, la capolista Aosta sfida la più diretta inseguitrice del Val Venosta

Sesto e penultimo turno del girone d’andata in IHL Division I, campionato la cui classifica vede al comando sempre l’Aosta Ares sport con Val Venosta e Pinè che cercano di staccare le dirette rivali. Cadore, Val Gardena e Chiavenna non possono sbagliare per non rischiare di perdere ulteriore terreno, mentre la sfida tra Valpellice e Milano Devils regalerà a una delle due contendenti il primo successo stagionale.

Il big match di giornata sarà anche la prima sfida in programma. Alle 19.30 ad Aosta l’Ares Sport ospita il Val Venosta, prima contro seconda in classifica. Sinora i padroni di casa hanno dettato legge in campionato, dominando praticamente ogni incontro portato casa prima del 60’. Forti di un roster che mischia giocatori di livello e promettenti giovani, i ragazzi di Giovinazzo cercheranno il sesto successo di fila contro un Val Venosta alla seconda trasferta stagionale. Sin qui perfetta in casa (4 su 4) la squadra altoatesina cerca i primi punti in trasferta sulla pista più difficile e contro l’avversario più forte. Per farlo servirà loro la partita perfetta sotto ogni punto di vista.

Alla stessa ora il Val Gardena ospita il Cadore. Obiettivo aggancio in classifica per i giovani ladini reduci da due sconfitte consecutive ma vogliosi di ripartire subito sfruttando il fattore pista e la crescita di un gruppo che può contare su una rosa ampia nella quale molti possono essere decisivi. I veneti invece le ultime due le hanno vinte, raddrizzando un campionato partito così così, e vogliono tenere aperta la loro striscia di successi per immagazzinare punti già pesanti visto lo scontro diretto.

Alle 20 invece spazio a Pinè-Chiavenna. Tra i padroni di casa da segnalare l’arrivo del giovane attaccante Renzo Rocco, tra gli ospiti sul pancone non ci sarà più Marco Allevato ma Pavel Kaucic richiamato alla guida dei lombardi. Sfida molto interessante fra i trentini campioni in carica e a caccia del quinto successo di fila, mentre l’ambizioso Chiavenna sa di dover cambiare marcia per invertire la sua rotta e risalire la classifica.
In chiusura spazio a Valpellice-Milano Devils che inizierà alle 20.30. Ancora senza punti le due squadre si sfidano per trovare la prima gioia stagionale, con i padroni di casa favoriti dopo le ultime prove nelle quali a lungo hanno impegnato le avversarie. I meneghini comunque non vorranno fare da sparring partner ma cercheranno una soddisfazione per valorizzare il lavoro fatto sin qui.

Ultime notizie
error: Content is protected !!