Lugano: la forza e le qualità tecniche di Radim Zohorna

Lugano: la forza e le qualità tecniche di Radim Zohorna

L’Hockey Club Lugano comunica l’ingaggio con un contratto valido per la prossima stagione (2024/2025) del centro ceco “left” Radim Zohorna (198 cm. x 104 kg.).

Nato il 29.04.1996 a Havlickuv Brod, Zohorna si è formato nel settore giovanile della squadra locale prima di traferirsi al Kometa Brno, dove ha esordito diciottenne nel massimo campionato della Cechia.

Dopo sei campionati nella Extraliga (194 gare, 77 punti) conditi da due titoli nazionali con il Kometa Brno (2017, 2018), Zohorna ha firmato nel 2020 un contratto two-ways con i Pittsburgh Penguins senza essere draftato precedentemente ed ha esordito in NHL il 25.03.2021 con una rete al suo primo tiro in porta. Nelle successive due stagioni Zohorna ha giocato in alternanza tra Pittsburgh e l’AHL con il farm team degli Wilkes-Barre Scranton Penguins. Percorso che si è sostanzialmente ripetuto tra il 2022 e il 2024 dopo aver siglato ulteriori contratti two-ways con i Calgary Flames e i Toronto Maple Leafs. Infine, il ritorno a Pittsburgh, dove nella scorsa stagione ha disputato 33 partite. Complessivamente, Zohorna ha giocato 68 partite in NHL (18 punti) e 135 in AHL (102 punti). Nel 2023 ha partecipato con la maglia della Cechia ai Mondiali di Riga e Tampere.

Nello stesso tempo l’Hockey Club Lugano comunica di aver raggiunto un accordo con l’attaccante Arttu Ruotsalainen per lo scioglimento consensuale del contratto valido fino al termine della stagione 2024/25.

Il 26enne finlandese ha disputato nello scorso campionato 51 partite con l’HCL con un bottino offensivo di 7 reti e 9 assist.

Queste le parole del General Manager Hnat Domenichelli:

Nelle scorse settimane abbiamo svolto insieme allo staff tecnico un’approfondita analisi dei giocatori a disposizione per il prossimo campionato. Radim è un centro two-ways che abbina forza fisica e qualità tecniche. Con il suo arrivo possiamo contare su un altro centro che lo staff potrà utilizzare in ogni situazione di gioco. Siamo giunti alla conclusione che, per la crescita della squadra, sia importante contare su un profilo di attaccante con caratteristiche tecniche e fisiche diverse da quelle di Arttu. Abbiamo lavorato con lui per trovare una soluzione per il suo futuro. Ci tengo molto a ringraziarlo per la sua serietà e professionalità e ad augurargli ogni bene per la sua carriera”.

Ultime notizie
error: Content is protected !!