Sesta stagione a Bolzano per l’assistente capitano Mike Halmo

Sesta stagione a Bolzano per l’assistente capitano Mike Halmo

L’HCB Alto Adige Alperia comunica ufficialmente di avere trovato l’accordo per il rinnovo del contratto dell’attaccante Mike Halmo per la stagione 2024/25. Per il 33enne canadese si tratterà della sesta stagione in biancorosso, la quinta consecutiva.

Diventato una vera e propria istituzione a Bolzano, da due anni Halmo ha acquisito anche la “A” di assistente grazie alle sue qualità di leader che l’hanno reso uno dei senatori più importanti dello spogliatoio. Con 295 partite giocate, è al momento il giocatore straniero con più presenze con i Foxes negli ultimi 25 anni, numeri che lo consegnano già alla storia: basti pensare infatti che davanti a lui, a livello di “imports”, c’è soltanto una leggenda del calibro di Sergei Vostrikov (intorno alle 400 presenze) e sui suoi numeri si attesta un altro mito biancorosso, Igor Maslennikov (circa 300 presenze, per i due russi è complicato dare un numero preciso per via di alcuni dati storici mancanti). Nella stagione appena passata Halmo ha chiuso la regular season con 32 punti (15+17), risultando il quinto top scorer e il terzo per goal segnati. Ai playoff ha dovuto fare i conti con alcuni problemi fisici che lo hanno costretto a saltare tre partite, ma è riuscito comunque a raccogliere altri 4 punti in 9 presenze (1+3).

La carriera

Halmo fa il suo esordio tra i professionisti nel 2008, in OHL, con gli Owen Sound Attack. Resta qui quattro anni, guadagnandosi la “C” da capitano, raccogliendo 181 punti in 273 partite e vincendo il campionato nel 2010/11. Nella stagione successiva, pur giocando ancora in OHL, fa segnare le sue prime 5 presenze in AHL, con i Bridgeport Sound Tigers. L’anno dopo è quello della consacrazione, sempre con i Tigers con i quali segna 10 goal in 33 partite, collezionando anche 8 assist: le sue prestazioni gli valgono il pass per la NHL, sponda New Yorks Islanders, dove in 20 partite riesce a segnare il suo primo goal nella massima lega a livello mondiale. Nello stesso anno continua comunque a giocare con Bridgeport e così fa anche nelle due stagioni successive. Nel 2016/17 si trasferisce ai Syracuse Crunch, dove in 69 partite raccoglie un bottino di 28 punti (16+12). Lascia quindi l’American Hockey League, dopo 286 partite e 141 punti, per affrontare la sua prima avventura europea, con la maglia dei Foxes, nel 2017: al primo anno vince il campionato da protagonista (54 punti), per poi trascorrere le due stagioni successive in Finlandia (Ilves) e Germania (Iserlohn), prima del ritorno a Bolzano nel 2020.

“So di cosa è capace questa squadra – così Halmo –. Anche se alcuni giocatori sono cambiati, posso dire che in questi anni a Bolzano abbiamo costruito una mentalità di chi sa cosa serve per vincere. E anche io personalmente voglio vincere di nuovo con questa maglia. Sarà una stagione dura con molte squadre competitive, ma questo la renderà ancora più emozionante: sappiamo di poter contare su una tifoseria senza pari e questo può fare la differenza”.

Ulteriori informazioni su Mike Halmo: https://www.eliteprospects.com/player/37694/mike-halmo

Ultime notizie
error: Content is protected !!