Vipiteno: il Coaching Team dei Broncos rimane invariato

Vipiteno: il Coaching Team dei Broncos rimane invariato

I Wipptal Broncos Weihenstephan sono lieti di comunicare la conferma del coaching team della prima squadra.

Con ciò headcoach Johan Sjöquist ed il suo assistente e allenatore dei portieri Áron Kecskeméti saranno di nuovo dietro la balaustra degli stalloni. Al loro fianco ci sarà anche il preparatore atletico Valentin Mur.

Sjöquist è arrivato ai Broncos nella stagione passata dal club svedese Sudrets HC, dopo che nelle stagioni 2018-19 e 2019-20 aveva allenato i Vienna Capitals Silver in Alps Hockey League. Sotto la sua guida i Broncos hanno vissuto la migliore stagione della recente storia del club, e nella semifinale della Alps Hockey League per pochissimo non sono riusciti a battere i Rittner Buam. Oltre a ciò, ha portato avanti in maniera ineccepibile lo sviluppo dei giovani giocatori dei Broncos e dei loro partner Val Pusteria e Falcons Bressanone, cosicché l’attivazione dell’opzione nel contratto era scontata.

Anche per il coach svedese la decisione era facile:

“Sono molto contento e non vedo l’ora di ritornare a Vipiteno per iniziare la stagione assieme alla squadra ed al resto dello staff. Abbiamo avuto una buona stagione con bei successi, e l’intero comprensorio ci ha dato un sostegno incredibile. Lavoreremo molto duramente per continuare questo viaggio, per continuare a sviluppare la squadra e per fare il prossimo passo.”

Anche il suo assistente e goalie coach ungherese Áron Kecskeméti, il quale prima del suo ingaggio nella Wipptal per anni era attivo nel DEAC di Debrecen nonché nella nazionale U18 ungherese, nella sua prima stagione ha lasciato le sue tracce. Non solo con i portieri della prima squadra, ma anche nel settore giovanile Áron ha svolto un eccellente lavoro e oltre a ciò era molto attivo nel settore dei social media, dimostrandosi essere un vero valore aggiunto per la società.

Áron è felice di proseguire la collaborazione:

“Sono contentissimo di rinnovare il mio contratto con i Broncos e di ritornare a questa incredibile squadra. La mia famiglia ed io ci sentiamo già a casa in questa comunità fantastica, ed è un onore essere una parte della famiglia dei Broncos. Non vediamo l’ora di contribuire insieme al successo continuato.”

Valentin Mur infine ha preparato la squadra perfettamente dal punto di vista atletico, accompagnandola in maniera ottimale dopo il suo ritorno nel nuovo anno. Che i Broncos abbiano avuto questo successo nella stagione passata, per buona parte è anche merito suo.

Anche per il direttore sportivo Egon Gschnitzer la decisione era semplice:

“Nel coaching-team fin dal primo momento tutti erano in perfetta sintonia, e Johan ed Áron si sono completati a vicenda. Con Johan si è visto subito che gli piace lavorare con giocatori giovani, ed Áron ha dimostrato che cosa sa tirare fuori dai portieri. Insieme a Valentin saranno di nuovo in grado portare la squadra al massimo livello.”

Ultime notizie
error: Content is protected !!