IHL: primi movimenti di mercato

IHL: primi movimenti di mercato

Il mercato di Italian Hockey League muove i primi passi tra addii e nuovi arrivi: nell’ultima settimana il Varese ha salutato il terzino svedese Erik Näslund (44 gare, 37 punti, 19 goal e 18 assist), diretto al Tours (Francia), sarà rimpiazzato da William Mäkinen (36 gare, 38 punti, 14 goal, 24 assist), prelevato dall’Appiano e considerato il miglior difensore della scorsa stagione; il neo allenatore sloveno Gaber Glavic (allo Jesenice fino alla scorsa stagione) dovrà fare a meno di Michele Vignoli (40 gare, 9 punti, 4 goal,  5 assist), la dirigenza ha individuato in Marco Matonti (45 gare in AHL con l’Unterland Cavaliers, 7 punti, 1 goal, 6 assist) il sostituto.

Prosegue la collaborazione tra Valdifiemme e Unterland con lo scambio di portieri: nella Bassa Atesina giocherà Laurin Foppa (21 gare, 89,20% di parate, 3.47 media goal subiti), mentre Simone Peiti (19 gare in AHL, 89,40% di parate, 3.05 di GAA), nella foto dicopertina, torna in giallonero dopo due stagioni. Suo backup sarà Marco Tononi (18 gare, 91,40% di SVS, 2.65 di GAA), lo scorso anno in IHL Division I con il Piné.

Laurin Foppa

Per quanto concerne gli allenatori, l’Alleghe ha concluso il rapporto con Marco Scapinello, gli succederà il finlandese Vesa Surenkin, visto in Italia alla guida del Pontebba nella stagione 2008/09. Come scritto il Varese si presenterà ai nastri di partenza con Glavic in panchina al posto dello svedese Niklas Czarnecki. Dopo tre stagioni, si dividono anche le strade dell’Appiano e del finlandese Niko Marttila. Nuova avventura per Marco Liberatore che, lasciato il Valdifiemme, si accasa al Gherdëina: in seno alla società e ricoprirà il ruolo di Direttore Sportivo e di allenatore della formazione di IHL Division I e delle giovanili.

Niko Marttila

Ultime notizie
error: Content is protected !!