Mondiali TD Gr.B : Lettonia ancora imbattuta, prima vittoria per la Francia

Mondiali TD Gr.B : Lettonia ancora imbattuta, prima vittoria per la Francia

La Lettonia supera il Kazakistan mantenendo la propria imbattibilità, mentre grazie alla doppietta di Addamo, la Francia stende la Polonia ottenendo il primo successo nella manifestazione.

Terzo successo consecutivo (primo dopo 60’) per la Lettonia che regola (2-0) il Kazakistan. Al via, Shutov è subito decisivo nel deviare il diagonale ravvicinato di Krastenbergs, mentre i kazaki non riescono a capitalizzare un prezioso power-play dopo l’uscita di Jaks (trattenuta). La Lettonia assume con decisione il comando delle operazioni andando ad un passo dal gol con Dzierkals e con un tiro dalla distanza di Komuls, ma le due penalità ingenue incassate da Mamcics e Krastenbergs, la costringono sulla difensiva, nonostante una grossa chance in contropiede sprecata da Egle. Pur sconfitti cinque volte su sei nelle precedenti sfide iridate, i kazaki ribattono colpo su colpo sfiorando a loro volta il vantaggio con Boiko dopo la pausa. Anche la Lettonia si dimostra poco efficace nelle situazioni speciali, ma dopo due buone opportunità costruite da Daugavins e Rihards Bukarts, sblocca il risultato al minuto 31:48 grazie a Robert Bukarts, assistito in backhand da Batna. La rete aumenta la fiducia della formazione di Vitolins che infatti raddoppia ben presto con Egle. Uno sgambetto evidente manda Indrasis in panca puniti, ma il Kazakistan non riesce a dimezzare lo scarto, con Rymarev che manda il disco sull’esterno della rete da posizione favorevole. Nel finale, i lettoni controllano il gioco senza particolari patemi,  fatta eccezione per il miracolo di Gudlevskis che sventa il contropiede solitario di Mikhailis, conquistandosi il meritato shutout.

Kazakistan-Lettonia 0-2 (0-0; 0-2; 0-0)

Marcatori: 31:48 (0-1) Ro.Bukarts (Batna); 35:22 (0-2) Egle;

Nella seconda sfida del Gruppo B, che opponeva le due formazioni ancora a secco di vittorie, la Francia supera (4-2) la Polonia, compiendo un deciso balzo in classifica. L’inizio di partita è contraddistinto da grande ritmo ,con occasioni di rilievo da ambo le parti (Wanacki e Chakiachvili). Ma, un assolo di Addamo abbellito dalla pregevole conclusione in backhand, lancia i transalpini, che raddoppiano nel giro di 3’ con lo stesso attaccante, pronto a deviare al volo il diagonale di Auvitu. La Polonia avrebbe l’opportunità di riavvicinarsi, potendo sfruttare due situazioni di superiorità numerica (fuori lo stesso Addamo e Treille), ma non riesce ad impensierire Ylonen. Dopo la pausa, è il power-play francese a risultare determinante per l’ulteriore allungo, con Da Costa che ha tutto il tempo di prendere la mira e battere Murray, imitato più avanti da Bellemare. Comunque incoraggiata dai numerosi tifosi presenti alla Ostravar Arena, la Polonia reagisce con grande orgoglio, mettendo a segno due reti prima dell’intervallo con Pas e Frazsko, in contropiede. Nel periodo conclusivo, con Dair in panca puniti, i polacchi provano senza fortuna a ridurre  ulteriormente il divario. La formazione allenata dallo slovacco Kalaber lotta fino alla fine, ma anche Wanacki dopo aver aggirato la gabbia di Ylonen non riesce a depositare il disco in rete, imitato da Dziubinski e Koluzs. Il cronometro diventa così un prezioso alleato per i francesi che, pur con qualche sofferenza di troppo, conquistano il loro primo successo.       

Polonia-Francia 2-4 (0-2; 2-2; 0-0)

Marcatori: 08:47 (0-1) Addamo (Treille, Gallet); 11:32 (0-2) Addamo (Auvitu, K.Bozon); 24:21 (0-3) Da Costa (Chakiachvili) PP1; 27:46 (0-4) Bellemare (Da Costa, Auvitu) PP1; 36:08 1-4) Pas (Zygmunt,Walega); 37:39 (2-4) Fraszko (Wronka);

Classfica Gruppo B: Svezia p.ti 9 (3 gare); Lettonia p.ti 7 (3); Slovacchia p.ti 5 (3); USA p.ti 4 (3); Francia p.ti 4 (3); Kazakistan p.ti 3 (3); Germania p.ti 3 (3); Polonia p.ti 1 (3)

Ultime notizie
error: Content is protected !!