IHL: Varese porta bene al Pergine

IHL: Varese porta bene al Pergine

Il Pergine torna a Varese, là dove lo scorso 21 gennaio ha conquistato la Coppa Italia, si sbarazza dei Mastini scavalcandoli in classifica e si accaparrandosi il primo posto del Master Round. Il Caldaro travolge l’Alleghe. Nel Qualification Round il Feltre supera all’overtime in Como, il Valpellice regola a domicilio il Bressanone.

Nella partita di cartello del settimo turno il Varese trova il vantaggio al 3’28” grazie a Michele Vignoli; la partita rimane inchiodata sull’1-0 fino al 4747, quando Christian Buono firma l’1-1; il pareggio dà nuova linfa alle Linci che iniziano a spingere con più costanza, il forechecking consente allo stesso Buono di mettere la freccia del sorpasso. Andrea Meneghini manda in archivio il match con il terzo goal realizzato a porta vuota.

Il Caldaro ne approfitta per ridurre le distanze dai gialloneri piegando l’Alleghe con il risultato tennistico di 6-1: i Lucci raggiungono il momentaneo 2-0 tra il 9.32 e l’11.35 con i goal di Teemu Virtala e Jonas Oberrauch, in powerplay. Il goal dell’ex di Gabriel Vinatzer riduce le distanze, ma presto è annullato da Marko Virtala. Nel terzo tempo gli altoatesini prendono il largo grazie alla doppietta di Matteo Cappuccio e il secondo goal personale di Marko Virtala.

Il Feltre deve ricorrere all’overtime per avere ragione di un coriaceo Como presentatosi nel bellunese con una formazione che lamenta numerose assenze. Nel primo tempo i Picchi sfruttano le superiorità per raggiungere il doppio vantaggio con Daniel Eruzione (doppia) e Vladyslav Lysenko (semplice). La reazione del Como matura nella frazione centrale: Mattia Del Vita, Dmitry Vozovik, Volodymyr Stankoe Roman Kizlo ribaltano il punteggio portando i lariani sul 4-2. Il crollo degli ospiti prende corpo negli ultimi 6’ di gioco e coincide con le reti di Eruzione e Lukas Blaha in powerplay. Lo stesso giocatore regala la vittoria ai biancorossi, sempre in superiorità, a 1’02” dall’inizio del supplementare.

Il Valpellice centra la seconda vittoria consecutiva a Bressanone: incassato lo 0-1 di Elias Fauster, i torresi si scatenano dal 10’ andando a segno in cinque occasioni con Veeti Vuorio, autore di un hattrick, e òe reti di Filippo Salvai (in superiorità) e Davide Segatel. Al 35.13 Raffael Pohlin mette a segno il secondo goal dei Falcons in powerplay; nella stessa situazione di gioco Cristian Long fissa il punteggio sul 6-2.

 
Risultati
Master Round
7a giornata
sabato 10 febbraio
Caldaro     – Alleghe    6-1
Varese      – Pergine    1-3
Riposa: Appiano

Qualification Round
7a giornata
sabato 10 febbraio
Bressanone  – Valpellice 2-6
Feltre      – Como       5-4 ot
mercoledì 14 febbraio
Valdifiemme – Dobbiaco

Classifica Master Round
1.Pergine         30 p.ti (6 gare)
2.Varese          28 (6)
3.Caldaro         25 (5
)
4.Alleghe         15 (6)
5.Appiano         13 (5)

Classifica Qualification Round
1.Feltre          23 p.ti (7 gare)
2.Como            21 (7)
3.Valdifiemme     19 (6)
———————————————————————————–
4.Valpellice      14 (7)
5.Dobbiaco        11 (6)
6.Bressanone      10 (7)

Prossimo turno
Master Round
8a giornata
sabato 17 febbraio
Appiano     – Varese
Pergine     – Caldaro
Riposa: Alleghe

Qualification Round
8a giornata
sabato 17 febbraio
Bressanone  – Valdifiemme 
Valpellice  – Feltre
domenica 18 febbraio
Como        – Dobbiaco

Ultime notizie
error: Content is protected !!