ZSC Lions sempre più leader della NL

ZSC Lions sempre più leader della NL

Prosegue senza soste la marcia dello Zurigo in vetta alla National League. In virtù del settimo successo consecutivo, i Lions portano a cinque i punti di vantaggio sullo Zugo. Dopo aver violato la Corner Arena superando (3-1) il Lugano con i gol di Andrighetto, Chris Baltisberger e Malgin, la formazione di Marc Crawford si impone di misura (2-1) sull’Ajoie, ribaltando il vantaggio iniziale di Devos con i gol di Balcers e Fröden. Nell’unica uscita settimanale, i Tori “fatturano” tre punti imponendosi (6-2) a Berna, grazie alla doppietta di Wingerli e ai gol di Leuenberger, Kovar, Senteler e Biasca. Pur sconfitto (4-3) all’overtime dal Bienne col un gol decisivo di Rajala, il Friborgo rimane aggrappato al terzo posto, mantenendo tre lunghezze di vantaggio sul Losanna. I vodesi, dopo aver interrotto la loro striscia di sette vittorie consecutive, cadendo a sorpresa sulla pista di casa (4-2) con il Rapperswil, capace di imporsi in rimonta nel periodo conclusivo con i gol di Aebischer, Dünner e Frk, si riscattano parzialmente in Leventina, prevalendo ai rigori (3-2) a spese dell’Ambrì. Completano le prime sei posizioni della graduatoria Berna e Lugano. Gli Orsi in fase calante, mantengono comunque tre punti di vantaggio sui bianconeri, grazie all’unico punto conquistato nel fine settimana. Prima della debacle interna con lo Zugo, infatti, la formazione della capitale era reduce dalla sconfitta all’overtime (4-3) nel derby bernese con il Bienne, punita dal gol dell’ex Gaetan Haas.

Risultati alterni per il Lugano che rimedia prontamente alla sconfitta con i Lions, imponendosi (5-3) Ilfishalle di Langnau. Pur condizionata dai recenti infortuni di Carr e Granlund, la formazione ticinese riesce a spuntarla grazie alle doppiette di LaLeggia e Cormier. Più indietro, doppio successo dei campioni in carica del Ginevra che superano, nell’ordine, Kloten e Rapperswil. Sfida ricca di gol (6-4) quella con gli “aviatori”, capaci di rimanere in partita fino alla fine nonostante lo svantaggio di tre reti, realizzate nel periodo iniziale da Rod, Manninen e Pouliot. Equilibrato anche il match con i sangallesi, terminato (3-1). In doppio vantaggio con Rod e Miranda, le Aquile incassano le rete dei padroni di casa firmata da Schroeder ma, dopo aver perso Praplan, espulso per una gomitata ai danni di un avversario, chiudono i conti con il gol in power-play di Pouliot. Torna al successo l’Ambrì, ottavo, capace di imporsi (3-1) a Porrentruy con l’Ajoie, grazie ai gol di Landry, Virtanen e Zwerger. Con gli stessi punti, ma una partita in più, segue il Davos che, dopo la fragorosa caduta (4-1) occorsa a Kloten, si riscatta prontamente con il Langnau, scavalcandolo in classifica grazie al successo di misura (2-1). Protagonista della sfida Dominik Egli, autore della doppietta decisiva. Coltivano ancora speranze di agganciare i playoff Bienne e Kloten, con le quotazioni dei seeländer in deciso rialzo, in virtù dei due successi all’overtime nei derby con Berna e Friborgo. Chiudono la classifica, più distaccati, il Rapperswil, comunque atteso dalla sfida di ritorno dei quarti di finale di CHL con il Vitkovice e l’Ajoie, reduce da sette sconfitte in otto uscite.

Dal fronte mercato nell’ultima settimana la società più attiva è stata l’Ajoie con acquisti dallo Zugo del difensore Arno Nussbaumer e l’attaccante Louis Robin che diverranno effettivi dalla prossima stagione. Il Bienne, invece, si è assicurato le prestazioni di Luis Janett, attuale portiere del Thurgau, formazione di Swiss League. A fine stagione i seeländer daranno l’addio a Beat Forster che ha deciso di appendere i pattini al chiodo.
Gli infortuni occorsi ai giocatori stranieri, hanno obbligato il Rapperswil-Jona a tornare sul mercato con l’ingaggio del difensore canadese Zac Leslie, prelevato dal Kunlun Red Star, club di KHL.

 
Risultati NL:
venerdì 8 dicembre
Ajoie      – Ambrì      1-3
Bienne     – Berna      4-3 ot
Losanna    – Rapperswil 2-4
Lugano     – Zurigo     1-3
Ginevra    – Kloten     6-4

sabato 9 dicembre
Ambrì      – Losanna    2-3 so
Berna      – Zugo       2-6
Friborgo   – Bienne     3-4 ot
Kloten     – Davos      4-1
Langnau    – Lugano     3-5
Rapperswil – Ginevra    1-3
Zurigo     – Ajoie      2-1

domenica 10 dicembre
Davos      – Langnau    2-1

Classifica NL (dopo 30 giornate)
1.Zurigo      64 punti (29 gare)
2.Zugo        59 (29)
3.Friborgo    57 (30)
4.Losanna     54 (31)
5.Berna       50 (30)
6.Lugano      47 (30)
————————————————————–
7.Ginevra     43 (29)
8.Ambrì       42 (29)
9.Davos       42 (30)
10.Langnau    41 (30)
————————————————————-
11.Bienne     35 (29)
12.Kloten     34 (30)
————————————————————-
13.Rapperswil 30 (29)
14.Ajoie      20 (27)

Top Scorer NL
#                Club        Punti (reti+assist)
1.C.Thürkauf    (Lugano)       36     (16+20)
2.M.Sörensen    (Friborgo)     34     (20+14)
3.D.Carr        (Lugano)       33     (16+17)
4.A.Suomela     (Losanna)      28     (10+18)
5.C.DiDomenico  (Friborgo)     26     (9+17)

Top Goalies
#                    Club       Svs%    GAA
1.S
.Aeschlimann      (Davos)    93,57   1.86
2.S.Hrubec           (Zurigo)   93,27   1.85
3.R.Berra            (Friborgo) 92,71   2.06
4.S.Charlin          (Langnau)  92,64   2.71
5.L.Genoni           (Zugo)     92,54   2.16

Ultime notizie
error: Content is protected !!