I Rittner Buam e lo Zell am See si prendono le prime posizioni. Risalgono Cortina Bregenzerwald ed Jesenice.

I Rittner Buam e lo Zell am See si prendono le prime posizioni. Risalgono Cortina Bregenzerwald ed Jesenice.

(MG) I risultati della ventitreesima giornata premiano Renon, Cortina, Zell am See, Bregenzerwald ed Jesenice che festeggiano importanti vittorie proprio prima della sosta in quanto la Alps Hockey League tornerà martedì 19 dicembre con una giornata completa ed otto partite dopo la pausa IIHF. Successi anche per le formazioni ladine del Gherdeina e del Fassa. L’EC Bregenzerwald – come detto – è salito al quarto posto con la settima vittoria consecutiva. Roberts Lipsbergs – per i “Wälder” – ha segnato una tripletta. Anche SIJ Acroni Jesenice e S.G. Cortina Hafro hanno ottenuto vittorie importanti nella lotta per le prime sei posizioni. Con i risultati di questa sera, si è notevomente accorciata la classifica che vede raccolte in soli dieci punti, le prime sette squadre, delle quali, solo le prime sei riusciranno ad andare nel Master Round. Per le altre inseguitrici nettamente distaccate ad ben dieci punti di distanza è – al momento – assai difficile ipotizzare un recupero nelle posizioni che contano. 

Il Renon ritrova la vittoria dopo la parentesi negativa di Merano.

Coach Tray Tuomie dà la sua fiducia tra i pali al giovane Florian Plattner. Il giovane portiere, dopo sei minuti si è distinto anche con un gran riflesso su una conclusione di Freidenfelds. Al 13′ è lo stesso Freidenfelds a segnare il vantaggio per gli ospiti: dopo una controfuga si è precipitato da solo verso Plattner e questa volta ha avuto la meglio (12.37). Ma Buam ha trovato subito la risposta giusta: Szypula, davanti alla porta del Celje, ha infilato il disco proprio nell’angolo più vicino. Nella fase finale il portiere del Celje Gajsek ha effettuato una parata disperata su Giacomuzzi, ed il primo terzo si è concluso sul risultato di parità. Il terzo centrale è stato poi caratterizzato da diverse situazioni di inferiorità numerica. Celje inizialmente ha avuto delle buone occasioni, ma Plattner ha risposto sempre “presente”. Il 2:1 è arrivato in situazione di Power Play.  Szypula ha servito Kevin Fink, che ha mirato da dietro la porta alle spalle di Gajsek. Meno di mezzo minuto dopo è arrivato un altro gol di Kevin Fink che, servito da Amorosa, e messo da solo davanti a Gajsek, ha siglato il 3:1 (36.06). Nei primi minuti dell’ultimo terzo il Renon attacca ma il Celje segna in azione di ripartenza. Ancora una volta Fredenfelds è bravo a portare via il disco e, nell’uno contro uno, a battere Plattner (45.56). Nonostante il gol subito i Buam hanno continuato a fare la partita. Prima Szypula si è fatto respingere la conclusione da Gajsek dopo una meravigliosa azione personale (50′), poi hanno rifinito magnificamente la situazione offensiva e sono stati premiati con il 4-2. Coatta si è mosso verso la porta da destra, il suo tiro è respinto da Gajsek è giunto a Simon Kostner, che ha messo il disco in rete (54.21).

Rittner Buam SkyAlps – HK RST Pellet Celje 4:2 (1:1, 2:0, 1:1)

Arbitri: HUBER, VIRTA, Eisl, Rinker. | Spettatori: 712

Goals 0:1 Freidenfelds (12.37), 1:1 Szypula (15.06), 2:1 Kevin Fink (35.40/ PP), 3:1 Kevin Fink (36.06), 3:2 Freidenfelds (45.56), 4:2 Simon Kostner (54.21).

——————————————————————————————————————————————

Wilenius regala agli “Eisbären” un’altra preziosa vittoria casalinga

Gli Orsi Polari proseguono la serie positiva di risultati e aiutati dalla felice serata di Tomi Wilenius (due assist ed un gol) arrivano alla vittoria casalinga per 4-2 contro le Steel Wings Linz. Tra le file dei padroni di casa mancavano oggi: Christian Jennes, Philip Putnik, Stephan Rossmann, Lorenz Widhalm e Alexander Lahoda. Tobias Dinhopel è stato premiato per aver indossato – per la 400esima volta – la maglia blu e gialla della squadra di casa della quale fa parte da molti anni. Per gli “Zeller” si tratta della quarta vittoria consecutiva ottenuta nelle sfide contro la formazione alto-austriaca. Con i tre punti ottenuti i giallo-blu consolidano la seconda posizione di classifica.

EK Die Zeller Eisbären – Steel Wings LINZ AG 4:2 (1:0, 2:0, 1:2)

Arbitri: BULOVEC, WIDMANN, Jeram, Miklic. | Spettatori: 1876

Goals EKZ: Ban (15/Wilenius-Huard), Berger (38/Unterluggauer-Posch), Huard (40/Ban-Wilenius), Wilenius (60.EN/Artner)

Goals SWL: Saha (50/Persson), Persson (52.)

——————————————————————————————————————————————

Settima vittoria consecutiva per il Bregenzerwald

L’EC Bregenzerwald ha ottenuto la settima vittoria consecutiva vincendo 5:2 contro l’Unterland sul ghiaccio della Wurth Arena di Egna. Tra i nero-verdi, spicca la tripletta di Lipsbergs che aiuta i suoi ad allungare la striscia di vittorie. I tre punti conquistati permettono ai ragazzi guidati da Tupamäki di conquistare il quarto posto in classifica generale.

Hockey Unterland Cavaliers – EC Bregenzerwald 3:5 (0:2, 2:0, 1:3)

Referees: FAJDIGA, OREL, Murnik, Puff. | Spectators: 478

Goals ECB: Lipsbergs (12./Kulintsev, 14.PP1/Kulintsev-Embrich, 45./Embrich-Metzler), Embrich (43./Lipsbergs-Wempe), Auvinen (53.PP1/Pöschmann-Metzler)

Goals HCU: Käyrä (31.PP1/Nyman-Markkula), Markkula (32./Kaufmann-Wieser), Brighenti (53.SH1/Käyrä)

———————————————————————————————————————————————–

Jesenice e Cortina vincono di misura e fanno un passo importante nella corsa per conquistare una delle prime sei posizioni

L’SIJ Acroni Jesenice (6°) e l’S.G. Cortina Hafro (7°) ottengono importantissime vittorie nella corsa per un posto tra le prime sei verso il Master Round. Gli Sloveni, campioni in carica, hanno prevalso per 5-1 in casa contro l’HC Merano Pircher: gli sloveni non sono mai stati in difficoltà. I Red Steelers sono partiti fortissimo e conducevano già 3-0 dopo la prima mezz’ora di gioco.

Il Cortina, nel frattempo, ha festeggiato una vittoria in trasferta per 5-2 sui Wipptal Broncos Weihenstephan e ora è a un solo punto dallo Jesenice, al settimo posto. A Vipiteno, gli ampezzani si sono portati in vantaggio dopo soli 64 secondi e già dopo il secondo periodo avevano un vantaggio di tre reti (4-1). È stata la terza vittoria consecutiva per i biancocelesti. Il Vipiteno – anche stasera – ha sofferto l’Handicap di dover giocare con tre sole linee di giocatori a causa dell’incredibile numero di giocatori assenti per infortunio.

Wipptal Broncos Weihenstephan – S.G. Cortina Hafro 2:5 (0:2, 1:2, 1:1)

Arbitri: LEHNER, MOIDL, Matthey, Moidl. | Spettatori: 365

Goals WSV: Livingston (24./Capanelli-Zecchetto), Capannelli (46./Conci)

Goals SGC: Parini (2./Barnabo), Toffoli (17./Barnabo-Colli), Sanna (31./Zanatto-Seed), Cuglietta (39.PP1/Carozza, 53./Lacedelli-Zanatta)

SIJ Acroni Jesenice – HC Meran/o Pircher 5:1 (2:0, 2:1, 1:0)

Arbitri: KUMMER, VOICAN, Klemm, Legat. | Spettatori: 524

Goals JES: Selan (4./Pance-Sersen M.), Jezovsek (5./Sersen G.-Sersen M.), Pance (29./Bohinc R.-Bohinc M.), Bohinc M. (38.PP1/Selan-Lesnicar), Lesnicar (60./Selan M.-Planko)

Goal HCM: Gellon (30./Ritchie-Anderson)

———————————————————————————————————————————————————–

Il Gherdëina supera largamente il Kitzbühel.

L’HC Gherdëina valgardena.it ha ottenuto sabato una importante vittoria casalinga nella lotta per una buona posizione di partenza per il Qualification Round. Le Furie hanno battuto largamente l’EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel per 7-3. Per i tirolesi è proprio il caso di parlare di rendimento – altamente – altalenante. La formazione guidata da Marco PEWAL, dopo la esaltante vittoria ottenuta ai danni del Salisburgo appena 48 ore fa. Stasera, è caduta – fragorosamente – al Pranives di Selva di Val Gardena, denotando una notevole fragilità difensiva. I padroni di casa si sono messi in luce con tre gol nella seconda metà della frazione centrale; segnature che hanno deciso la partita. Anthony De Luca ha festeggiato quattro gol e un assist.

Il Fassa raddoppia il successo ottenuto due giorni fa a Klagenfurt

L’SHC Fassa Falcons ha ottenuto una importante vittoria per 4-2 in casa contro l’EHC Lustenau. Due gol in powerplay hanno fatto la differenza per i Falcons, che hanno festeggiato la quinta vittoria consecutiva in casa.

Sabato 09 dicembre 2023, Ore 20:30: Gian Mario Scola di Alba di Canazei – Spettatori: 377

SHC Fassa Falcons – EHC Lustenau 4:2 (2:1, 1:1, 1:1)

Arbitri: RICCO, SORAPERRA, De Zordo, Pace

Goals FAS: Schiavone (3.PP1/Selin-Sylwander), Biondi (9./Selin-Costantin), Deluca (30.PP1/Schiavone-Iori), Sylwander (60.EN/Iori-Selin)

Goals EHC: Öhrvall (7./Haberl-Johansson), Wilfan (47.SH1)

Sabato 09 dicembre 2023, Ore 20:30: Pranives di Selva di Val Gardena| Spettatori: 712

HC Gherdëina valgardena.it – EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel 7:3 (2:2, 3:0, 2:1)

Arbitri: BENVEGNU, PIRAS, Brondi, Cristeli

Goals GHE: De Luca (3./McGowan-Cristellon, 34./McGowan-Cristellon, 38.PP1/Kasslatter-McGowan, 50./Cristellon), Cristellon (12.PP1/Kasslatter-McGowan), Kasslatter (31.PP1/Glück-De Luca), Moroder (46.)

Goals KEC: Podlipnik (5./Rotter-Seto), Niemelä (19./Hochfilzer-Lehtonen, 50./Hochfilzer)

——————————————————————————————————————————————————————

Ultime notizie
error: Content is protected !!