IHL: colpo del Feltre a Pergine

IHL: colpo del Feltre a Pergine

La sorpresa della sedicesima giornata è la vittoria del Feltre a Pergine; se i Picchi rimangono saldi al quinto posto, le Linci mancano l’aggancio al secondo posto e il sorpasso ai danni del Varese, a riposo. Caldaro e Appiano consolidano le loro posizioni. L’Alleghe, trascinato da Juho Mäkelä, tiene nel mirino il quinto posto vincendo ai rigori contro il Valdifiemme.

Caldaro sempre più padrone del primo posto in classifica, grazie al successo contro il Bressanone ottenuto al termine di una partita a lungo dominata e facilitata dai goal di Tobias Graf, in powerplay, e Moritz Selva nei primi 13’ di gioco. L’1-2 di Andrea Demetz al 56.11 illude i Falcons che devono alzare bandiera bianca davanti alla seconda rete personale di Selva, messa a referto a porta vuota.

Non basta al Pergine dettare i ritmi di gioco nell’incontro che li ha opposti al Feltreghiaccio: pur trovando il vantaggio al 28’ per merito di Enrico Bitetto, i trentini pagano a caro prezzo il blackout degli ultimi 6’ di gioco, durante i quali gli ospiti ribaltano il risultato con la doppietta di Dmytro Nimenko, intervallata dalla marcatura di Daniel Eruzione.

L’Appiano si conferma al quarto posto piegando il Dobbiaco 3-1; nonostante la classifica releghi i pusteresi all’ultimo posto, i Pirati impiegano 27’ a sbloccare il risultato grazie all’intuizione di Stefano Piechenstein. Nella frazione centrale al raddoppio di Erno Räisänen, in superiorità, risponde a stretto giro di posta Hector Majul che, così, mantiene in corsa gli Icebears e dà modo a coach Roman Vanek di giocarsi la carta dell’uomo di movimento in più, costata, tuttavia la rete del 3-1 realizzata al 59.28 da Daniel Erlacher in superiorità e a porta vuota.

Ad Alleghe furiosa battaglia tra i padroni di casa e il Valdifiemme: le Civette raggiungono il doppio vantaggio nella frazione iniziale con Juho Mäkelä e Loris Da Val. Dopo un secondo periodo senza soluzione di continuità, dove i tentativi di Michele Covi e Tomas Mlynar, entrambi in superiorità, di riaprire la partita sono annullati da Mäkelä e Marwin Martini, negli ultimi 20’ i fiammazzi mostrano di nuovo un powerplay efficace che consente loro di raggiungere il momentaneo 4-4 con Jaroslav Moucka e Villi Pisetta. Le emozioni continuano negli ultimi tre minuti e mezzo con il botta e risposta tra Nikolai Zherdev e Paolo Nicolao. Concluso l’overtime a reti bianche, il rigore decisivo è messo a segno da Mäkelä.

 
Risultati
16a giornata
mercoledì 29 novembre
Como        – Valpellice  3-1
giovedì 30 novembre
Alleghe     – Valdifiemme 6-5 rig.
Appiano     – Dobbiaco    3-1
Caldaro     – Bressanone  3-1
Pergine     – Feltre      1-3
Riposa: Varese

Classifica
1.Caldaro      42 p.ti (15 gare)
2.Varese       33 (14)
3.Pergine      32 (14)

4.Appiano      27 (14)
5.Feltre       26 (15)
—————————————————————————————–
6.Alleghe      24 (15)
7.Como         18 (14)
8.Valdifiemme  18 (14)
9.Bressanone   10 (15)
10.Valpellice   7 (15)
11.Dobbiaco     3 (15)

Prossimo turno
17a giornata
sabato 2 dicembre
Bressanone  – Valpellice
Dobbiaco    – Alleghe
Valdifiemme – Appiano
Varese      – Caldaro
domenica 3 dicembre
Como        – Pergine
Riposa: Feltre

Ultime notizie
error: Content is protected !!