CHL: Zugo, unica svizzera ai quarti di finale

Sebbene in campionato lo Zugo non stia brillando come nelle ultime edizioni, le soddisfazioni arrivano dalla Champions Hockey League; negli ottavi di finale i Tori eliminano il Red Bull Monaco con un doppio 5-1 e rimane l’unica rappresentante della terra di Gugliemo Tell.

Nella gara di ritorno Gregory Hofmann colpisce dopo appena 49”, i tedeschi impiegano 12’ per trovare il bandolo della matassa e pareggiare con Ben Smith. Se nella frazione centrale gli svizzeri alzano il muro davanti alla gabbia di Leonardo Genoni, in fase offensiva Dario Allenspach e Fabrice Herzog firmano l’allungo in 6’. La vittoria è messa in ghiaccio nella seconda parte della partita da Samuel Kreis e Yannick Zahnder, entrambi in superiorità.

 
Ottavi di finale                                andata    ritorno
                                              (15-16/11) (22-23/11)
Grizzlys Wolfsburg (GER) – Luleå Hockey (SWE)     2-3       1-2
Jukurit Mikkeli (FIN) – Friborgo-Gottéron (SUI)   1-1       2-1
Frölunda Goteborg (SWE) – Straubing Tigers (GER)  4-0       3-2
Färjestad Karlstad (SWE) – Mountfield HK (CZE)    4-3       2-4 ot
Red Bull Monaco (GER) – Zugo (SUI)                1-5       1-5
Davos (SUI) – Tappara Tampere (FIN)               0-1       2-2
Red Bull Salisburgo (AUT) – Rögle Ängelholm (SWE) 3-1       1-5
Skellefteå AIK (SWE) – ZSC Lions Zurigo (SUI)     5-4       4-1

Gli accoppiamenti dei quarti
(andata 6-7/12, ritorno 13/12)
Mountfield (CZE) – Zugo (SUI)
Rögle Ängelholm(SWE) – Tappara Tampere (FIN)
Jukurit Mikkeli (FIN) – Luleå Hockey (SWE)
Skellefteå AIK (SWE) – Frölunda Indians (SWE)

Tags: