Il Cortina vince e consolida la sua classifica.

(MG) Nell’unica partita domenicale di Alps Hockey League, il Cortina supera di misura le Steel Wings di Linz. Con i tre punti conquistati, gli ampezzani, confermano la loro quinta posizione in classifica, alle spalle del Zell am See. Il Linz, che chiude la classifica appaiato al KAC Future Team, ha mostrato, anche nella sfida in terra veneta, interessanti miglioramenti di gioco. La formazione allenata da Matej Hocevar, infatti, veniva da due successi consecutivi ottenuti nella gara casalinga contro Merano (4:1) e nella trasferta di Klagenfurt (0:2).
Il Cortina, stasera, ha iniziato il match di gran carriera, segnando al 2° minuto. L’azione, iniziata da Francesco Adami era completato dal capocannoniere Ronny De Zanna. Successivamente un power play a favore del Linz non dava alcun esito e le due formazioni arrivavano all’intervallo sul punteggio di 1-0.

All’inizio del terzo periodo, il numero 33 Leon Sommer rischiava poco di prendere freddo, un’altra partita con un uomo a terra lo teneva attivo. Ma non solo lui, ma anche i veloci contrattacchi degli italiani hanno messo alla prova i giocatori in campo della squadra di Linz, che non si sono lasciati scrollare di dosso.
hanno interrotto la loro striscia di sconfitte con una vittoria casalinga per 6:5 contro il Kitzbühel – dopo essere già stati in svantaggio per 2:5. Il Linz, ultimo in classifica, si è imposto a Klagenfurt con la seconda vittoria consecutiva. Gli alto-austriaci hanno festeggiato la loro prima vittoria in assoluto in AHL nell’ottobre del 2019 contro il Cortina, che ha vinto poi gli altri otto scontri diretti. Nel primo duello stagionale, i veneti si sono imposti per 1:0. A metà del secondo tempo, il Linz ha accelerato il ritmo di gioco ed è stato in grado di pareggiare i conti proprio in prossimità della seconda sirena. La segnatura è nata da un duetto tutto in “lingua lettone” tra Arturs Brikmanis e Karlis Bucenieks, bravo a segnare il punto del pareggio, in situazione di power play, al 40° minuto.
L’illusione di portare a casa un risultato positivo, per lo Steel Wings Linz, è durata davvero pochi minuti. Al 44′, infatti, il Cortina è tornato di nuovo in vantaggio. L’autore del gol che sarà decisivo al fine della determinazione del vincitore, è Francesco Adami che ha sfruttato un passaggio di Gregory Di Tomaso.
Domenica, 20.11.2022, Ore 17:30: Stadio Olimpico di Cortina d’Ampezzo
S.G. Cortina Hafro – Steinbach Steel Wings Linz 2:1 (1:0, 0:1, 1:0)
Tiri in Porta: 39 : 27 (12 : 9 – 11 : 12 – 16 : 6)
Arbitri: Thomas EGGER, Gregor REZEK, Giudici di Linea: Blatz Javornik, Petja Murnik
MARCATORI: 01:05 1:0 EQ SGC Ronny De zanna (Francesco Adami); 39:06 1:1 PP1 SWL Karlis Bucenieks (Arturs Brikmanis); 43:22 2:1 GWG EQ SGC Francesco Adami (Greg DiTomaso – Luca Barnabò).

Tags: