IHL – Division I, il programma della nona giornata

La penultima giornata di IHL Division I propone cinque match tutti nella sera di sabato e tutti potenzialmente decisivi per due classifiche ancora completamente da scrivere anche con un occhio sulla qualificazione al tabellone di Coppa Italia . Sia nel Girone Est che in quello Ovest i primi tre posti, che danno l’accesso al Master Round e la certezza dei playoff, sono in bilico, dunque ogni punto pesa come non mai.

Girone Est: due partite in Veneto 

Nel Girone Est l’equilibrio è praticamente totale con quattro squadre in due punti e il solo Cadore tagliato fuori. Proprio i cadorini apriranno il programma ospitando alle 18.30 il Val Gardena, formazione giovanissima che dopo aver speso le prime giornate a ingranare ora viaggia alla grande e con tre successi di fila si è rimessa assolutamente in corsa per il Master Round. Ai ladini serve vincere entro i 60 minuti visto che nel prossimo turno riposeranno.

Grande sfida tra Val Venosta e Feltre, formazioni attrezzate per arrivare fino in fondo in questo campionato: a Laces ci si gioca una bella fetta di primo posto, con gli ospiti che devono comunque ancora recuperare la sfida con il Cadore. Match aperto a ogni combinazione possibile, tra due formazioni che hanno spesso alternato vittorie e sconfitte.

Girone Ovest: si gioca ad Aosta, Milano e Chiavenna 

Anche nel Girone Ovest è ancora tutto da definire, con quattro squadre in corsa per i primi tre posti.

Aosta e Fanano, le uniche due formazioni tagliate fuori,  e si sfideranno alle 18.30 in un match comunque importante per mettere insieme confidenza e fiducia verso la seconda fase di stagione.

Alle 20.30 partita chiave per gli Old Boys, che all’Agorà ospitano il Valpellice: quattro sconfitte nelle ultime cinque sono costate ai meneghini il quarto posto, ora serve solo vincere contro dei Bulldogs in ottima condizione e con un attacco capace di segnare a ripetizione.

Chiude il programma alle 21 Chiavenna-Real Torino, partita chiave di giornata: i lombardi, indietro di un punto, ospitano la capolista. I verdeblù ci arrivano carichi di quattro successi in fila con partite dominate, i piemontesi ne hanno messe cinque in serie di vittorie dimostrando tantissima solidità soprattutto a livello difensivo. Lecito aspettarsi una gara tirata e combattuta dal primo all’ultimo minuto.