Vincono tutte le grandi del torneo

(m.g.) Alps Hockey League | 01.10.2022:
Vincono tutte le grandi e le prime posizioni di classifica restano, praticamente, invariate.
Neppure l’EC Die Alder Stadtwerke Kitzbühel nonostante il vantaggio iniziale, ha la forza di stoppare la matricola terribile di questo torneo. L’Hockey Unterland Cavaliers, infatti supera con un risultato indiscutibile i tirolesi battendoli con un largo 1:5. La formazione della Bassa Atesina ha segnato due volte nel primo drittel ed ha bissato nel secondo tempo. Infine ha messo la ciliegina sulla torta nel drittel finale, festeggiando la quinta vittoria consecutiva su altrettante gare giocate.
Gli antagonisti dei Cavalieri, d’altronde, non sono stati, certo, a guardare. Nella match-clou della giornata, lo Jesenice ha superato ampiamente l’EK Die Zeller Eisbären (4:2) bissando la vittoria di meno di 24 ore prima contro il Bregenzerwald.
Di pari passo, procede la corsa del Cortina che, esattamente come lo Jesenice, ottiene la quarta vittoria consecutiva. Agli ampezzani, in realtà, il Merano Pircher non ha creato soverchie preoccupazioni e gli scoiattoli sono usciti dall’impegno casalingo con una netta vittoria per 5:0. un successo che ha consentito alla pattuglia del Presidente Silvio Bernardi, di salire al terzo posto in classifica. La formazione guidata da Giorgio De Bettin ha anche festeggiato il primo shutout della stagione di Marco De Filippo. Il Merano in evidente crisi di gioco e di risultati ha provato a migliorare la sua situazione con il cambio di uno straniero. Ben Hawerchuk è uscito dal roster in seguito alla sua richiesta di rescindere il contratto che lo legava ai bianconeri. Dopo un gol e quattro assist nelle prime cinque partite, il 24enne ha deciso di firmare un contratto di prova nella American Hockey League. Al suo posto, il team guidato da Brad Gratton, ha ingaggiato il giovanissimo Pascal Brunner, che, in precedenza, aveva giocato in alcune squadre giovanili svizzere.


——————————————————————————————————————————–
Il club austriaco di Alberschwende, appena ventiquattro ore dopo la sonora sconfitta per 6:0, subita alla Dvorana Podmežakla, Jesenice si riscatta e supera – in trasferta – il KAC Future Team per 3:1. Grande protagonista della serata è stato il lettone Roberts Lipsbergs, autore di tutti e tre gli assist grazie ai quali Lehtonen, Ranftl e Fässler hanno recuperato e superato il gol iniziale del carinziano Slivnik.
Sabato, 01.10.2022, Ore 19:00: Sepp Puschnig-Halle c/o Kärntner Eissportzentrum Klagenfurt,
EC-KAC Future Team – EC Bregenzerwald 1:3 (1:1, 0:2, 0:0)
Arbitri: DURCHNER, OREL, Giudici di Linea: Puff, Pötscher.
Goals KFT: 1:0 Slivnik L. (7. Siftar A. – Tialler C.)
Goals ECB: 1:1 Lehtonen W. (18./PP1 Lipsbergs R. – Nyqvist J.), 1:2 Ranftl F. (26. Lipsbergs R. – Matzka M.), 1:3 Fässler K. (38. Lipsbergs R.)
————————————————————————————————————————————–
Il derby austriaco tra Steinbach Steel Wings Linz e Red Bull Hockey Juniors si decide negli ultimi quattro minuti di gara, allorquando, sul punteggio di 2:2, gli ospiti trovano una doppietta con Thomas Heigl ed Oskar Maier che i padroni di casa non hanno più modo di recuperare. Il Salisburgo aveva chiuso sul doppio vantaggio il primo drittel con i gol di Thomas Heigl e Quirin Bader. Il Linz, nel terzo drittel perveniva al pareggio grazie alle segnature di Marcel Mayrhofer e Arthurs Brikmanis. Poi, negli ultimi minuti i salisburghesi prendevano il largo, meritando la vittoria finale.
Sabato 01.10.2022, Ore 19:15: Linz AG Eisarena
Steinbach Steel Wings Linz – Red Bull Hockey Juniors 2:4 (0:2, 0:0, 2:2)
Arbitri: BRUNNER, KAINBERGER, Dieber, Weiss.
Goals SWL: 1:2 Mayrhofer M. (43. Aigner R. – Mosaad B.), 2:2 Brikmanis A. (51./PP1 Ekelund U. – Noreika E.)
Goals RBJ: 0:1 Heigl T. (13. Heigl N. – Bader Q.), 0:2 Bader Q. (15./SH1 Sinn P. – Cernik D.), 2:3 Heigl T. (56. Bader Q. – Heigl N.), 2:4 Maier O. (69. Sumpf J. – Pukkila J.)
———————————————————————————————————————————
La Acroni Jesenice ha ottenuto la quarta vittoria consecutiva in Lega Alpina, battendo, sabato sera, lo Zell am See, in trasferta, per 4:2. Dopo aver superato il Bregenzerwald per 6-0 alla Podmežakla, venerdì, i Red Steelers hanno registrato un’altra vittoria importante stasera.
Žan Jezovšek, dopo i due gol di venerdì, ha segnato – anche stasera – quello dell’uno a zero. Il vantaggio iniziale dello Jesenice non è durato a lungo, poiché Widen ha segnato per la squadra di casa al quinto minuto, battendo Antti Karjalainen. Parlando del portiere finlandese della formaione dell’alta carniola, c’è da dire che, anche oggi, ha difeso bene la sua porta fermando ben 35 tiri con una percentuale di parate, superiore al 94%.
Poi, al 32′, Gašper Seršen con il suo primo gol stagionale in Lega Alpina, ha portato ancora una volta lo Jesenice in vantaggio, ripetendosi poi al 43′ con il suo secondo gol consecutivo. Nonostante il vantaggio di due reti, lo Jesenice non si è fermato. Poco più di un minuto dopo, il giovane Tjaš Lesničar ha segnato il suo secondo gol nella competizione (4:1). Nonostante il grande svantaggio, la squadra di casa non si è arresa ed, anzi, al 51°, Arnter, è riescita a riportarla in partita. A quel punto i giocatori dell’Alta Carniola, hanno diligentemente aiutato il loro portiere finlandese a difendere la sua porta e hanno ottenuto un’altra importante vittoria senza troppe difficoltà. Con questo risultato, gli sloveni rimangono al secondo posto in classifica.
Lo Jesenice avrà l’opportunità di allungare la serie di vittorie, giovedì prossimo, allorquando il KAC di Klagenfurt arriverà nella Podmežakla.
Sabato, 01.10.2022, Ore 19:30: Ke Kelit Arena Zell am See
EK Die Zeller Eisbären – HDD SIJ Acroni Jesenice 2:4 (1:1, 0:1, 1:2)
Arbitri: HUBER, MILOVANOVIC, Bergant, Kanyo.
Goals EKZ: 1:1 Widen F. (5.), 2:4 Artner F. (51. Wilenius T. – Putnik P.)
Goals JES: 0:1 Jezovsek Z. (2. Ulamec L. – Blomberg N.), 1:2 Logar M. (32. Ulamec L. – Sersen G.), 1:3 Sersen G. (43.), 1:4 Lesnicar T. (44. Urukalo Z.)

———————————————————————————————————————————
Il Gherdëina, reduce dalla bella vittoria di Collalbo, supera largamente anche il Fassa nella ennesima edizione del derby ladino. Gli ospiti passano a condurre con Massimo Pietroniro. Una doppietta di Bradley McGowan, dopo la mezz’ora di gioco, ribalta il risultato. Quindi Stephan Deluca riporta il Fassa in parità al 32°. Poi un’altra segnatura di Bradley McGowan, una di Michael Sullmann Pilser e di Max Oberrauch danno al match il risultato finale già atteso
Sabato, 01.10.2022, Ore 19:30: Stadio del Ghiaccio Pranives – Selva di Val Gardena.
Hockey Club Gherdëina – SHC Fassa Falcons 5:2 (0:1, 3:1, 2:0)
Arbitri: LAZZERI, PINIE, Cristeli, Fleischmann.
Goals GHE: 1:1 McGowan B. (29./PP1 Luisetti M.), 2:1 McGowan B. (31./PP1 Luisetti M. – Oberrauch M.), 3:2 McGowan B. (40./PP1 Luisetti M. – Amorosa T.), 4:2 Sullmann Pilser M. (45. McGowan B. – Amorosa T.), 5:2 Oberrauch M. (60. Luisetti M. – Amorosa T.)
Goals FAS: 0:1 Pietroniro M. (12. Deluca S.), 2:2 Deluca S. (32./PP1)
———————————————————————————————————————————
Le Aquile sfruttano i primi due minuti del primo periodo e realizzano l’1-0 in power play. Paul Mocher dopo 48 secondi, ha dovuto inchinarsi e saccogliere il disco in fondo al sacco. Pochi minuti dopo, gli ospiti passano in vantaggio, ribaltando il punteggio della gara.
Nel secondo minuto del secondo periodo, gli Austriaci hanno avuto la possibilità di un power play, ma non l’hanno sfruttata. L’Unterland ha continuato ad aumentare la pressione ed ha incrementato ancora il vantaggio a 1:3 e l’ha aumentato a 1:4 in un successivo Power Play.
Nel terzo periodo, Unterland ha segnato anche l’1:5 al 44 ° minuto di gioco. Al 55° minuto di gioco, i Tirolesi hanno avuto un’occasione di un minuto e mezzo per aumentare la pressione e segnare un gol con un doppio vantaggio: le coronarie dei 480 spettatori sono state messe veramente a dura prova ma il disco non è entrato in porta.
Marcatore degli Eagles: Rasmus Lahnaviik (01:03)
Marcatori Unterland: Luka Nyman (13:35), Maximilian Sölva (15:55), Davide Giradi (29:05), Miro Markkula (36:22), David Galassiti (43:37)
Sabato, 01.10.2022, Ore 19:30: Sportpark Kitzbühel
EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – Hockey Unterland Cavaliers 1:5 (1:2, 0:2, 0:1)
Arbitri: EGGER, VIRTA, Mantovani, Rinker.
Goal KEC: 1:0 Lahnaviik R. (2./PP1 Kuronen J. – Niemelä J.)
Goals HCU: 1:1 Nyman L. (14./PP1 Haarala S. – Brighenti T.), 1:2 Sölva M. (16. Sullmann A. – Galassiti D.), 1:3 Girardi D. (30. Haarala S. – DeNardin E.), 1:4 Markkula M. (37/PP1 Wieser F. – Haarala S.), 1:5 Galassiti D. (44. Markkula M. – Sullmann A.)

———————————————————————————————————————————
Il Cortina batte largamente il Merano nell’ultima gara in programma questo sabato sera. Gli ampezzani timbrano – stasera – la quarta vittoria consecutiva e volano verso le alte posizioni della classifica generale.
Sabato, 01.10.2022, Ore 20:30: stadio Olimpico del Ghiaccio di Cortina d’Ampezzo
S.G. Cortina Hafro – HC Meran/o Pircher 5:0 (2:0, 2:0, 1:0)
Arbitri: BAJT, KUMMER, Javornik, Murnik.
Goals SGC: 1:0 Cuglietta D. (1. Saha M. – Zanatta L.), 2:0 Adami F. (8. Barnabo L.- De Zanna R.), 3:0 Saha M. (25. Di Tomaso G.), 4:0 Di Tomaso G. (26. Larcher E. – De Zanna R.), 5:0 Alvera T. (60. Di Tomaso G. – Lacedelli F.)
———————————————————————————————————————————

Tags: