IHL: prima giornata a favore delle altoatesine e del Valpellice

Il torneo 2022/23 di IHL si apre all’insegna delle squadre dell’Alto Adige che si aggiudicano le quattro gare in cui erano impegnate. Nell’ultimo match della serata, il Valpellice supera il Valdifiemme all’overtime.

E’ un Caldaro in formato schiacciasassi quello sceso sul  ghiaccio dell’Alvise de Toni di Alleghe; i Lucci annientano le Civette con il largo punteggio di 9-1. All’illusorio 1-0, firmato dopo 1’37” dal neoacquisto lettone Aleksandrs Novikovs, segue una grandinata di reti altoatesine che ha in Teemu Virtala il miglior giocatore della serata, grazie ai 7 punti (5 goal e 2 assist) messe a referto. Completano il quadro delle marcature Lois Fink, autore del momentaneo 1-1 al 7’, Michael Felderer, Marko Virtala e Hannes Uffelmann.

Appiano e Pergine giocano una partita senza soluzione di continuità fino al 64.17, quando Matthias Castlunger mette fine alla contesa finalizzando gli assist di Carmine Buono e Maximilian von Payr. Nei tempi regolamentari per due volte Tobias Morandell e Riccardo Tombolato portano in vantaggio i Pirati, ripresi in due situazioni di superiorità distinte da Damiano Flessati e Alex Gamper.

La sfida tra Bressanone e Varese si accende tra il 7.40 e il 9.36, lasso di tempo in cui Matthier Desauteles e Gianluca Tilaro portano per due volte in vantaggio i Mastini, mentre Jonas Kerschbaumer realizza il momentaneo 1-1. La sfida vira a favore dei brissinesi dal 37’ con il nuovo pareggio di Bryson Cianfrone e il sorpasso di Daniel Eruzione, in powerplay, al 42.35. I lombardi abbozzano una reazione alla ricerca del goal del 3-3, tuttavia, esaurita la fase propulsiva, i Falcons prendono il controllo delle operazioni di gioco portando la vittoria in porto.

Il Dobbiaco, invece, supera il Como 4-2; dopo un primo tempo chiuso a reti bianche, la partita dei pusteresi si mette in discesa nella frazione centrale: Luciano Zandegiacomo, Hannes Monthaler e Mattia Covelli portano la formazione guidata da Ivo Machacka sullo 3-0. I lariani si destano da fine secondo tempo, Andrea Pirelli (38.33) e Nick Dinicola (45.30) riaprono la partita, l’entusiasmo è smorzato al 49.17 dalla seconda rete personale di Monthaler.

Valpellice e Valdifiemme non se le mandano a dire. Victor Ahlström sblocca il risultato al 12.45 in superiorità, la risposta dei torresi matura nel secondo tempo dalle stecche di Federico Cordin e Tommaso Salvai. A Loris Vanzetta bastano 3’30” per riportare in equilibrio il risultato, il tempo di un amen e in poco più di 1’ Pavlo Kobikov sigla il 3-2. Al Valdifiemme serve un nuovo powerplay, concretizzato da Enrico Chelodi imbeccato dai gemelli Ahlström. Conclusi i tempi regolamentari sul 3-3, è necessario ricorrere al supplementare, risolto al 61.56 da Samuel Payra.

 
Risultati
1a giornata
sabato 24 settembre
Alleghe     – Caldaro     1-9
Appiano     – Pergine     3-2 ot   
Bressanone  – Varese      3-2
Dobbiaco    – Como        4-2
Valpellice  – Valdifiemme 4-3 ot

Classifica
1.Caldaro      3 p.ti (1 gara)
2.Dobbiaco     3 (1)
3.Bressanone   3 (1)
4.Valpellice   2 (1)
5.Appiano      2 (1)
—————————————————————————————–
6.Valdifiemme  1 (1)
7.Pergine      1 (1)
8.Varese       0 (1)
9.Como         0 (1)
10.Alleghe     0 (1)

Prossimo turno
2a giornata
sabato 1 ottobre
Appiano     – Valpellice
Caldaro     – Bressanone
Pergine     – Alleghe
Valdifiemme – Como
Varese      – Dobbiaco

Tags: