ICE HL: Buona la partenza delle italiane

Giocate le prime due giornate di ICE HL, che vedono già il Salisburgo campione in carica in testa a punteggio pieno con Innsbruck e Bolzano. Buone le partenze anche per Val Pusteria e Asiago.

I campioni in carica di Salisburgo si confermano fin da inizio stagione una delle squadre da battere nella ICE HL 2022/23. Nel primo incontro casalingo con i quotati Vienna Capitals, i Red Bull faticano, ma riescono a raggiungere la vittoria piena a una manciata di secondi dalla sirena finale grazie a un disco conquistato in attacco con conseguente triangolazione SchneiderRaffl che mette il n. 3 in condizione di spingere il disco in rete da due passi (2-1). Più facile, anche se in rimonta, la replica della finale della scorsa stagione con il Fehérvár. Dopo lo svantaggio iniziale ad opera di Magosi (0-1), la squadra di Matt McIlvane sale in cattedra, pareggia dopo 30”, e dilaga nel secondo e terzo tempo fino al 4-1 finale.

Come già lo scorso anno, buona anche la partenza dell’Innsbruck. Gi Squali regolano il Klagenfurt alla Tiroler Wasserkraft Arena con il punteggio di 5-2 (doppietta di Leavens), e si confermano sempre in casa con l’Asiago, che pur aveva messo la testa avanti con una rete di Saracino al 6’18” (0-1). Il ritmo imposto dai padroni di casa è molto intenso e, grazie anche ad una doppietta dell’ex Fehérvár Brady Shaw, i tirolesi prendono il largo chiudendo con un 5-1 finale.

Completa il trio di testa a punteggio pieno il Bolzano. Gli altoatesini iniziano forte al Palaonda contra la matricola Pioneers Vorarlberg, e dopo appena 5’ sono avanti 2-0 grazie ale marcature di Hults (1-0), e Miglioranzi (2-0), per poi chiudere la gara a 2’ dalla fine con Dalhuisen (3-0). La seconda gara casalinga inizia con l’Olimpija Lubiana subitoin vantaggio grazie a una rete di Sturm (0-1). I Foxes ci impiegano un tempo ma raggiungono il pareggio alla terza superiorità numerica (fuori Simsic per aggancio con bastone), con un violento polsino di Halmo dalla distanza che si insacca imparabilmente all’incrocio (1-1). I padroni di casa cavalcano il momento favorevole e passano in vantaggio poco dopo quando Frank ribatte il rete un rimbalzo concesso da Us su una bomba dalla blu di Culkin (2-1). Gli sloveni reagiscono, ma la difesa del Bolzano è ordinata e sventa le occasioni avversarie. Al 57’07” è Hults a mettere al sicuro il risultato chiudendo i rete una triangolazione ravvicinata con Frattin (3-1). Di Dalhuisen l’empty net che fissa il finale sul 4-1.

Buone le partenze anche per le altre italiane. Il Val Pusteria in casa soffre l’accelerazione del Fehérvár nel secondo periodo, non riuscendo poi a recuperare il doppio svantaggio che l’avversario aumenta nel terzo tempo fino al 4-1 finale. Meglio il secondo incontro alla Intercable Arena, dove i Lupi grazie ad un ottimo drittel finale piegano la resistenza del Villach dilagando (5-2). L’Asiago, sempre impegnato fuori casa, debutta in ICE HL espugnando il Merkur Eisstadion con un goal di Salinitri a meno di 2’ dalla sirena (2-3). Non basta invece ad Innsbruck il goal in apertura di Saracino (0-1) per arginare la superiorità dei padroni di casa che prima rimontano, per poi chiudere avanti 4-1 un secondo periodo dominato (13/3 i tiri). Chiude la gara nel periodo finale il veterano Martin Ulmer (5-1).

In fondo alla classifica da segnalare il doppio ko del Klagenfurt che prima perde ad Innsbruck (5-2), per poi cedere le armi anche in casa della matricola Vorarlberg (2-1).

 

RISULTATI

Giornata 1 (16/9)
Graz99ers – Asiago Hockey 2-3
Black Wings Linz – Villacher SV 2-1
Innsbruck ‘Die Haie’ – Klagenfurter AC 5-2
Red Bull Salisburgo – Vienna Capitals 2-1
Bolzano Foxes – Pioneers Vorarlberg 3-0
Val Pusteria – Fehérvár AV 1-4

Giornata 2 (18/9)
(17/9) Red Bull Salisburgo – Fehérvár AV 4-1
Pioneers Vorarlberg – Klagenfurter AC 2-1
Black Wings Linz – Graz99ers 0-4
Innsbruck ‘Die Haie’ – Asiago Hockey 5-1
Bolzano Foxes – Olimpija Lubiana 4-1
Val Pusteria – Villacher SV 4-2

 

CLASSIFICA

  Team GP GD PTS
1 Innsbruck ‘Die Haie’ 2 +7 6
2 Bolzano Foxes 2 +6 6
3 Red Bull Salisburgo 2 +4 6
4 Graz99ers 2 +3 3
5 Fehervar AV 19 2 +0 3
6 Val Pusteria 2 -1 3
7 Pioneers Vorarlberg 2 -2 3
8 Asiago Hockey 2 -3 3
9 Black Wings Linz 2 -3 3
10 Vienna Capitals 1 -1 0
11 Villacher SV 2 -3 0
12 Olimpia Lubiana 1 -3 0
13 Klagenfurter AC 2 -4 0

 

PROSSIMI TURNI

Giornata 26 (22/9)
Villacher SV – Pioneers Vorarlberg

Giornata 3 (23/9)
Vienna Capitals – Klagenfurter AC
Fehérvár AV – Olimpija Lubiana
Asiago Hockey – Red Bull Salisburgo
Bolzano Foxes – Black Wings Linz

Giornata 46 (23/9)
Graz99ers – Innsbruck ‘Die Haie’

Giornata 4 (25/9)
(24/9) Val Pusteria – Black Wings Linz
(24/9) Asiago Hockey – Villacher SV
Red Bull Salisburgo – Graz99ers
Olimpija Lubiana – Klagenfurter AC
(26/9) Fehérvár AV – Pioneers Vorarlberg

Tags: