Definita la settima stagione della Alps Hockey League

La Alps Hockey League, 2022/23, partirà il prossimo 10 settembre. Quindici squadre parteciperanno alla settima edizione del campionato transnazionale. L’Hockey Unterland Cavaliers rappresenta la “new entry”. La modalità di gioco dell’ultimo torneo è stata mantenuta, mentre è stata incrementata la lunghezza dei playoff.

15 squadre provenienti da Italia (7), Austria (7) e Slovenia (1) disputeranno la stagione 22/23 della Alps Hockey League a partire dal 10 settembre. Per la federazione italiana, l’Hockey Unterland Cavaliers parteciperà per la prima volta al campionato internazionale. La squadra altoatesina ha vinto l’ultima edizione della Italian Hockey League.

Confermata la modalità di gioco per l’edizione 22/23

La modalità di gioco per la stagione 22/23 della Alps Hockey League è rimasta sostanzialmente invariata. Come nell’ultimo torneo, si giocherà prima un girone di regular season con 28 partite per squadra. Successivamente, le prime cinque classificate formeranno il Master Round e riceveranno punti bonus in base alla loro posizione in classifica nella Regular Season (4-3-2-1-0). Le 5 formazioni del Master Round si affronteranno altre due volte per ottenere la migliore posizione di partenza possibile per i quarti di finale – e s’intende che le prime cinque classificate sono già qualificate per i playoff dopo la Regular Season.

Le altre dieci squadre (6° – 15° posto della Regular Season) saranno divise in due gironi di qualificazione e riceveranno anch’esse punti bonus in base alla loro classifica finale della loro prima parte di stagione. Dopo un round robin, le prime tre squadre di entrambi i gironi si qualificano per i Pre-Playoff, dove i tre posti vacanti nei playoff vengono giocati in una modalità “best-of-3” (1° Qualification Round A – 3° Qualification Round B; 2° QRA – 2° QRB; 3° QRA – 1° QRB).

Inizio dei playoff il 7 marzo | Tutte le serie saranno “best-of-7”

La prima giornata di playoff è prevista per il 7 marzo 2023. Il campione della settima stagione di Alps Hockey League sarà quindi determinato al più tardi il 22 aprile 2023. Una novità è rappresentata dalla durata delle serie di playoff, che saranno in formato “best-of-7” a tutti e tre i livelli.

Due squadre passano alla ICE

I Campioni in carica della AHL della Migross Supermercati Asiago Hockey e la compagine del VEU Feldkirch si sono orientati verso la win2day ICE Hockey League e, come i Vienna Capitals Silver, non parteciperanno più alla Alps Hockey League nella prossima stagione.

Le date più importanti della stagione 2022/23 in sintesi:*.

Sab, 10.09.2022: inizio della stagione regolare
Sab, 21.01.2023: ultimo turno della stagione regolare
Gio, 26.01.2023: Inizio turno intermedio
sab, 25.02.2023: ultimo turno del girone intermedio
Mar, 28.02.2023: Inizio dei Pre-Playoff (“best-of-3”)
Sab, 04.03.2023: ultima partita Pre-Playoff – Playoff-Pick in seguito
Mar, 07.03.2023: Inizio quarti di finale (“best-of-7”)
Gio, 23.03.2023: Inizio semifinali (“best-of-7”)
Sab, 08.04.2023: Inizio finale (“best-of-7”)
Sab, 22.04.2023: eventuale data della Gara 7 della finale playoff

Marcello Cobelli, responsabile AHL della Federazione Italiana Hockey su Ghiaccio:

“La Alps Hockey League è diventata una lega affermata e ben organizzata tra Italia, Austria e Slovenia. La modalità di gioco promette ancora una volta molte emozioni, poiché tutte le squadre hanno ancora la possibilità di raggiungere i playoff anche dopo la Regular Season. Il livello del campionato sta crescendo di anno in anno. Abbiamo un mix perfetto di giocatori giovani e desiderosi di crescere e di professionisti affermati. Ciò ha anche un riscontro anche tra i tifosi ed i media”.

Matjaz Rakovez, responsabile AHL della Federazione slovena di hockey su ghiaccio:

“La scorsa stagione è stata davvero imprevedibile a causa delle problematiche relative al Covid. È stato difficile gestire, dirigere e far competere a causa dei diversi regolamenti inerenti alla situazione sanitaria. Ma con una grande collaborazione abbiamo superato con successo questi problemi e mantenuto questo campionato attraente e pronto per un futuro brillante”.

Nicolas Stockhammer, responsabile AHL della Federazione austriaca di hockey su ghiaccio:

“La Alps Hockey League (AHL) è diventata negli ultimi anni una lega europea di eccellenza che riflette un elevato standard internazionale, dato il suo background di federazione trilaterale, per il livello professionale dell’organizzazione e la relativa attrattiva del gioco. In questo contesto, la AHL è rimasta un prodotto di successo dell’hockey su ghiaccio professionistico italiano, sloveno e austriaco, nonostante le gravi sfide come la pandemia in corso, con tanti casi di infezione dei giocatori, rinvii e cancellazioni di partite. La prossima stagione sarà caratterizzata da alcuni cambiamenti nel panorama delle partecipanti: il VEU Feldkirch e l’Asiago hanno lasciato la lega, così come i Vienna Capitals “Silver”. L’Hockey Unterland Cavaliers ha aderito al campionato per la stagione 2022/23. Nel complesso, ci aspettiamo, come negli ultimi anni, una competizione di alta qualità, partite emozionanti e grande hockey”.