ICE HL: definiti gli abbinamenti dei quarti di finale playoff

Al termine degli incontri di Pre Playoff che hanno visto prevalere Klagenfurt su Bolzano e Znojmo su Graz99ers in sole due partite, per la decima volta nella storia del campionato, le prime 3 squadre hanno potuto scegliere i propri avversari e comporre così la griglia dei quarti di finale playoff della ICE HL 2021/22.

Gli incontri di Pre Playoff hanno sancito un finale di stagione amaro per Bolzano che, nella ripetizione del duello della finale dello scorso anno, soccombono 2-0 al cospetto dei campioni uscenti di Klagenfurt. Emozionante l’altalena del punteggio dei gara 1 allo Stadthalle di Klagenfurt dove il Bolzano, in vantaggio per primo con Miceli (0-1), viene rimontato ed agguanta il pareggio con Gazley a soli 13” dalla sirena finale (2-2). Il supplementare premia poi i carinziani che risolvono con un goal in mischia da distanza ravvicinata di Tičar (3-2). Partita strana gara 2 al Palaonda, dove nel primo tempo è Bolzano a gestire il gioco e ad indirizzare una grande quantità di dischi verso la gabbia di Dahm, ma sono gli ospiti a passare con l’unico tiro in porta di Petersen (0-1). Nel secondo periodo è sempre il Bolzano a condurre la partita, centrando ben 2 pali, ma è Strong a raddoppiare per gli ospiti (0-2). Il terzo tempo si apre con la marcatura di Obersteiner (0-3) che di fatto mette i padroni di casa in una situazione disperata. Il nervosismo che ne consegue porta, dopo una carica irregolare su Frank non fischiata, a due penalità partita (Findlay e Halmo), e a 5’ in doppia superiorità numerica che il Klagenfurt sfrutta per chiudere definitivamente il discorso qualificazione (0-7 il punteggio finale). Al termine dell’incontro il 32enne capitano dei Foxes Anton Bernard ha annunciato la fine della sua carriera, dopo 500 partite di campionato e due campionati in bacheca.

Nell’altra serie il Graz, opposto allo Znojmo, ha dovuto fare a meno di alcuni giocatori importanti per infortunio, pagando le assenze con due sconfitte all’overtime. Sul ghiaccio della Nevoga Arena i 99ers riescono a rimontare due volte i vantaggi dei padroni di casa (2-2 dopo i tempi regolamentari), ma crollano al supplementare a causa di una protratta inferiorità numerica che Ahl trasforma (3-2 OT). In gara 2, a Graz, parte ancora bene il power play ceco che va a segno due volte nel giro di 95” (0-2). Gli stiriani però recuperano, rimontano, e passano in vantaggio di due lunghezze a 10’ dal termine (4-2). La vittoria sembra cosa fatta, ma i cechi impostano un forcing tambureggiante riuscendo a pareggiare ad una manciata dal termine. Dopo un primo supplementare a reti bianche, è Gorcik a portare i cechi ai quarti di finale all’88′ (4-5 OT), dove incontreranno il Salisburgo nella riedizione della finale del 2016.

 

RISULTATI

Pre Playoff – GARA 1 (2/3)
Klagenfurter AC – HC Bolzano 3-2 OT
Orli Znojmo – Graz99ers 3-2 OT

Pre Playoff – GARA 2 (4/3)
HC Bolzano – Klagenfurter AC 0-7
Graz99ers – Orli Znojmo 4-5 OT

 

 

PROSSIMI TURNI

Quarti di finale – GARA 1 (9/3)
Red Bull Salisburgo – Orli Znojmo
Hydro Fehérvár AV – Val Pusteria
Villacher SV – Olimpia Lubiana
Vienna Capitals – Klagenfurt

Quarti di finale – GARA 2 (11/3)
Orli Znojmo – Red Bull Salisburgo
Val Pusteria – Hydro Fehérvár AV
Olimpia Lubiana – Villacher SV
Klagenfurt – Vienna Capitals

Quarti di finale – GARA 3 (13/3)
Red Bull Salisburgo – Orli Znojmo
Hydro Fehérvár AV – Val Pusteria
Villacher SV – Olimpia Lubiana
Vienna Capitals – Klagenfurt

Tags: ,