NL: l’Ambrì in zona pre-playoff. Un poker di Hofmann lancia lo Zugo

Dopo la sosta forzata causa Covid, il Friborgo si è distinto per un dispendioso tour de force. I burgundi, infatti, dopo il successo nel derby col Berna, sono scesi in pista altre tre volte nel giro di soli tre giorni. Sconfitti nettamente (4-1) alle Vernets, i dragoni si sono riscattati superando nuovamente il Berna alla Post Finance Arena con un netto (3-0)  e il Rapperswil (3-2) all’overtime. Contro gli Orsi, decisiva la doppietta di Marchon e il gol Brodin. I due punti nella sfida con i sangallesi, sono arrivati per merito di capitan Sprunger (autore di una doppietta). La formazione di Hedlund era reduce dal successo per (2-1) ai rigori con il Ginevra. Sesto successo consecutivo per i campioni in carica dello Zugo che, dopo aver battuto (6-3) l’Ajoie con una doppietta dello svedese Klingberg, si è ripetuto seppellendo di reti (8-2) il malcapitato Langnau. Scatenato Hofmann, autore di ben quattro reti. La formazione di Tangnes segue ora in classifica ad un punto di distanza, la coppia Friborgo-Rapperswil. Un buon momento lo attraversa anche lo Zurigo che,  seppur ai rigori, riesce ad avere la meglio per (3-2) del Bienne. Dopo il vantaggio iniziale di Kessler, i Lions ribaltano il risultato con i gol di Andrighetto e Noreau, prima di subire il pareggio firmato da Brunner. Decisive le trasformazioni di Hollestein, Malgin e Quenneville. I seeländer conservano il quinto posto, nonostante la sconfitta beffardo per (3-2) patita al supplementare con il Ginevra. Un gol a 1’ dal termine di Winnik e quello di Vatanen, condannano la compagine allenata da Tὂrmȁnen.

Doppia sconfitta per il Davos, che conserva momentaneamente l’ultimo posto disponibile per l’accesso diretto ai playoff I grigionesi si inchinano al Losanna, perdendo di misura (4-3) in virtù delle due reti subite nel finale, realizzate nel giro di 1’ da Sekac e Frick. Amara sorte anche alla Gottardo Arena, dove la formazione di Wohlwend esce sconfitta per (3-2) dall’Ambrì. L’attaccante ceco Stransky risponde per due volte ai gol di Pestoni e Moses, ma, nel finale, l’ottimo Aeschlimaan deve inchinarsi al gran gol di Bűrgler. Una vittoria determinante per i leventinesi, che, reduci dal netto successo per (4-0) ottenuto a Langnau, grazie ai gol di Heim, Moses, Grassi e dello stesso Bürgler, salgono al 10° posto, scavalcando il Berna e guardano con sempre più fiducia ai pre-playoff. Post-season che sembra sfuggire di mano proprio alla squadra della capitale, falcidiata dalle assenze, che infila alla Corner Arena la sua ottava sconfitta consecutiva. Non bastano agli Orsi i due gol di vantaggio realizzati da Kast e Conacher per uscire con un successo pieno da Lugano. Con le marcature di Fazzini e Thürkauf, infatti, i bianconeri riequilibrano il risultato prima di imporsi ai rigori grazie alle trasformazioni di Arcobello e Loeffel. Nella sfida domenicale, il Losanna consolida l’ottavo posto, superando (5-4) un tenacissimo Ajoie, grazie alle doppiette di Sekac e Riat.

Gli unici due movimenti di mercato, in prospettiva della stagione 2022/23 riguardano Rapperswil e Berna: i sangallesi sottoscritto un contratto triennale più opzione con l’attaccante ceco Petr Cajka, attualmente all’Ambrì Piotta. Gli Orsi hanno trovato l’accordo con il pari ruolo Fabian Ritzmann del Davos.

Risultati NL:
mercoledì 19 gennaio
Ginevra    – Friborgo   4-1

venerdì 21 gennaio
Ajoie      – Zugo       3-6
Berna      – Friborgo   0-3
Bienne     – Zurigo     2-3 so
Davos      – Losanna    3-4
Rapperswil – Ginevra    2-1 so
Langnau    – Ambrì      0-4

sabato 22 gennaio
Zugo       – Langnau    8-2
Lugano     – Berna      3-2 so
Ginevra    – Bienne     3-2 ot
Friborgo   – Rapperswil 3-2 ot
Ambrì      – Davos      3-2

domenica 23 gennaio
Losanna    – Ajoie      5-4

Classifica NL (dopo 47 giornate)
1.Friborgo    79/2.079 p.ti/media (38 gare)
2.Zugo        78/2.053 (38)
3.Rapperswil  79/1.927 (41)
4.Zurigo      73/1.825 (40)
5.Bienne      72/1.800 (40)
6.Davos       65/1.625 (40)
————————————————————–
7.Losanna     59/1.553 (38)
8.Ginevra     61/1.525 (40)
9.Lugano      56/1.436 (39)
10.Ambrì      49/1.225 (40)
————————————————————-
11.Berna      47/1.205 (39)
12.Langnau    32/0.780 (41)
13.Ajoie      18/0.474 (38)

Top Scorer LNA
#                Club        Punti (reti+assist)
1.R.Cervenka    (Rapperswil)  52      (14+38)
2.H.Tömmernes   (Ginevra)     48      (8+40)
3.J.Olofsson    (Langnau)     45      (23+22)
4.A.Grenier     (Langnau)     43      (12+31)
5.C.DiDomenico  (Friborgo)    43      (12+31)

Top Goalies
#                     Club         Svs%    GAA
1.S.Aeschlimann      (Davos)      93,81   1.92
2.
R.Berra            (Friborgo)   92,85   2.11
3.L.Genoni           (Zugo)       92,61   2.14
4.M.Nyffeler         (Rapperswil) 92,45   2.16
5.J.van Pottelberghe (Bienne)     92,29   2.22

Tags: ,