ICE HL: Salisburgo inciampa, Bolzano accorcia

Con 5 incontri rinviati sui 12 in programma nelle ultime 2 giornate, la classifica di ICE HL vede ancora il Salisburgo al primo posto. Alle spalle dei Red Bull, battuti in casa a sorpresa dal Graz, guadagna posizioni il Bolzano grazie alla vittoria sul ghiaccio di Vienna.

Un Graz che non ti aspetti batte la capolista Salisburgo al supplementare rimontando 2 goal di svantaggio nel secondo tempo. Con le squadre ampiamente rimaneggiate causa indisponibilità e infortuni, partono bene i padroni di casa centrando l’obiettivo nel primo periodo con Baltram e Harnisch (2-0). Nel terzo centrale il Graz sfrutta prima un doppia superiorità numerica (fuori Baltram per ostruzione e Brennan per sgambetto) per accorciare con Boivin (2-1). 2’ più tardi, con i Red Bull ancora frastornati, è Blood a centrare l’aggancio (2-2). Nel drittel finale la squadra di McIlvane costruisce molte grandi occasioni, ma un grande Engstrand (95% SV) abbassa la saracinesca portando di fatto l’incontrò al supplementare, dove la doppietta di Boivin chiude la gara (2-3 OT). I 99ers pongono così fine alla striscia di 9 successi consecutivi del Salisburgo, salendo all’ottavo posto in graduatoria.

Ne plotone degli inseguitori del Salisburgo si fa largo il Bolzano che espugna la Staffl Arena di Vienna nell’incontro di cartello della 38a giornata. Con Pitschieler, Frigo e Findlay fuori per infortunio, gli altoatesini partono meglio e alla prima superiorità numerica passano con Insam che devia in porta una botta dalla distanza di Trivellato (0-1). I padroni di casa prendono poi il sopravvento con il progredire del terzo, ma non riescono ad approfittarne, neanche in situazione di doppia superiorità, grazie ad una attenta difesa e ad un grande Kevin Boyle, MVP con 35 parate su 36 tiri ricevuti. Gli attacchi dei Caps hanno ragione del muro biancorosso al 33’, con Moncada lesto a recuperare da dietro la porta un disco e infilarlo in porta grazie alla complicità di un pattino di Boyle (1-1). Terzo tempo equilibrato ma senza reti. Al supplementare è capitan Bernard che, di rinato sul ghiaccio dopo aver scontato una penalità (tripping), sorprende Starkbaum e segna la rete decisiva che proietta i Foxes al secondo posto in classifica.

Dopo le ultime tre sconfitte di fila, nelle retrovie muove la classifica il Linz che, in rimonta, batte l’Innsbruck (3-2), sempre più inguaiato nelle ultime posizioni. MVP per le Black Wings il veterano Brian Lebler (MVP) che con la doppietta registrata si porta in seconda posizione tra i marcatori di Lega.

 

RISULTATI

GIORNATA 19 (12/1)
Innsbruck ‘Die Haie’ – Hydro Fehérvár AV 0-4

GIORNATA 38 (14/1)
Orli Znojmo – Black Wings Linz 7-4
Graz99ers – Olimpia Lubiana 4-1
Vienna Capitals – HC Bolzano 1-2 OT
Hydro Fehérvár AV – Innsbruck ‘Die Haie’ 3-5

GIORNATA 39 (16/1)
(15/1) Black Wings Linz – Innsbruck ‘Die Haie’ 3-2
(15/1) Olimpia Lubiana – Dornbirn Bulldogs 5-3
Red Bull Salisburgo – Graz99ers 2-3 OT

 

CLASSIFICA

  Team GP GD PTS PTSpG
1 Red Bull Salisburgo 34 +37 69 2.029
2 HC Bolzano 34 -1 58 1.706
3 Fehervar AV 19 33 +10 55 1.667
4 Olimpia Lubiana 32 +10 53 1.656
5 Klagenfurter AC 34 +20 56 1.647
6 Vienna Capitals 34 +5 56 1.647
7 Villacher SV 32 +14 51 1.594
8 Graz99ers 37 +4 56 1.514
9 Orli Znojmo 33 +13 49 1.485
10 Val Pusteria 34 -5 48 1.412
11 Innsbruck ‘Die Haie’ 33 -17 45 1.364
12 Dornbirn Bulldogs 35 -38 33 0.943
13 Black Wings Linz 33 -49 29 0.879

 

PROSSIMI TURNI

GIORNATA 18 (18/1)
Vienna Capitals – Klagenfurter AC

GIORNATA 20 (18/1)
Innsbruck ‘Die Haie’ – Villacher SV

GIORNATA 40 (21/1)
(18/1) Graz99ers – Hydro Fehérvár AV
Orli Znojmo – Villacher SV
Dornbirn Bulldogs – Black Wings Linz
Innsbruck ‘Die Haie’ – Red Bull Salisburgo
HC Bolzano – Val Pusteria
Olimpia Lubiana – Vienna Capitals

GIORNATA 41 (23/1)
(22/1) Vienna Capitals – Villacher SV
(22/1) HC Bolzano – Black Wings Linz
Dornbirn Bulldogs – Graz99ers
Red Bull Salisburgo – Klagenfurter AC
Val Pusteria – Innsbruck ‘Die Haie’
(25/1) Hydro Fehérvár AV – Orli Znojmo

Tags: