Il Vipiteno festeggia il ritorno sul ghiaccio di casa.

(m.g.) Alps Hockey League | 15.12.2021 | Calendario:
Il Merano perde la sua terza partita esterna consecutiva e spreca un clamoroso “Match – Ball” nello stadio del ghiaccio, provvisorio, di Vipiteno, perdendo largamente contro la formazione dell’Alta Val d’Isarco. La sconfitta, impedisce alla formazione termale di agguantare quel punticino che gli avrebbe permesso di raggiungere, le semifinali del campionato italiano e rimanda la risoluzione del nome della quarta classificata alle prossime gare.
L’esito della partita, alla vigilia, era molto incerto. Il Vipiteno, infatti, veniva da due (pesanti) sconfitte consecutive, ed anche stasera, era costretto a scendere sul ghiaccio con un roster veramente ridotto ai minimi termini. Dustin Whitecotton, infatti, pur recuperando, al’ultimo momento, Johan Lorraine, doveva fare a meno degli infortunati, Bryson Cianfrone, Daniel Erlacher, Alex Zecchetto nonché di Johannes Gschnitzer e Leonhard Hasler. Il MVP del match, è stato, ovviamente il ventenne Alessio Niccolai, prodotto del vivaio locale ed autore di tutte e quattro le segnature dei Broncos.
Mercoledì, 15.12.2021, ore 20:00 – Weihenstephan Arena di Vipiteno
Wipptal Broncos Weihenstephan – HC Merano Pircher 4 – 1 (1:0, 1:1, 2-0)
Arbitri: Simone SORAPERRA, Federico STEFENELLI, Giudici di Linea: Paolo Brondi, Matthias Cristeli.
Tiri in porta: 29:29 (12: 7, 5:16, 12 : 6)
MARCATORI: 10:51 1-0 WSV Alessio Niccolai (Markus Gander – Fabian Hackhofer); 20:53 2-0 WSV Alessio Niccolai; 24:59 2: 1 HCM Nikolai Zherdev (Gennady Stolyarov); 54:14 3:1 PP1 WSV Alessio Niccolai (Fabian Hackhofer); 58:29 4:1 EN WSV Alessio Niccolai (Niklas Salo)
Scontri diretti assoluti in Alps: WSV – HCM 1:1

Tags: