Il Val Pusteria batte anche i Campioni Austriaci in carica.

(m.g.) I Campioni in carica della ICE Hockey League vengono sconfitti dalla matricola Val Pusteria che ottiene – meritatamente – la terza vittoria consecutiva, la quarta nelle ultime cinque gare. I Lupi, dopo aver battuto il Salisburgo, si prendono la soddisfazione di sconfiggere anche le Rotjacket e di continuare a sognare, quello che un mese fa pareva impensabile. I padroni di casa debbono fare a meno, ancora, degli infortunati Paul Postma, Nick Petersen e Dennis Sticha, Samuel Witting e David Maier, ma il roster dei Campioni Austriaci è così lungo che coach Petri Matikainen riesce – comunque – ad allestire quattro linee ben competitive. Il Val Pusteria, invece, si schiera al completo agognando, da subito, di dimenticare la pesante sconfitta casalinga (4:1) subita lo scorso dieci di ottobre. I Lupi, con una condotta di gara spregiudicata, cercano di sorprende i quotati avversari, utilizzando un forechecking alto che riesce a bloccare alla radice il gioco dei Campioni Austriaci. Poi il KAC, galvanizzato dalla recente e larga vittoria esterna (0-4) ottenuta nel derby contro il Villach, si scuote dalla pressione degli ospiti, riprende a macinare il suo gioco ed all’ottavo minuto costruisce una occasione da gol. Johannes Bischofberger, infatti, colpisce un clamoroso palo e sulla respinta del ferro Tomas Sholl riesce a sventare il pericolo. La pressione dei padroni di casa aumenta in coincidenza col primo power play (12° minuto) e con Michael Caruso in “Penalty Box”, il portiere pusterese deve sventare una pericolosa conclusione di Matthew Fraser. Il Val Pusteria mette fuori la testa dal guscio ed in occasione del primo power play a suo favore Andrej Tavzelj (15:57) in panca puniti mette pressione a quella che – dati alla mano – risulta essere la migliore difesa del torneo. Sul finire non vengono sfruttate a dovere due opportunità (una per parte) di Rok Ticar (per gli austriaci) ed Anthony Bardaro per i pusteresi.

EBEL. Eishockey Bundesliga. KAC gegen HC Pustertal Woelfe. Martin Schumnig, (KAC), Anthony Bardaro (Pustertal). Klagenfurt, am 12.12.2021.<br />Foto: Kuess
www.qspictures.net


Nel secondo tempo arrivano i gol e lo spettacolo. Il Val Pusteria torna sul ghiaccio molto concentrata ma, anche in concomitanza con le tre penalità subite nei primi dieci minuti, deve subire il gioco delle Giacchette Rosse. Le prime due inferiorità numeriche sul ghiaccio (21:09 Emil Kristensen e 23:20 Shane Hanna) sono superate senza grossi problemi. Poi, dopo un power play a loro vantaggio (23:59 Manuel Geier in P.B.) non sfruttato adeguatamente, i Pusteresi debbono ammainare bandiera nella terza inferiorità numerica (27:31 – Dante Hannoun) per merito di una conclusione del trentottenne Thomas Koch, “veterano” di tante battaglie a capace con un “polsino” di superare l’attenta guardia del portiere pusterese. Il Val Pusteria reagisce allo svantaggio nel modo migliore. La formazione di Raimo Helminen pare “tarantolata” e, nel breve spazio di due minuti, ribalta il punteggio, andando a segno con Ivan De Luca prima e con Jasse Ikonen poi. Il goal del pareggio parte da un bel recupero di Max Gerlach, bravo a servire Shane Hanna. Il difensore imbecca Ivan Deluca che supera Sebastian Dahm, portierone della nazionale Danese. Il goal del sorpasso è una prodezza di Ikonen. L’attaccante Finlandese gira dietro alla gabbia, si porta davanti a Dahm e lo supera con un forte tiro di rovescio. Il Klagenfurt accusa il colpo ed il Val Pusteria potrebbe perfino triplicare ma la conclusione di Reece Willcox non ha fortuna e la seconda sirena cristallizza il (minimo) vantaggio dei Pusteresi (stasera in maglia gialla).

EBEL. Eishockey Bundesliga. KAC gegen HC Pustertal Woelfe. Thomas hundertpfund, (KAC), Simon Berger (Pustertal). Klagenfurt, am 12.12.2021.
Foto: Kuess
www.qspictures.net


Nell’ultimo terzo il Klagenfurt cerca con ogni mezzo di rientrare in partita ma la difesa del Val Pusteria, ben posizionata da Raimo Helminen, non concede occasioni da gol. A due minuti dalla sirena, Coach Mattikainen toglie dal ghiaccio il portiere in favore di un sesto giocatore di campo. La mossa favorisce gli ospiti e, Shane Hanna segna nell’ultimo minuto, a porta a porta il goal della (meritata) vittoria.
12.12.21 ore 17:30, Stadthalle di Klagenfurt – 27° giornata di Campionato
EC-KAC – HC Lupi Pusteria/ Pustertal Wölfe 1 – 3 (0:0, 1:2, 0:1)
1° Arbitro: Bostjan Groznik, 2° Arbitro: Trpimir Piragic – Giudici di Linea: Matiaz Hribar e Gregor Miklic.
Head Coach KAC Petri Matikainen – Head Coach PUS: Raimo Helminen
Marcatori: 28:22 1:0 PP1 KAC Thomas Koch (Rok Ticar – Clemens Unterweger); 31:13 1:1 PUS Ivan Deluca (Shane Hanna – Max Gerlach); 33:22 1:2 PUS Jasse Ikonen (Matthais Mantinger – Emil Kristensen); 59:34 1:3 EN PUS Shane Hanna (Reece Willcox).


Tags: